Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaGatti · 1 decennio fa

trucchetti casalinghi?

ciao a tutti.. vi spiego brevemente quello che vorrei chiedervi. Allora, io "ho" due gatti e un cane. un gatto è piccolino, l'altro è già grande e sono entrambi maschi. Nessuno di loro è castrato e vivono in giardino. Come potete immaginare, il grandone scappa da casa, e sta via per 2 o 3 mesi, poi ritorna; e poi riparte di nuovo. io non vorrei castrarlo perchè poi hanno problemi di linea (nel senso che la maggior parte, a quanto mi hanno detto, ingrassano) e comunque non ho nessun diritto di farlo. Ora volevo chiedervi se c'è un modo per tenerlo un po' di più vicino a noi senza doverlo castrare.. non dico per tutta la vita ma per 2 o 3 giorni ancora, gli voglio un'infinità di bene! é possibile? c'è qualche trucchetto casalingo?

grazie grazie

Aggiornamento:

scusate ma io non la penso come voi..

Aggiornamento 2:

ok venite qui a dire la vostra opinione.. così scambiamo un po' di idee e cerchiamo di capire un po' meglio i nostri punti di vista! http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Aq...

Aggiornamento 3:

ma come potete dire certe cose? come fate a sapere che il mio gatto morirà schiacciato sotto una macchina? per vostra informazione io abito in campagna in un paesino che non conta di certo nemmeno i 3.000 abitanti e specialmente nella mia zona non ci sono strade (a parte una che solitamente è vuota e anche distante dal mio giardino!) quindi prima di parlare come le oche senza sapere cosa dite.. è meglio che state zitte! non volevo litigare ma mi constringete.. io non me la sento di far vivere un felino chiuso dentro 4 mura e basta.. ma viu rendete conto che i gatti non sono animali da salotto? hanno bisogno della loro libertà!!! credo che sono più "cattive" le persone che predono un gatto come se fosse un pupazzo, gli fanno tagliare la coda e li castrano e poi se li tengono in casa come pupazzi senza mai farli muovere.. I GATTI NON SOLO PELUCHES!! NON SI POSSONO OBBLIGARE A CAGAR QUANDO LO DITE VOI, COME LO DITE VOI, PERCHè LO DITE VOI, DOVE LO DITE VOI!! HANNO BISOGNO DI LIBERTà SONO

Aggiornamento 4:

FELINI PROPRIO COME I LEONI.. CREDETE CHE TENERE UN LEONE AL GUINZAGLIO NON CI SOFFRA<? E ADESSO TENGONO PURE I GATTI COL COLLARE E IL CAMPANELLINO.. MA DAI VERGOGNATEVI!!! poi ripeto che ai miei non faccio mancare niente: cibo, coccole a volontà!! E NON GLI FACCIO MANCARE LA LIBERTà SOPRATTUTTO!!!! cosa che a quanto pare voi fate.. gli tagliate il cosette perchè dopo vi macchia i mobili, gli insegnate a fare pupù dove volete voi, lo constringete a vivere in poco spazio.. e poi DITE CHE IO NON AMO GLI ANIMALI!! ma rivedetevi..

scusate lo sfogo

Aggiornamento 5:

dicevo soprattutto a runa che ha scritto "Brava!

Quando troverai il tuo gatto schiacciato sotto una macchina, ricordati che non gli hai salvato la vita volontariamente, per permettergli di andare a seminare figli in giro, che seguiranno presto le orme paterne e creperanno anche loro sotto un bel bus.

Tu si che sei un'amante degli animali!"

io come ho già detto non vivo a milano e di strade pericolose vicino non ce ne sono.. ah sì, una sterrata dove passano solo i vermi!! e nelle mie zone ossia nel mio paese di gatte libere ce ne sono poche e i gatti non correranno di sicuro il rischio di morire schiacciati.... PRIMA DI PARLARE, ALMENO PENSACI!!

Aggiornamento 6:

se volete un gatto così, allora andate a pettinare le bambole chè non fate soffrire nessuno

Aggiornamento 7:

forse non hai studiato che i leoni e i gatti appartengono alla stessa famiglia! e comunque io non metto il campanellino al micio (come TU CHE NEMMENO SAI CHI SONO HAI DETTO) perchè soffrirebbe molto.. innanzitutto non riuscirebbe più a predare, perchè naturalmente gli uccelli o le prede in generale sentendolo suona scapperebbero via.. poi non è detto che gli faccia piacere anche perchè i gatti se lo sai hanno un'udito maggiore al nostro.

