promotion image of download ymail app
Promoted

Sapete dirmi se esiste un primo piatto con le.....?

nocciole?????????????????

8 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Tagliolini Con Nocciole

    Ingredienti quantità ingrediente

    300 G Farina

    100 G Nocciole Sgusciate E Spellate

    6 Tuorli D'uovo

    3 Cucchiai Vino Bianco Secco

    500 G Funghi Finferli

    30 G Pancetta Affumicata

    1 Rametto Rosmarino

    3 Foglie Salvia

    4 Rametti Timo

    1 Mazzetto Prezzemolo

    2 Scalogni

    5 Cucchiai Olio D'oliva Extra-vergine

    Sale

    Pepe

    Per Decorare: 10 Nocciole Tritate E Tostate

    Preparazione

    Tostate le nocciole in una padella antiaderente per 2 minuti, poi frullatele in un mixer fino a ridurle in polvere. Setacciate la farina sul piano da lavoro, disponetela a fontana e mettetevi al centro i tuorli, il vino, un pizzico di sale e la polvere di nocciole. Mescolate e impastate bene gli ingredienti: se l'impasto risultasse troppo asciutto, aggiungete un po' d'acqua. Formate una palla, avvolgetela in un foglio di alluminio e mettetela in frigorifero per mezz'ora. Nel frattempo pulite i funghi e tritateli grossolanamente insieme con la pancetta. Pulite gli scalogni e tritateli insieme con le erbe aromatiche. Fateli insaporire in 3 cucchiai di olio per 2 minuti, poi unite il trito di funghi, salate, pepate e cuocete coperto per un paio di minuti. Togliete quindi il coperchio e proseguite la cottura per 4-5 minuti, mescolando. Trascorso il tempo di riposo, prendete la pasta, tiratela in una sfoglia sottile con il mattarello e con l'aiuto dell'apposita macchina ricavate i tagliolini. Lessate la pasta al dente in abbondante acqua salata, scolatela e conditela con il sugo di funghi e l'olio rimasto. Servite decorando con le nocciole.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Ingredienti x 4 persone

    400 g di Spaghetti di Gragnano

    400 g di cimette di broccoli

    100 g di nocciole di Giffoni

    2 fette di pane nero sbriciolato

    3 spicchi di aglio rosso di Nubia

    2 limoni

    olio di frantoio

    pepe nero

    sale q.b.

    Passate al mixer le fette di pane grossolanamente spezzettate e le nocciole fino ad ottenere una grana piuttosto compatta. Lavate con cura le cimette di broccoli che taglierete a metà, poi mettetele da parte a sgocciolare. Calate la pasta in acqua bollente leggermente salata, nel frattempo tostate la mollica ridotta in grana in una padella antiaderente tipo Wok in 2 cucchiai di olio aggiungendo l'aglio rosso di Nubia affettato sottilmente, la scorza dei limoni, una presa di sale ed un'altra di pepe nero macinato al momento. Un paio di minuti prima che la pasta giunga a cottura aggiungete i broccoli scottandoli così leggermente. Tirate su pasta e broccoli, scolateli ed aggiungeteli ancora umidi al condimento. Spremete il succo dei limoni, rimestate velocemente e con grazia, impiattate subito decorando con qualche nocciola tritata grossolanamente al coltello ed ancora scorzetta di limone.

    SPAGHETTI VONGOLE, NOCCIOLE E OLIVE VERDI (JOLIE)

    x 4 persone:

    1 kg di vongole (per me 1 kg e 1/2)

    500 gr di spaghetti Voiello o De Cecco

    2 alici sotto sale ( 3 essendo piccole)

    20 olive verdi in salamoia giganti

    una manciata abbondante di nocciole sgusciate

    2 spicchi d'aglio

    1 pezzetto di peperoncino fresco non secco

    olio evo q.b.

    prezzemolo fresco

    qualche pomodorino pachino

    Prendere le vongole, sciacquarle, sbatterle molto per far uscire la sabbia e aprirle in una pentola a fiamma bassa (seguire il consiglio di cui sopra).

    Filtrare il liquido ottenuto almeno 3 volte, per eliminare i residui di sabbia e tenerlo da parte.

    Sgusciare solo metà delle vongole e lasciare la conchiglia alle altre (magari fare metà e metà, per questo il chilo e mezzo, le vongole pesano e rendono poco purtroppo).

