Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneScuole primarie e secondarie · 1 decennio fa

So che ormai ci sono mille domande come questa ma..COSA NE PENSATE DEL DECRETO GELMINI?

allora..volevo fare questa domanda per kiedere la vostra opinione dicendovi anche la mia..

io non sono contraria al Decreto Gelmini..

questo perchè sono inanzitutto FAVOREVOLE al maestro unico che non è assolutamente nessuna retrocessione nella storia o nessun ritorno al fascismo ma è una cosa favorevole xi bambini ke avranno un maestro ke per loro sarà come un secondo genitore,e non avranno più quindi mille maestri che creeranno soltanto un'atmosfera di confusione nel bambino..il bambino comunque sarà affiancato dalla terza elementare in poi da un maestro di informatica e da un maestro di lingua straniera.

sono poi FAVOREVOLE al voto in decimi nn solo alle superiori ma anche alle elementari e alle medie.

sono anche FAVOREVOLE al prolungamento dei libri..infatti i libri delle materie più importanti quali la matematica e l'italiano dureranno 5anni e si eviterà quindi il discorso del caro-libri.

sono FAVOREVOLE al 5in condotta..infatti chi avrà un voto dal 5in giù non sarà più promosso..si eviteranno quindi il bullismo e il non rispetto per i compagni e per i professori in classe..cosa che accade mooolto spesso!

sono FAVOREVOLE alla bocciatura alle elementari soltanto in casi straordinari ed eccezionali..

e sono favorevole anche ad altre cose..

ormai la metà degli studenti scesi in piazza nn sa nemmeno per cosa sta protestando..scende in piazza e ripete quello ke dicono gli altri..poi molti altri sono informati da persone assolutamente di parte che gli riferiscono notizie false!Io sono una ragazza 15enne ignorante nel campo della politica ma..QUESTO E' IL MIO PENSIERO!

magari anch'io non sarò informata nella maniera giusta ma invito tutti a INFORMARSI bene sul decreto e di non scendere in piazza solo per voler far casino..

ESPRIMETE LA VOSTRA OPINIONE.....

Aggiornamento:

x Lollipop=secondo me il maestro unico che rappresenterà un secondo genitore non è una stupidaggine..questo perchè io alle elementari sono andata in una scuola privata e ho avuto anch'io il maestro unico..x me infatti la maestra è stata come una seconda mamma perchè io da piccola ero una bambina molto timida e lei mi ha saputo dare consigli che mi hanno formata e che mi hanno fatto diventare quello che sono..questo per dirti ke non è assolutamente una stupidaggine quello che ti ho detto..poi questa è una mia opinione!

Aggiornamento 2:

X Leone&company=Per quanto concerne le università, esse diventeranno fondazioni private ma questo non significa che verranno chiuse ai poveri. Ma che dite! La scuola sarà supportata dallo Stato, e diventerà anche una fondazione privata aperta al mercato: se ad esempio un'azienda di turismo ha bisogno di personale, contatta una scuola e la finanzia.. In cambio riceverà operatori qualificati. Dove sta il problema? E' una riforma del sistema non perfetta, ma DRASTICA!

e poi x Fede....=ho detto che sono ignorante nel campo della politica in quanto sono una 15enne e non che sono ignorante e basta!Forse,invece,sei tu ke interpreti male quello ke leggi!

E poi andrò all'università perchè ormai in questo mondo senza la laurea nn si va più da nessuna parte..per questo ci vogliono CAMBIAMENTI DRASTICI!

15 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Premettendo che ovviamente la disinformazione regna, negli istituti, più che nei licei, in particolar modo, oserei dire, come dimostri anche tu ( senza offesa, mi raccomando :9 ), ed incontro sempre più gente che ignora quali siano i veri problemi che tale legge ( perché da oggi di questo si parla essendo passata in senato ) fa tornare a galla. Ma vediamo di andare per punti; cercherò di essere esauriente, rispondendo alle tue lacune e tentando di farti capire le motivazioni per le quali, tale decreto è una grande, immensa, S******a.