Dopotutto, non mi sembra un paragone così infantile, anche perchè ho visto personalmente e con i miei occhi che avevano messo il guinzaglio ai leoni.

Aggiornamento 8:

va bene adesso però basta.

8 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Brava!

    Quando troverai il tuo gatto schiacciato sotto una macchina, ricordati che non gli hai salvato la vita volontariamente, per permettergli di andare a seminare figli in giro, che seguiranno presto le orme paterne e creperanno anche loro sotto un bel bus.

    Tu si che sei un'amante degli animali!

    ---

    oooh, non ci sono strade, allora scuuuuusa, è giusto che il tuo gatto semini in giro figli di cui nessuno si prenderà mai cura, è giusto che faccia a botte con gli altri maschi, magari malati, per una femmina, è giusto che rischi di perdersi!

    Guarda, mi hai proprio convinto, si!

    Ciccina, impara la differenza tra istinto e piacere e tra uomo e animale, prima che sia tardi per il tuo gatto e per i suoi figli, possibilmente.

    E non venirmi a parlare dell'idiozia di chi tratta gli animali come persone, alla fine sei esattamente come quelli che mettono i campanellini al collo dei gatti; la realtà pura e incontestabile è che per dare la "libertà" agli animali non dovremmo tenerne nemmeno uno in città, anzi, non avremmo mai dovuto costruire delle città, se è per questo.

    Poi non venirmi a chiedere rispetto: ti hanno dato motivazioni più che logiche per castrare il gatto, ma a te non interessano, tu vuoi solo sentirti "buona" e "piena d'amore" per sta povera bestia, e non capisci che il gatto non gode nel fare sesso, non ha alcun istinto di paternità e nessun interesse affettivo verso le gatte, anzi, durante il sesso prova più dolore che altro!

    Segue l'istinto di propagazione della specie anche se la sua specie non è in pericolo di estinzione e anche se non c'è cibo per tutti, semplicemente perchè la natura non aveva previsto l'eliminazione così massiccia dell'habitat naturale del gatto.

    Il tuo paragone tra gatto e leone è quanto di più infantile, ignorante e demente io abbia mai letto in vita mia, complimenti!

    Fonte/i: gioia..i pinguini appartengono alla stessa specie dei gabbiani, butteresti un pinguino da un aereo perchè è un uccello e quindi deve volare? allo stesso modo non puoi pensare di non castrare il gatto perchè è un felino, e quindi come il leone deve essere libero di distribuire sulla terra quanti cuccioli vuole. Tu non metti il campanellino al gatto ma non lo castri. Sai perchè c'è gente che mette il campanellino al gatto, o che pensa di agghindarlo con parrucche e cappottini? perchè pensano che sia come una persona, e che quindi gli piaccia essere grazioso....il che è idiota. allo stesso modo tu non lo castri perchè pensi che, come una persona, soffrirebbe se non potesse fare sesso&figli, quindi non sei migliore di chi tratta il gatto come un surrogato di bambola, anche se ammanti le tue intenzioni con un'aura di nobiltà che assolutamente non hanno. La differenza qui è che tu rischi che il tuo gatto, per colpa tua, si prenda l'aids o altre sfighe poco simpatiche, mentre l'imbecille che trucca il gatto al massimo gli farà girare le scatole...ma tra il gatto col campanello e quello con la leucemia sta peggio quello con la leucemia, prova un po' a chiedere a un veterinario!
  • 1 decennio fa

    Quoto Elisa su tutto!

  • 1 decennio fa

    Elisa ha già detto tutto. Mai passato un anno della mia vita senza avere un felino da accudire. Prima vivevo in campagna e gli unici due gatti morti di vecchiaia erano castrati. Non erano grassi visto che basta un'alimentazione adeguata e farli giocare più spesso. Gli altri gatti (non castrati o sterilizzati) sono rimaste vittime nella loro ricerca amorosa....

