promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneEducazione - Altro · 1 decennio fa

xchè siete conro la riforma Gelmini? non capisco?

meno professori precari, ma pochi prof pagati di più per il tempo pieno;

maestro unico ed eliminazione delle compenze per liberare puiù maestri e in 5 anni ci saranno 5750 classi in più con il tempo pieno.

18 alunni per classe, max 26 e non 30!!!

Un docente per ogni 9 alunni, quindi più docente essendo classi di più.

Classi non affollate non portano alla non disciplina.

Voto in condotta.

Prolungamento dell utilizzazione dei libri; state sempre a lamentarvi che i libri cambiano ogni 2 anni...

14 risposte

Classificazione
  • Hjoral
    Lv 4
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ok, quindi togliere la possibilità di lavoro a un numero enorme di insegnanti, eliminare la possibilità per quelli che resteranno di seguire in modo uguale e paritario i bambini diversamente abili o extracomunitari, la formazione di classi non inferiori ai 30 alunni (e non certo 18 o 26 come dici tu), con un accorpamento totale, una riduzione di corpo docente e una conseguente totale perdita di possibilità di seguire i bambini, anche quelli non diversamente abili o extracomunitari, con la stessa disponibilità, lo stesso tempo, la stessa cura, è giusto?

    Eliminare l'educazione tecnica e la seconda lingua straniera, proprio in un mondo così globalizzato e dove gli scambi culturali sono sempre più liberi e importanti anche nel peso che hanno nei CV degli aspiranti lavoratori futuri, è giusto?

    Eliminare la possibilità a tante nuove personalità, a livello universitario, di insegnare ai ragazzi, è giusto?

    Io trovo che sia giusto l'inserimento del voto in condotta, per esempio, ma non credo che questo eliminerà il bullismo dalle scuole come invece pensa il nostro "caro" Ministro.

    La disinformazione è qualcosa di difficilmente contrastabile, anch'io di certo non conosco nei minimi dettagli la 133, ma molti punti guida li ho ormai assimilati (anche attraverso answers, e per questo ringrazio chi gentilmente ha spiegato tutto quanto nel più obiettivo dei modi) e non credo affatto che siano giusti.

    La disinformazione è certamente una brutta "bestia", ma un impauperamento del sistema scolastico e delle esperienze e cultura dei bambini e dei ragazzi porterà ad una ignoranza che già dilaga in maniera allarmante.

    Uscire tutti i giorni alle 13? Io uscivo alle 15.30 tutti i giorni al Liceo, tranne il sabato, quando uscivo alle 14.00, eppure spesso si dovevano eliminare alcuni argomenti dal programma. Vero è che la mia scuola era molto puntigliosa, ricca di personaggi che amavano approfondire gli argomenti, specie il loro aspetto politico ed economico, oltre che umanitario e ideologico... molto rigorosa e disciplinare, ma questo non significa che quello che facevamo in tutte quelle ore, pur eliminando la seconda lingua (ma aumentando le ore della prima, l'inglese) e educazione tecnica saremmo mai riusciti a contrarlo in 30/31 ore settimanali scolastiche.

    La quasi costretta chiusura di tanti corsi di Laurea, la quasi costretta privatizzazione di molti Atenei, l'aumento vertiginoso di tasse per gli universitari, spesso già in situazioni allucinanti, con tanti che si mantengono col piccolo impiego che possono avere... no, mi dispiace.

    Non riesco a capire tu dove abbia sentito ciò che scrivi, veramente: hai veramente ascoltato solo Emilio Fede?

    Fonte/i: Me stessa.
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    OOOOOOOOOOOO....finalmente...barvissima...sti qua protestano solo per il gusto di farlo senza nemmeno essersi informati su cosa comporta la riforma che NON tocca le università....GRANDE

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    sono d'accordo con te..

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    sai perchè si lamentano?Non sanno nulla della riforma ma gli basta andare contro questo governo e loro sono contenti.Nessuna riforma di questo governo potrà mai andare bene per loro.E poi non sono indottrinati!!!

    @rob71:hai confermato quello che dicevo io:"ho sentito dire".Andate solo per sentito dire .Informatevi

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Anzitutto qui puoi notare che il decreto Gelmini è composto da tanti articoli, e sembra che tu ignori molti di questi

    http://www.camera.it/parlam/leggi/08133l.htm

    Premesso questo, per rispondere alla tua domanda, ti dico che ne ho letti due con attenzione (dal momento che toccano il mondo universitario, di cui faccio parte), e mi lasciano grandi perplessità.

    Art. 16. Facoltà di trasformazione in fondazioni delle università

    Art. 66. Turn over

    Concludo ispirandomi alla risposta di Napolitano agli studenti. Vorrei che in sede parlamentare si discutesse su come meglio definire e distribuire nel tempo i tagli ritenuti complessivamente indispensabili della spesa pubblica tra i ministeri e i vari programmi, valutando ATTENTAMENTE l'esigenza di salvaguardare livelli adeguati di spesa per la RICERCA e la FORMAZIONE

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Rob71
    Lv 7
    1 decennio fa

    sinceramente non so dove tu abbia letto quello che scrivi.... perchè io ho sentito: riduzione dell'orario da 40 h a 24 h, no tempo pieno, maestro unico (o prevalente...), classi con max 30 alunni anche in presenza di portatori di handicap, no copresenze per fare attuvità di laboratorio-recupero.approfondimenti multidisciplinari, meno personale ata (già adesso i bagni sono luridi, mi immagino dopo..), libri di testo tradizionali sopperssi a partire dal 2011 e sostituiti dagli e-book scaricabili via internet.....addirittura alla materna 1 sola insegnante per 25 bambini con servizio garantito solo al mattino...... direi che basta per essere contro qst 'riforma'

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    qst rigurda la legge 133...è x qst che gli studenti degli atenei manifestano..leggi

    http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Al...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Beh diciamo che princilalmente le persone sono contro questa riforma perchè così moltissimi giovani che ora fanno sostegno, recuperi e sostituzioni per guadagnarsi un poco di pane rimarranno senza lavori.Come ha giustamente notato lei ci saranno meno precari:Si perchè dovranno stare a casa..E adesso???.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Da 80.000 a 150.000 licenziamenti, privatizzazione delle università, mancanza di maestri unici (si perchè in Italia non c'è nessuno che ha studiato per svolgere tale ruolo, non dimentichiamolo!).

    Sono ragioni sufficienti?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    cmq io parlo del mio istituto alberghiero dove il mio diploma alla fine dei 5 anni varra' solo in puglia cioe la mia regione...sei andro a lavorare in altre regioni o all'estero nn serve a niente...ciaooo

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.