    - Maestro Unico : Sapevi che le elementari italiane, erano un esempio seguito in tutta Europa e nel mondo, per il fatto del tempo pieno, e per il fatto dei maestri equilibrati in ogni disciplina?

    Beh, d'ora in avanti questo " problema " non si porrà più, perché con tali provvedimenti scenderemo al di sotto dello Zimbabwe e dell'Etiopia. ( senza offesa ancora, ci mancherebbe :) )

    Ora, prova ad immedesimarti in un bambino di cinque anni appena che, per così dire, è " sfortunato " e si ritrova una maestra dai burberi modi e dai metodi di insegnamento preistorici ( e fidati che ce ne sono ). Beh, sarà condannato a fare cinque anni con una persona del genere ( problema che non si sarebbe mai posto con varie insegnanti come ora ), che magari, probabilmente, tenderà a far perdere la voglia ed il piacere nello studio alla maggior parte degli alunni, condizionandoli per il resto della loro vita. Secondo psicologi più che accreditati l'infanzia è un momento cruciale per la formazione del profilo psico-sociologico del bambino, quindi, lascio a te le deduzioni.

    Secondo punto; immagina una maestra a cui, ad esempio, la matematica non va proprio giù, non la sa insegnare, o, lei stessa, non la capisce proprio ( parlo di matematica come potrei parlare di storia o qualsiasi altra materia letteraria o scientifica che sia ). Bene, mentre prima poteva scegliere di " buttarsi " sul letterario, ora sarà costretta ad insegnare una materia che non gli piace, e, per la povera classe che se la sorbirà non uno, ma ben cinque anni, vi saranno con tutta probabilità le seguenti conseguenze ( da non sottovalutare ) : perdita di interesse per tale materia, disinteresse totale o rifiuto di apprendimento della stessa, mancato apprendimento di concetti che poi, non agevoleranno certo il bambino durante il percorso che in seguito dovrà seguire attraverso scuole medie e superiori.

    Terzo punto, e qui, ci fermiamo; hai idea di quante maestre perderanno il posto di lavoro, con questo provvedimento? Maestre precarie e non, che prima avevano una certezza, e dopo... puf! sparito il lavoro. E non solo, pensa soltanto che poi, le supplenti, dovranno essere supplenti a " tempo pieno ", dato che se la maestra si ammala, i bambini hanno finito di imparare.

    - Voto in decimi. Assolutamente indifferente ai fini della valutazione, punto estremamente soggettivo, seppur personalmente io ritenga che, dove ad un ragazzo delle medie può far piacere questo sistema, non avrei mai il coraggio con un bimbo delle elementari di mettere un cinque, o un quattro ( e poi se i fatti lo impongono lo devi mettere).

    E non dite che aiuta la crescita, perché vi contraddireste da soli automaticamente; come, prima dite che a scuola serve una figura materna, e poi la figura materna che porta i bimbi nel percorso didattico per tutti e cinque gli anni dovrebbe mettere 4 ad un suo "figliolo" ? Con che coraggio?

    Ve lo dico io.. qui ci vogliono far ritornare all'infausto fascio, e a me la cosa non mi piace proprio. Mancano solo le divise e le bacchettate sulle mani...

    - Prolungamento dei libri. Premetto che non sono particolarmente informato su questo punto come su altri, ma, desumo che ci possano essere due possibilità : 1. il libro è grande cinque volte tanto quello che avevi prima per un anno, e allora ti viene a costare esattamente uguale 2. il libro costa si di meno, ma è meno voluminoso, e tu impari meno.

    Perché? facile, ve lo spiego... vogliono un popolo di pecore ignoranti che voti Berlusconi!

    - Voto in condotta. Ti dico solo che l'anno scorso un mio amico è stato bocciato con il sette in condotta. Quindi che cambia? Assolutamente niente. Ci sono scuole dove i fenomeni di bullismo, purtroppo, ci sono, e di certo con il cinque in condotta non cambierai un bel cavolo di niente! Se uno ti punta un coltello alla gola, di certo non pensa al cinque in condotta e nemmeno alla bocciatura, ma è già un livello sopra, il livello della polizia... E per parlare di fenomeni minori ( bullismo inteso come malmenamenti, maltrattamenti, anche offese verbali), se il professore vuole vede, vede, sennò non vede, cinque o non cinque...

