Per chi come ma ha i reni policistici:un aiuto per la mia dieta?

Ciao.Mi rivolgo in particolar modo a chi come me è affetto da reni policistici,o da insufficienza renale,o ,con un po' di fortuna,magari ad uno specialista,che possa dissipare i miei dubbi continui.So che devo sottostare ad un regime dietetico ipoproteico,ipofosforico ..e poichè non mi sono fatta mancare niente,giustamente iposodico,perchè da anni soffro di ipertensione.Bene..e fin qui,mi rassegno.Però mi chiedo...visto che sono allo stato iniziale,dunque non ancora grave,posso comprare la pasta e la farina senza glutine,quella praticamente dei celiaci?E' la stessa cosa rispetto all'aproten o la differenza di valori è enorme? Non voglio rinunciare al pane...ma è meglio una piccola rosetta integrale o di pane bianco?

Ultima domanda...ma a colazione,che mangiate? Io 2 fette del bauletto integrale,tipo mulino bianco,con marmellata dietetica e il caffè decaffeinato(2 tazze al giorno).......(il caffè è il sacrificio più grande che mi si possa chiedere!) Ogni consiglio è gradito.Mi scuso se sono stata prolissa,ma la notizia giunta 15 giorni fa mi ha spiazzata del tutto e devastata nel corpo e nella mente.Me lo ripetono tutti.."è solo questione di abitudine!"...Speriamo!

10 punti a chi mi saprà aiutare..per me è importante.Grazie e ciao

Aggiornamento:

Al di là di quel "ma" al posto del "me" nel titolo....si vede che sto fuori come un balcone :O)....

Cara Rita,ogni tuo consiglio,è cosa gradita.La creatinina a 1,32 mi sta spingendo già il piede nella fossa? Della dialisi non ne voglio proprio sentire parlare!!!ps.la caffeina è per la pressione alta. 2ps...i prodotti aproten costano un'iperbole!Volevo evitarli,veramente...

Aggiornamento 2:

Grazie ancora,Rita.Sei gentilissima.L'Aproten gratis???Mi pare così strano!Mi informerò.grazie.Ultima cosa:ma i valori dell'azotemia e della cleareance possono abbassarsi,facendo la dieta aproteica?

Aggiornamento 3:

Per la Dott.Karmen....grazie per il copia e incolla della pagina del sito dell'AIRP.La conosco a memoria..Cercavo altre risposte,ma grazie lo stesso

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    La dieta ipoproteica nel tuo caso serve a rallentare l'evoluzione verso l'uremia terminale che è nel rene policistico - e non solo - il quadro finale. L'eliminazione delle proteine nella pasta e nel pane viene fatta per ridurre l'iperfiltrazione glomerulare, cioè un super lavoro che il rene deve fare per eliminare le scorie proteiche: in parole povere più proteine più lavoro del rene, più il rene lavora più si stanca e più si stanca e meno dura nel tempo, pertanto meno proteine e più dura il rene ( scusa la semplificazione ).

    Non è detto che nella pasta senza glutine non ci siano proteine, potrebbero esserci ma compatibili con la celiachia, per es. riso o mais, quindi devi leggere bene; ma poi oggi la pasta aproten è quasi come l'altra e la maggior parte dei pazienti la gradisce molto a differenza del pane.Fanno anche i bucatini .. Ora ci sono anche le merendine dolci, aproteiche e con dolcificante adatto ai diabetici!

    Tra rosetta integrale e pane bianco c'è poca differenza, ma l'integrale è più digeribile.

    Perchè il caffè decaffeinato? Non vedo cosa comporti la caffeina!

    Per il rene non c'è differenza. Cero non si deve esagerare.

    Ti faccio tanti cari auguri e se ti va puoi fare altre domande su questo argomento :io sono ferratissima

    Con una creatinina di 1,32 dovresti avere una Insufficienza Renale al 2°-3° stadio ( gli stadi sono cinque ) e ce ne vuole per arrivare alla dialisi!

    ma per essere più sicuri è meglio avere i dati del filtrato glomerulare ottenuto dal calcolo sulle urine delle 24 oppure il peso corporeo, il sesso e l'età e c'è una formuletta per ricavarlo. Se mi dai i dati ti faccio il calcolo

    Nella mia regione l'aproten non si paga, ci vuole il piano terapeutico del nefrologo e il servizio farmaceutico la consegna ogni 2 mesi.

    Ma che pressione alta hai per non poter bere neanche un caffè? Prendi già un ace-inibitore o un sartano x la pressione?

    Certo con la dieta la creatinina e l'azotemia diminuiscono, sopratutto l'azotemia ma lo scopo è quello di far peggiorare il rene molto lentamente. Ci sono poi dei farmaci che hanno lo stesso effetto, come ti ho detto sono gli antiiperensivi come gli aceinibitori e i sartani

  • 1 decennio fa

    Attualmente, non c'è dieta specifica che migliori la situazione dei reni policistici o impedisca il loro peggioramento. Comunque, una delle funzioni del rene è eliminare i prodotti di scarto del corpo. La fonte più importante di tali prodotti è il cibo che mangiamo, in particolare modo le proteine. Quando una persona ha perso una parte significativa della funzione renale, il medico dovrebbe ordinare una dieta ipoproteica.

    Evitare grosse quantità di carne rossa può contribuire a proteggere i vostri reni. È verosimilmente una buona idea mangiare un hamburger o una piccola bistecca solo due volte la settimana ed inserire nella dieta altre buone fonti di proteine, come pollo, pesce, fagioli e pasta.

    Si dovrebbero evitare quantità eccessive di sale. Ciò è importante quando gli individui prendono medicinali per il controllo della pressione sanguigna e quando c'è insufficienza renale. Il problema riguardo al sale è che la maggior parte della gente ama il suo gusto sapido, e la maggior parte dei cibi sono addizionati di sale. Il sale è un conservante; pertanto, tutti i cibi in scatola, cibi precotti, bevande gassate o cibo delle catene di fast-food sono ricchi di sale. Invece la frutta fresca, l'insalata e la verdura veramente fresca sono delle alternative salutari e la loro preparazione è veloce.Bere molta acqua è di grandissimo aiuto. Quando si bevono molti liquidi si produce più urina. Ciò permette al corpo di eliminare più facilmente i prodotti di scarto. È importante bere molta acqua anche per evitare la disidratazione.

    Nel rene policistico i reni possono avere difficoltà nel trattenere l'acqua. Perciò è importante portare con voi acqua o altri liquidi durante le escursioni, gite in bicicletta o vacanze in campeggio.

    Si consiglia ai portatori di reni e fegato policistici di astenersi da bevande a base di caffeina, quali caffè, the e talune bevande fredde. Recenti prove sperimentali in laboratorio indicano che la caffeina può plausibilmente far sì che le cisti al rene e al fegato si espandano ad una maggiore velocità rispetto al solito.

    Si sa che la caffeina fa aumentare all'interno delle cellule renali il livello di un composto conosciuto come AMP ciclico. Non esistono, tuttavia, studi clinici che dimostrino, o meno, che la caffeina agisca sulla velocità in base alla quale si dilatano le cisti renali. Ciononostante, sembra giusto mettere all'erta i malati circa la possibilità che la caffeina abbia effetti nocivi sui reni policistici.

    Spero di esserti stata utile, cmq per qualsiasi cosa contattami, in bocca al lupo per tutto e ... ad majora

  • 4 anni fa

    grazie di cuore Rita. la risposta molto utile anche per me . pero e 5 anni che non controllo niente. e continuo bere tantissme tazze di thè al giorno.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.