Luchino ha chiesto in Affari e finanzaPiccola impresa · 1 decennio fa

In un gestionale "generico" l'anagrafica articoli deve comprendere anche i servizi (cose senza giacenza)?

Mi domando questa cosa da un po' di tempo.

In un software gestionale "fatto come si deve", l'utente per dover gestire (ad esempio) la fatturazione di "beni" non materiali (quali servizi o simili) deve comunque crearsi delle anagrafiche di magazzino fittizie o in linea teorica sarebbe necessario che il software prevedesse una struttura anagrafica separata?

Esempio: l'utente deve fatturare un servizio di tipo "A". Deve creare un articolo fittizio chiamato "A" nell'anagrafica articoli di magazzino, magari compilando a casaccio un sacco di informazioni che non servono a nulla come la giacenza, i dati del sottoscorta, i fornitori abituali, etc. oppure no?

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    certo che no! La giacenza è necessaria solo per i beni materiali, oggetti che realmente hai a magazzino.

    Non avrebbe senso mettere a magazzino una giacenza di prestazione di servizi.

    In fattura scrivi quello che effettivamente fatturi:

    ad esempio un elettricista scriverà:

    20 metri di filo elettrico (in questo caso comparirà il numero dell'articolo, il quale verrà registrato in anagrafica e avrà una possibile giacenza)

    5 ore di manodopera (questo è un servizio, non ha bisogno di essere trattato come un "articolo" venduto)

    Spero di essere stata chiara.

    Ciao!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.