sheva7 ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 1 decennio fa

Come si puliscono i funghi?

Ciao ho preso dei funghi champignon ma sono un po sporchi di terra e vorrei sapere come posso pulirli dato che se nn sbaglio nn vanno lavati inoltre vorrei sapere se il gambo posso utilizzarlo per fare il sugo o devo usare solo il cappello?...grazie

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    E’ utile ricordare che i funghi non devono essere strappati dal terreno ma tagliati alla base del gambo con un coltello. Questo per non distruggere il micelio che, nelle stagioni seguenti farà nascere altri funghi. Dopo la raccolta si puliscono sommariamente e si ripongono in un cestino e mai nel sacchetto di plastica che li farebbe ammassare schiacciandoli e favorendo processi di fermentazione. Il cestino inoltre, strada facendo, lascerà cadere le spore, gettando in questo modo il “seme” per l’anno seguente.

    Come pulirli

    In linea di massima è meglio non lavare i funghi per non farli inzuppare d’acqua e non disperderne il profumo. Si raschiano leggermente con un coltellino per togliere le impurità e si passano con un panno umido. Se proprio necessario, il lavaggio, sotto il getto del rubinetto, deve essere rapidissimo. Generalmente i funghi, specialmente se sono di varietà pregiata come ovoli e porcini, non devono essere spellati.

    Come conservarli

    L’ideale sarebbe di mangiare i funghi appena raccolti ma per un giorno si conservano bene in una cantina fresca o nella parte meno fredda del frigorifero. Occorre avere l’accortezza di sistemarli con il cappello in basso perché le larve, che hanno la tendenza a risalire verso la testa del fungo, in questo modo stagneranno nel piede.

    Come essiccarli

    I funghi da essiccare non vanno assolutamente lavati ma soltanto ripuliti dalle impurità e tagliati a fette di circa mezzo cm. Dopo di che vanno disposti su un graticcio, su una griglia o su una tavoletta di legno ed esposti al sole per qualche giorno avendo l’accortezza di ritirarli al coperto ogni sera. Per l’essiccamento vanno bene anche gli esemplari non perfettamente sani perché le eventuali larve se ne andranno naturalmente.

    Come surgelarli

    Mettendoli nel freezer crudi, al momento di scongelarli perdono molta dell’acqua di vegetazione. Un buon sistema è quello di cucinarli semplicemente trifolati con olio, burro e profumo di aglio. Dopo averli fatti cuocere per cinque o sei minuti, si sistemano in una vaschetta di alluminio e si passano nel freezer. Si scongelano direttamente sul fuoco aggiungendo un cucchiaio d’acqua e sono ottimi, per esempio, per condire le tagliatelle, per insaporire il risotto in bianco o per preparare le lasagne ai funghi (si preparano come le comuni lasagne al forno sostituendo il ragù con funghi trifolati).

    Quale vino con i funghi

    Insalata di ovoli crudi: un vino bianco leggero e dal gusto morbido.

    Tagliatelle con i funghi: un vino bianco profumato e leggermente acidulo.

    Polenta con funghi in umido: un vino rosso giovane

    Funghi alla griglia: un vino rosso leggero di medio corpo.

    Zuppa di funghi: un vino rosso corposo.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Si,i funghi non si lavano mai.Si grattano con un coltellino dalla terra,si taglia via la base(radice).Poi si puliscono delicatamente con dello scottex,meglio ancora con un pennello morbido.Del fungo puoi usare sia gambo che tesa,assicurati che siano entrambi sani e senza troppi visitatori(per accertartene basta tagliarli a meta')

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    ciao.....=))

    la regola sarebbe di non lavarli,ma di grattarli tagliando la parte delle radici, ma io x sicurezza dopo aver passato il pennello li passo sotto l'acqua strofinandoli con le dita (delicatamente) poi taglio a metà x controllare se sono bacati e procedo a cucinarli, si usano sia il gambo che il cappello.......=))

    kiss

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Desy
    Lv 6
    1 decennio fa

    dipende dai funghi, i champignon si lavano normalmente, invece tipo porcini vanno puliti con un pennellino o con un panno asciutto

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    A bagno in acqua calda, togli il cappello altrimenti si bagna!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    ciao

    ki ti ha detto qst fesseria? certo ke vanno lavati!

    e io di funghi ne ho raccolti un bel pò..!

    prima di tutto taglia la fettina corrispondente alla parte bassa del gambo togliendo così la radice.

    poi taglialo a metà dall'alto al basso così vedi se dentro è sano o bacato.

    poi lavali bene e lasciali in ammollo in una terrina piena d'acqua tiepida.

    il giorno dopo risciaqua + volte e vai con la preparazione in cucina o asciugali x poi surgelarli.

    kiss***

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.