..................sono una fallita.....................................?

in tutto: famiglia, amore, amicizie, lavoro.

in tutto.

a 23 anni ancora non ho capito come si fa a rendere felice una persona, come si fa a non far del male a me e a tutti quelli che mi circondano.

..la morte, il suicidio..

dicono che è una cosa per deboli..

in passato ho già provato 2 volte ma come vedete sono ancora qui.

..mi sento debole, lo sono.

ho affrontato tante cose ma ognuna di loro anche se le ho superate hanno intaccato la mia anima

e adesso non vola più..

è a terra, in un angolo buio che si accarezza un'ala che sanguina..

sente dolore e non ha più la forza di rialzarsi.

..ha mille ferite su di se e tutte buttan fuori la voglia di vivere..

la sto perdendo.

..ancora una volta sono arrivata nel più profondo dei pozzi..

spero con tutto il cuore che non accada mai a nessuno di voi..

23 risposte

Classificazione
  • AlexS
    Lv 4
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ehi ma che dici? Non cedere, combatti! Per quanto la vita possa essere difficile si può sempre andare avanti, in qualsiasi modo e quando meno te lo aspetti succede il fatto che ti aiuta. Certo, sembrano frasi fatte, ma credimi: non c'è niente di più vero. Come canta Venditti "E' quando credi che sia finita, è proprio allora che comincia la salita. Che fantastica storia è la vita". Lo hanno persino cantato, non sei l'unica a cui è successo! Sei giovanissima, hai milioni di possibilità di fronte a te. Non buttarle via. Comincia a tenere conto anche di quelle piccole gioie, come mettersi le pantofole morbide dopo una giornata di tacchi a spillo (so quanto a voi donne piaccia XD), la comodità di un letto, il sapore squisito del tuo gusto preferito di gelato, il sorriso di uno sconosciuto... E non pensare che sei una fallita, ma solo una che sbaglia spesso, un po' sbadata. Il primo passo è andare oltre e riuscire comunque a rialzarsi. E anche se le cose vanno male, cercare la positività in QUALSIASI cosa.

    Hai tanta gente dalla tua parte e se non vuoi farlo per te, fallo per loro e poi capirai che anche tu hai un ruolo importante. "Yes, you can."

    In bocca al lupo.

  • 1 decennio fa

    perche' sfoghi rabbia e delusione con un urlo, una corsa, una sana

    litigata liberatoria per poi provare ad usare le parole, di cui mi pare

    tu conosca il valore, per descrivere con ironia e, se vuoi, un pizzi

    co di cinismo la realta' che ti circonda...vedrai che magari le

    cose assumeranno un aspetto diverso,

    anzi, ti auguro di una vita piena di cose da affrontare, nel bene e

    nel male...perche' in tal caso vorra' dire che valeva la pena di esse

    re

    vissuta

  • 1 decennio fa

    c*zzo!! kimika hai 23 anni...no 53...hai tutto il tempo e la forza necessarie per risollevarti e spiccare il volo, non abbatterti che "se tu vuoi puoi fare tutto quello che vuoi!"...metti in moto le tue risorse, le stesse che ognuno di noi tiene dentro, basta volerlo con determinazione e il gioco è fatto!!.....Volere è Potere e il potere non è una cosa da deboli...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ma sei impazzita??? scrivi benissimo...complimenti

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Noi tutti abbiamo questi momenti brutti nella vita che dobbiamo superare per maturare. Queste cose servono a farci capire cos'è per noi veramente importante, per pentirci dei nostri errori in modo da non ripeterli in futuro, per chiedere perdono alle persone che abbiamo ferito e perdonare a nostra volta coloro che ci hanno ferito.

    Per crescere....

    IL buio sparirà e lentamente salirai in superficie più forte e consapevole della tua vita, hai solo 23anni e tutta la vita da vivere, sii forte x te stessa e x le persone a cui vuoi bene e ricorda che a volte le cose ci appaiono diverse da come sono in realtà perchè offuscate dalla delusione e dalla rabbia.

    Auguri piccola

  • 1 decennio fa

    Carissima, quando arriverai alla mia eta` e ti guarderai inditro avrai una fila intera e costante di perdite , ferite malcicatrizzate e fallimenti....Parlo per esperienza...

    L`arte di perdere non e` difficile da imparare diceva una grande poetessa Elizabeth Bishop...perdi un orologio del nonno, il lavoro, un amore, un paese, un continente , una casa , la gioventu`, la salute, le persono poco a poco....

    Cerca di non perdere te stessa..anche se alle volte e` quello che succede.

    Consolazione per te...sei in buona compagnia.

    Siamo tutti nella stessa barca e che fare?

    Rallegrati che hai solo 23 anni, e cerca di divertirti e aver luce quando da....a volte dar luce agli altri ci aiuta ailluminare noi stessi....

    Prova!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    io ho 25 anni e a 23 pure io mi sentivo così...ti capisco...da quel che vedo parli in modo stupendo quindi stupida non sei anzi mi sembri molto intelligente...vai avanti...,ma puoi farcela tu puoi farcela...e ce la farai...sei forte è solo un momento di crisi....che ti servirà in futuro....questi momenti servono a farti diventare più forte..

    nessuno a 23 anni è un fallito tanto meno tu...è troppo presto..hai tutta la vita davanti a te ..io faccio il tifo per te..non sei mai da sola anche quando pensi di esserlo...mai sola..

    "Ciò che non mi distrugge mi fortifica" Nietzsche.

  • Carissima!

    Capisco ciò che vuoi dire e ti sono vicina.Anche io come te,con la mia famiglia (zii e cugini ) non siamo stati mai in buoni rapporti.Pensa che fra poche ore mi sposo,e mio fratello non verrà nemmeno al mio matrimonio.Ti capisco tesoro,ci sono passata e in parte ci stò passando anche io,ma devi essere forte.Devi riconquistare la voglia di vivere.Devi essere forte,coraggio!Devi combattere!E ti ripeto,ti sono vicina.Ciao carissima,un bacio :-)

    Fonte/i: Complimenti AlexS,belle parole! :-) Mi fai commuovere T_T perché capisco ciò che lei dice,ci sono passata e in parte ci stò passando tutt'ora.
  • 1 decennio fa

    Dice che quando si tocca il fondo si risale ... speriamo sia vero ...

  • 1 decennio fa

    Capita a volte di cercare "qualcosa" di interiore fuori e accorgersi che dentro e morto. Allora si fa di tutto per sentire un brivido,un sussurro o semplicemente un lamento qualcosa che attesti che sei vivo.Abbiamo la stesa età e non sono nessuno per dare consigli,quel poco che credo di sapere ogni giorno devo metterlo in discussione.Per rialzarmi ho capito che dovevo avere rispetto per me stesso.Auguri per il tuo cammino.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.