Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 1 decennio fa

Siamo in democrazia? Leggete, non e' contro lo psiconano, sta volta...?

"Oggi il nome «democrazia» è rimasto alle usurocrazie, o alle daneistocrazie, se preferite una parola accademicamente corretta, ma forse meno comprensibile, che significa: dominio dei prestatori di denaro.”

Ezra Pound (1933)

"Potrete ingannare tutti per un pò. Potrete ingannare qualcuno per sempre. Ma non potrete ingannare tutti per sempre.”

Abramo Lincoln

Prima che di sinistra o di destra, comunisti o fascisti, i nostri politici sono semplicemente i banchieri dei politici.

Cercano di farti capire il meno possibile i economia e finanza, per un motivo molto semplice:

"E' un bene che gli abitanti della nazione non capiscano abbastanza il nostro sistema bancario e monetario, perché se lo facessero, credo che ci sarebbe una rivoluzione prima di domattina.”

Henry Ford

Ti faccio una domanda semplice?

Di chi sono i soldi?

Dei cittadini, giusto, regolamentati e costituiti in stati, congragazioni di stati, o comunita' continentali (euro).

Giusto?

NO!

E' importante che tu capisca questa cosa:

http://it.youtube.com/watch?v=CJJ9rzReXso

Guarda la terza parte di questo film (anzi, guardalo tutto, e riguarda attentamente la terza in particolare)

Ti sembrera' tutto assurdo, come quando prendi la pillola rossa dal matrixhttp://video.google.it/videoplay?docid=46840066604...

"Io ho due grossi nemici: l'esercito del Sud di fronte a me e le società finanziarie in retroguardia. Dei due, quello in retroguardia è il mio peggior nemico... Prevedo l'avvicinarsi di una crisi che mi snerverà e mi farà tremare per la sicurezza della mia patria. Al termine della guerra, le grandi imprese saranno elevate al trono, ne seguirà un'era di corruzione nei posti più influenti, le forze più ricche del paese si sforzeranno di prolungare il proprio regno facendo leva sui pregiudizi della gente, finché la ricchezza sarà concentrata in poche mani e la Repubblica sarà distrutta. In questo momento, sento ancora più ansietà di prima per la sicurezza del mio paese, nonostante mi trovi nel mezzo di una guerra.”

Abraham Lincoln

Lincoln verra' ucciso prima della fine della suddetta guerra.

Aveva fatto stampare dei dollari che non producessero debito, non prestati da banchieri privati. Ma il suo peggior nemico lo assassino'.

"Chiunque controlli la massa monetaria in qualsiasi paese è il padrone assoluto dell'intera industria e del commercio.”

James A. Garfield, Presidente degli Stati Uniti d'America

Assassinato dopo appena 4 mesi di mandato.

Avrai sentito parlare di JFK

"the very word 'secrecy' is repugnant in a free and open society; and we are as a people inherently and historically opposed to secret societies, to secret oaths and to secret proceedings. We decided long ago that the dangers of excessive and unwarranted concealment of pertinent facts far outweighed the dangers which are cited to justify it.”

John F. Kennedy

tradotto: http://it.youtube.com/watch?v=DhQXJU4ykZY

Sai perche' lo hanno ammazzato?

tutte balle.

Kennedy stava per stampare dei soldi al di fuori del monopolio della federal reserve.

"L'ordine esecutivo 11110, fu firmato il 4 giugno 1963 dal presidente degli Stati Uniti John Kennedy. Esso conferiva al governo USA il potere di emettere moneta senza passare attraverso la Federal Reserve garantendo le proprie emissioni attraverso le riserve federali di argento. "

Venne sparato nel novembre dello stesso anno.

http://it.wikipedia.org/wiki/Ordine_esecutivo_1111...

Il fratello, che avrebbe forse continuato il progetto, venne ucciso.

Reagan, dopo aver detto che La fed non serviva' a niente, venne sparato, e quindi revoco' l'ordine di Kennedy con l'ordine esecutivo 12608 del 1987.

E' chiaro il concetto?

Chi ha scatenato questa crisi?

Gruppi finanziari privati, che guarda caso sono i maggiori azionisti delle banche centrali.

Falliscono con una mano, ma quando poi gli Usa e la UE decidono di iniettare enormi quantita' di denaro per "salvare" le banche non fanno altro che chiederli in prestito, in cambio di un mostruoso debito pubblico, che noi paghiamo con la nostra poverta'.

Quindi rastrellano anche le altre banche che sono state trainate nella crisi, ingigantendo il loro terreno di interesse e di monopolio.

E cosa vogliono queste persone?

Guarda i links e fatti una tua idea.

5 risposte

Classificazione
  • monika
    Lv 4
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ho appena finito di guardare il documentario e devo dire che se le persone dedicassero un pò di tempo alla visione del documentario da te proposto, capirebbero quanto sono superficiali certe risposte.. che dire: aprite gli occhi.

  • 1 decennio fa

    Vabbè, non siamo in democrazia ma anche per tanti altri motivi...

    Comunque.. la non convertibilità della moneta in metallo equivalente già avvenne all'epoca romana quando si cominciò a inserire meno Oro nei sesterzi, di imperatore in imperatore...

    Ma poi, che vogliamo... il capitalismo lo vogliamo noi no? E allora? Il capitalismo prevede anche questo.. Banche che prestino denaro e che vi lucrino. Se cari cittadini non volete che le banche e il denaro vi governi o vivete nelle montagne come eremiti o cercate di applicare il comunismo (utopia che io credo irrealizzabile)

  • 1 decennio fa

    Chi ha scatenato questa crisi? Facile. I poteri forti. La massoneria impiantata negli USA e a Bruxelles. In Europa basta guardare chi è il ministro dell'Economia...

  • bisogna informare in ambienti + idonei ke in una bolla d'aria come answer

    comunque è gia meglio di niente

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    hai scoperto l`acqua calda... cosa proponi, un comunismo di guerra con ammassi di generi di prima ncessita`, senza valuta,con comunita` autosufficienti raggruppate in sovkhoz? credo che tu viva meglio allostato attuale.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.