Quanto siete brave in cucina?

ciao answerine!

Qual'è il piatto che vi riesce meglio?

avete voglia di mettermi la ricetta e la modalità di preparazione?

Grazie a tutte

18 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Tu non specifichi che tipo di piatto vuoi e quindi mi sbizzarrisco:

    Penne con speck e provola

    Ingredienti

    Per 2 persone

    200 g penne

    150 g speck, tritato finemente

    1 noce di burro

    100 g provola affumicata, tritata

    50 ml panna

    sale e pepe q.b.

    Procedimento

    Mentre lessate le penne, rosolate nel burro lo speck tritato fino quando sarà diventato dorato e croccante.

    Scolate la pasta al dente e fatela saltare nella padella con lo speck, aggiungete la provola tritata finemente, la panna, amalgamate bene, aggiustate il sale, pepate e servite non appena il formaggio si è fuso completamente.

    Involtini speck e patate

    Antipastino gustoso e veloce da preparare in anticipo e cuocere in 5 min.

    Ingredienti:

    Patate lesse schiacciate (2 medie)

    Philadelphia (o formaggio spalmabile)

    Gorgonzola

    1 uovo

    3 cucchiai di parmigiano grattuggiato

    Prezzemolo

    Sale e pepe

    1 noce di burro

    8 fettine di speck

    Scusate per le dosi approssimative ma ho usato quello che avevo in frigo e non l'ho pesato....

    Dunque mescoliamo le patate (meglio se ancora tiepide) con due/tre cucchiai di philadelphia un po' di gorgonzola (qui dipende dal gusto... voi assaggiate... ), l'uovo, il sale e pepe, il prezzemolo e 2 cucchiai di parmigiano

    Il composto deve risultare simile all'impasto per le crocchette poi prenderne un cucchiaio e metterlo su una fettina di speck

    Arrotolare e procedere nello stesso modo per gli altri involtini, eccoli pronti:

    Poco prima di servire mettere su ogni involtino un velo di burro e un pizzico di parmigiano così:

    Cuocere nel microonde per cinque minuti funzione crisp et voilà...

    Eccoli pronti... buoni e veloci.... (invece delle solite crocchette... tanto per cambiare e per non friggere.... ).

    Millefoglie:

    Ingredienti (per 4 persone): Per la sfoglia: tre etti di farina, tre etti di burro, acqua, sale, zucchero. Per il ripieno: crema pasticcera, panna montata, mandorle tostate

    Preparazione: Preparare una pasta sfoglia con tre etti di farina bianca, tre etti di burro, acqua, sale e zucchero. Ripiegare più volte la sfoglia poi lasciarla riposare per una decina di minuti. Tagliarla poi in cinque quadrati molto sottili che metterete a cuocere in forno dopo averli infarinati e punzecchiati con una forchetta. Appena saranno pronti toglierli dal forno e farcirli con strati di crema pasticcera con un cucchiaio di rhum per insaporirla ulteriormente e panna montata. Ricoprire con della crema e guarnire con ciuffetti di panna montata e mandorle affettate molto sottili messe a tostare in forno.

    Tiramisu

    INGREDIENTI: per 6 persone

    300 g di pavesini

    300 g di zucchero semolato

    300 g di mascarpone

    gocce di cioccolato fondente

    3 uova intere + 1 albume

    caffè zuccherato

    un pezzetto di baccello di vaniglia (non gli aromi)

    -

    TEMPO DI PREPARAZIONE:

    1 ora e mezza + almeno 2 ore di riposo in frigorifero.

    -

    PREPARAZIONE:

    Ho montato a neve fermissima le chiare d’uovo e ho messo il contenitore in frigo.

    Ho amalgamato i tuorli con lo zucchero e il mascarpone. Ho preso un pezzettino di baccello di vaniglia, l’ho tagliato a metà per la lunghezza, ho preso il contenuto e l’ho aggiunto al mascarpone.

    Ho preparato il caffè e l’ho zuccherato (1 cucchiaino per gni tazzina + 1 per la caffettiera: per una caffettiera da 6 ho aggiunto 7 cucchiaini di zucchero).