  • 1 decennio fa

    elisa ha detto GIUSTISSIMO!!!ma la vogliamo finire con questo CHE DIRITTO ABBIAMO????come dice elisa NON sterilizzarli è una cattiveriaaa.soprattutto per i micetti che nasceranno e non avranno una casa!io lo dico proprio a tutta l'italia CASTRIAMO QUESTI BENEDETTI GATTI!è un dovere per noi ed un diritto per loro.e poi io ho 3 gatti maschi in casa e non escono e sono castrati e meglio di loro non trovi nessuno...e cmq anche se il tuo è un gatto quasi randagio CASTRALO xkè cmq il desiderio sessuale non glielo toglierai.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Elisa
    Lv 5
    1 decennio fa

    1) I problemi di linea non dipendono dal fatto che un gatto sia o no castrato, semplicemente dal fatto che un gatto castrato tendenzialmente è un micio casalingo, che quindi fa meno moto di un gatto randagio. Il mio micio è castrato, ha un anno e mezzo ed è in perfetta forma anche se mangia come un cavallo. Quello che fa ingrassare i gatti sono gli alimenti economici, se usi croccantini e scatolette di buona marca e della linea "light" non avrai problemi.

    2) Non hai il diritto di farlo castrare, hai il DOVERE di farlo!!! Non solo il tuo gatto corre il rischio di andarsene e non tornare più per diversi motivi (i gatti non castrati sono meno attenti alle auto, spesso lottano furiosamente per una femmina ed escono molto malconci dal combattimento, si allontanano talmente tanto da non sapere più tornare a casa, eccc), non solo contribuirà al proliferare delle colonie feline e all'aumento del randagismo, ma potrà facilmente ammalarsi di malattie terribili ed incurabili come FIV e Felv (AIDS e leucemia felina) che si trasmettono sia per via sessuale che durante le lotte per femmine e territorio.

    I proprietari dei gatti che non fanno castrare/sterilizzare il proprio micio sono degli irresponsabili. E non ascoltare chi ti dice che far castrare/sterilizzare un micio è una cosa contro natura, l'ho sentito troppe volte. La vita degli animali domestici in generale è contro natura. Ormai la loro vita dipende da noi ed è regolata dall'uomo. Forse che vivere tutta la vita in una gabbia del gattile non è contro natura? Forse che non è contro natura buttare i gattini "indesiderati" nel cassonetto dentro ad una busta di plastica? Eppure è questo che comporta il fatto di non sterilizzare i gatti!

    Quindi niente trucchetti, sii un padrone RESPONSABILE e fai castrare il tuo gatto.

    ______________

    Ps: guarda a questo link per più info sull'operazione e sulla sua importanza

    http://www.gattopoli.it/pericoli-per-il-gatto/ster...

    e a questi per le malattie sessuamente trasmissibili nei gatti:

    http://www.gattopoli.it/malattie-dei-gatti/fiv-lim...

    http://www.gattopoli.it/malattie-dei-gatti/felv.ht...

    __________________

    Purtroppo è proprio a causa di gente che "non la pensa come noi" che esiste il fenomeno del randagismo, che centinaia di micetti ogni anno muoiono di stenti o di malattia per strada. I gattili sono strapieni, i volontari si fanno in quattro per tentare di arginare il problema, perdono tempo e denaro (tantissimo di entrambi) cercando di catturare e sterilizzare i gatti randagi, curando i cuccioli venuti al mondo. Ma finchè ci sarà chi dice "scusate ma non la penso come voi" la loro sarà una lotta contro i mulini a vento.

    Nella vita qualche responsabilità ce la dobbiamo pur prendere....

    Leggi questi articoli, tutte situazioni create dal "non la penso come voi"....:

    http://www.gattopoli.it/news/emergenza-gattini-nap...

    http://www.gattopoli.it/news/gattile-di-genova-lo-...

    http://www.gattopoli.it/news/non-abbandoniamo-il-g...

    http://www.gattopoli.it/news/gettati-come-rifiuti-...

    http://www.gattopoli.it/news/i-gattini-del-cassone...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    sei sicuro di volergli bene ?

    sapendo che va in giro per mesi .. non sai cosa mangia .. se sta bene .. se sta male .. mi dispiace ma non ci credo ..

    elisa sei grande :)))

  • 1 decennio fa

    Elisa ha già detto tutto,non c'è altro da aggiungere.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    sono daccordissimo con te...che diritto abbiamo??

    omuqnue basta che la notte tu lo faccia dormire dentro casa o che prendi una gattina

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.