    A parte prendete una padella grandissima, di quelle tipo in allumino che si usano per far saltare la pasta: irrorate la base della padella con olio evo, mettete sopra 2 spicchi d'aglio schaicciati solo col palmo della mano (per non perdere l'aroma), il pezzetto di peperoncino, i filetti d'alice sottosale PRECEDENTEMENTE SCIACQUATI CON MOLTA ATTENZIONE e tagliate a pezzetti, in fine le olive verdi sciacquate anch'esse.

    Lasciate così, senza accendere il fuoco. Ora, prendete una manciata o più di noccioline, mettetele nel mortaio di legno e battetele grossolanamente.

    Se non avete il mortaio EVITATE I FRULLATORI E I MACININI ELETTRICI, le nocciole devono restar a pezzetti, quindi senza mortaio tagliatele con un coltello in 4 parti sopra un tagliere.

    Mettete anche le nocciole nella padella insieme all'olio e a tutti gli altri ingredienti per fare il soffritto, e accendete il fuoco, basso. Sorvegliate con molta pazienza: quando l' olio si sarà scaldato, inclinate la padella da un lato, in modo che l'aglio e tutto il resto "affondi" nell'olio.

    L'alice farà schizzare molto, se necessario sollevate la padella dal fornello quando girate.

    Nel momento in cui l'aglio sarà imbiondito e le nocciole tostate il soffritto sarà pronto. Ora, aggiungere l' acqua delle vongole e tutte le vongole, accendere la fiamma bassa GIUSTO IL TEMPO DI LEGARE GLI INGREDIENTI. Togliere l'aglio.

    Colorare con qualche pomodorino pachino tagliato a metà, giusto per legare, quattro dovrebbero esser suffucienti.

    Cuocete gli spaghetti al dente, metteteli nella padella e fateli saltare qualche minuto, aggiungendo una tritata abbondante di prezzemolo fresco.

    Nei piatti mettere gli spaghetti e coprirli sopra col sughetto di nocciole, vongole e olive verdi. Io invece, ho preferito spadellare tutto, insaporendo qualche minuto e impiattando alla fine.

    Ovviamente quello che mi raccomando sempre per la riuscita di un buon piatto, è l'eccellenza delle materie prime. Basta che una sola di queste non funzioni a dovere, per compromettere la complessiva bontà :)

    http://www.cookaround.com/yabbse1/showthread.php?t...

    baciiiiiiii

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    ciao.......=))

    ke ne dici anche di un secondo.........

    pollo alle nocciole.........

    Un pollo ruspante, 2 cucchiai di farina bianca, 50g. di burro, 100g. di nocciole sgusciate, 3/4 cucchiai di panna, brodo, sale e pepe.

    Pulite il pollo,tagliatelo in quattro pezzi, salateli, pepateli e passateli in un velo di farina. Fateli dorare in 25g. di burro e ammorbiditeli con un pò di brodo. Tenete sul fuoco 45 minuti e metteteli in caldo. Nel frattempo tostate le nocciole in forno, pestatele e lavoratele con il restante burro. Rimettete sul fuoco il fondo di cottura del pollo; fatelo ridurre poi incorporate il burro alle nocciole e alla panna. Lasciate bollire per qualche minuto su fuoco dolce. Passate e versate la salsa sul pollo adagiato sul piatto di portata. Guarnite con qualche nocciola intera e servite................=))

    kiss

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • io le ho tritate assieme a sale olio tartufato e grana e ho fatto il ripieno dei tortelloni.

    Se no ancor + semplice le triti le lanci nel buro tartufato sciolto in padelal a absa fiamma e poi ci butti la pasta sbollentata e grana.

    Altra alternativa....noccioel tritate salsiccia sgranulata fatte in padelal e pasta.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Puoi fare il pesto alla genovese, ma invece si mettere i pinoli metti le noci e ci aggiungi anche un po di ricotta e pomodoro.

    Se fai questo sugo con gli gnocchi è una cosa eccezzionale!

    Ciauu

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Fai le tagliatelle condite con la salsa di nocciole che è lo stesso procedimento della salsa di pinoli.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • GIULY
    Lv 7
    1 decennio fa

    Le puoi tritare a tostare e metterle sulla pasta, per esempio con gorgonzola..o radicchio.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.