    Nel frattempo ho unito le chiare montate (scartando quello che nel frattempo si era smontato) al mascarpone e ho amalgamato molto delicatamente. Ho unito le gocce di cioccolato fondente.

    Ho messo il caffè bollente in un piatto fondo e, molto rapidamente, c’ho passato 1 pavesino per volta (forse l’unica vera difficoltà di questo dolce sta proprio nel bagnare in modo equilibrato i pavesini con il caffè. Secondo me sono perfetti se si usa il caffè bollente, si mette in un piatto fondo e ci si immerge rapidamente il pavesino. In genere mi scotto le dita ma poi ne vale la pena...). Ho preparato uno strato di pavesini, uno strato di crema al mascarpone, uno strato di pavesini, uno di crema al mascarpone. Ho spolverizzato con il cacao amaro.

    bene, spero di esserti stata d'aiuto! BUON DIVERTIMENTO E BUON APPETITO!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Ciao!!!!Sn abbastanza brava in quasi tutto...tranne per la cucina siciliana...e visto che il mio fidanzato e futuro marito è siciliano,mi dice sempre che devo imparare......:-)mi dovrò dare da fare

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Gnocchetti e gamberi

    Ingredienti

    Gnocchetti: 500 gr.

    Gamberi: 400 gr.

    Zucchini: 3

    Pomodori: (pachino 10) o (normali 3-4)

    Cipolla: 1

    Aglio: 3 spicchi

    Scalogno: 1-2

    Zafferano: 1 bustina

    Olio extravergine di oliva: 30 ml.

    Vino bianco secco: 1 bicchiere per acqua

    Peperone piccante: 1-2

    Prezzemolo: 3-4 ciuffi

    Sale: quanto basta

    Preparazione

    • Pulire gli spicchi d’aglio, lavare lo scalogno e sminuzzarlo;

    • lavare il peperone piccante e sminuzzarlo senza asportare i semi;

    • pulire la cipolla e tagliarla a metà longitudinalmente e fettine sottili;

    • lavare e pelare i pomodori e tagliarli in piccoli pezzi;

    • lavare i gamberi, immetterli in una pentola con acqua e, quando questa inizia a bollire, spegnere la fiamma e prelevare i gamberi dalla pentola, conservando l’acqua;

    • sgusciare i gamberi e tagliarli pezzetti;

    • lavare e affettare finemente i zucchini eliminando la parte centrale con i semi;

    • lavare il prezzemolo e tagliuzzarlo;

    • in una padella capiente immettere l’olio, gli spicchi d’aglio, la cipolla, lo scalogno e farli indorare a fiamma bassa;

    • aggiungere il pomodoro e il prezzemolo e cuocere per circa 10 minuti;

    • immettere il vino e continuare la cottura fino all’evaporazione;

    • aggiungere le sottili fettine di zucchini, se necessita aggiungere un pò dell’acqua di cottura dei gamberi;

    • dopo 5 minuti di cottura aggiungere i gamberi, il peperone piccante sminuzzato e un mestolo di acqua;

    • cuocere altro 6-8 minuti durante questa fase estrarre gli spicchi di aglio e aggiungere lo zafferano;

    • miscelare molto bene il tutto, spegnere la fiamma, coprire la padella e lasciar riposare;

    • svuotare la pentola dall’acqua di cottura dei gamberi, riempirla di acqua con abbondante aggiunta di sale;

    • portare a ebollizione a fiamma alta, quando inizia a bollire aggiungere gli gnocchetti;

    • appena questi vengono a galla prelevarli dall’acqua con la schiumarola, sgocciolarli bene e, immetterli nella padella con il sugo;

    • miscelare il tutto molto bene, immettere nel vassoio di portata o nei piatti, decorare con fettine sottilissime di zucchini e prezzemolo, servire in tavola.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Io me la cavo bene in cucina.

    Il mio cavallo di battaglia sono le FARFALLE AL SALMONE.

    Rosolare in olio 50gr. di trito di cipolla e 50 gr. di prosciutto crudo a pezzetti. Aggiungere mezzo bicchiere di cognac e far evaporare. Versare due cucchiai di concentrato di pomodoro diluiti in acqua calda e cuocere per 10 minuti. Aggiungere 150 gr di salmone affumicato a pezzetti e poi 250 ml di panna da cucina.

    Mescolare per 5 minuti finchè, insomma, il sughetto non si restringe,

    Ovviamente nel mentre che cuoci il sugo metti su l'acqua e quando bolle mettici le farfalle.

    Sono ottime.... se ti piace il salmone!!!!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    ho cominciato da poco a interessarmi ai fornelli e sto ancora imparando... fino ad ora la cosa che mi riesce meglio è una normalissima torta al cioccolato. Ed è pure buona!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Penso di essere brava in cucina...perche' mi piace, mi rilassa e lo faccio volentieri!!

    Ti una ricetta succulenta...che sa di mare:

    Trofie con ragu' di gamberi e calamari (x4 persone)

    200gr di calamari

    200gr di gamberi

    400gr di trofie fresche

    mezzo bicchiere di panna da cucina

    1 cipolla

    1 gambo di sedano

    1 carota

    1 rametto di rosmarino

    1 spicchio d'aglio

    1 dado vegetale

    prezzemolo tritato

    concentrato di pomodoro

    sale/pepe/olio q.b.

    Lava e pulisci bene i calamari e i gamberi e poi tritali finemente con un coltello (o mezzaluna).

    Prepara un pentolino di brodo fatto con il dado vegetale e tienilo in caldo.

    Fai soffriggere in un po' di olio un trito di carota/sedano/cipolla/rosmarino e lo spicchio d'aglio (che poi toglierai) e aggiungi i gamberi e i calamari .

    Sfuma con un bicchiere di vino bianco, lascia che evapori e poi aggiungi un cucchiaio abbondante di concentrato di pomodoro

    Abbassa la fiamma e agiungi un mestolo di brodo. Cuoci per 20 minuti a fuoco medio continuando a bagnare con il brodo.

    A fine cottura aggiungi il mezzo bicchiere di panna da cucina, un pizzichino di sale, una macinata di pepe e il prezzemolo tritato.

    Condisci la pasta che preferisci...ma ti consiglio le trofie....uno spettacolo!!!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    sono una frana in cucina!so fare solo i panini,l'uovo,la carne e le schifezze da scaldare nel microonde e i 4 salti in padella XD

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    modestamente in cucina me la cavo parecchio bene mi piace tantissimo cucinare e infatti preparo sempre ottime ricette.ma metto in pratica soprattutto quelle dei libri di cucina ma quando ho piu tempo ne invento qualcuna e devo dire che i piatti vengono abbastanza appetitosi!!!!comunque ciao...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Non sono una brava cuoca pero' mi arrangio dai...adoro fare varie tipi di frittate...stasera frittata con la simmenthal...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    a me vengono bene le torte dolci.

    E anche le paste al forno.

    Quella che al mio ragazzo piace di più è quella con panna prosciutto e piselli.

    Cuoci la pasta (io uso maccheroni o pasta lunga) in abbondante acqua salata.

    In una padella butti i piselli, il prosciutto cotto a dadini e la panna e fai scaldare.

    poi quando la pasta è cotta la butti dentro alla padella e mischi per bene.

    poi metti la pasta condita dentro una teglia da forno, spolveri bene con abbondante parmigiano e inforni per 20 minuti (a 180 °).

    Il mio ragazzo ne va pazzo, soprattutto quando gli scaldo la pasta il giorno dopo se ne avanza (è bella croccante ^^)

    é un piatto semplicissimo ma piace sempre!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    sono bravissima in cucina!!!!!!almeno così mio dicono!a casa mia cucino sempre e solo io da anni ormai...i primi piatti mi riescono bene e anche le torte salate.ti suggerisco un piattino prelibato e veloce.occorrente:1 limone,bresaola,1 confezione di panna da cucina,2 ciuffi di prezzemolo e una noce di burro.mentre cuoci la pasta metti la panna in un tegamino,ci metti dentro il succo del limone e il prezzemolo precedentemente tritato.in un'altro tegamino fai saltare la bresaola tagliata a " listine "insieme al burro(al posto della bresaola puoi metterci lo spek o il proscitto crudo).una volta cotta la pasta unisci il tutto..una spolverata di pepe e un pò di grana e il< piatto è pronto!

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.