    Inoltre vi invito a considerare il fatto che un sette in condotta ( voto pienamente positivo ) potrebbe da ora in avanti condizionare le medie di studenti modello vivaci, e questo NON E ASSOLUTAMENTE GIUSTO. ( perché se hai la media del 9, il 7 te la abbassa, e di tanto pure, e ti fa perdere crediti formativi ).

    NON HO FINITO MA NON MI FA SCRIVERE PIU

    - Bocciatura elementari. Non commento proprio... Lasciamo perdere va.

    - Quali sarebbero le altre cose? persone di parte, notizie false? Ma non vedi che la rivoluzione parte dalle cattedre di fisica universitarie ( sto parlando di gente che c'ha i cosidetti che gli girano , ed il callo per lo studio, oltre ad un cervello grosso tanto ) ed arriva fino ai genitori?

    Beh, basta leggere il decreto, e si capisce, che nel modo più assoluto possibile, che tu sia di destra, di sinistra o di centro, non va, è fatto con i piedi, è fatto per la sempre crescente privatizzazione delle scuole, è fatto per un popolo omogeneo ed ignorante, che possa essere comodamente guidato e condotto dal "pastore".

    Ti elenco inoltre altri punti, ( così magari capirai ancora meglio di che ***** stiamo parlando ) che "fanno discutere" particolarmente...

    - 8.5 miliardi di euro tolti alla scuola. Eh si, perché, le cose che dicevano tu, sono quelle che i politici vogliono mandare in superficie, ma non si parla degli 8,5 MILIARDI DI EURO che in precedenza spettavano ad una scuola già cadente, ed ora saranno intascati dalla buriana della gelmini ed i suoi amichetti tremonti & CO.

    E se prima c'era un solo laboratorio di chimica, perché per supportare l'altro mancavano i soldi per la manutenzione, adesso ti scordi proprio di fare chimica in laboratorio. E se prima a scuola avevi una sala informatica degna di questo nome, adesso ci fanno le aule, perché non c'hanno nemmeno più soldi per rattopparsi il c**o.

    - E che dire dell'aumento del limite massimo di studenti in una classe da 35 a 40 ed il minimo da 28 a 32? Sai che significa questo? che i professori non ce la faranno mai a seguire tutti al meglio, chi dovrà recuperare un voto non vi riuscirà ( recupera un po tu un'interrogazione andata male quando il prof ha altri 30 da interrogare ) e che se non capisci un accidente di qualcosa, continuerai a non capire un accidente per tutta la vita, a meno che non prendi ripetizioni.

    - Diminuzione di due ore settimanali dell'orario di lezione nei licei ed anche più negli istituti tecnici. No Comment. Ci vogliono ignorantire, come ho già specificato.

    - Tagli su personale docente e non docente, come se non ci fossero già abbastanza precari e disoccupati.

    - Tolto il tempo pieno dalle elementari ( ed i genitori non possono più lavorare il turno pomeridiano e pagare le tasse da bravi cittadini, sennò si muoiono di fame ).

    - Conversione delle università in fondazioni. Università privatizzate, con costi astronomici, e così, mentre gli altri stati rendono la cultura popolare, noi la facciamo pagare sempre di più.

    - Abbassamento della scuola dell'obbligo ai quattordici anni quando tutta l'Europa lo alza a diciotto : Yupppieeeeee

    Spero di essere stato convincente, e soprattutto utile. Ricordate. Domani tutti in piazza, si manifesta... Perché gli studenti rivogliono un'istruzione degna di questo nome!!!!

    PS Aggiungo piccolo commentino riguardo alla cosa delle università; se ora costano sedicimila l'anno, costeranno cinquantamila, e tu non ci potrai andare più ( a meno di una borsa di studio [ ce ne saranno meno con la diminuzione del budget] o di una famiglia agiata ( famiglie che con l'attuale crisi economica sono sempre meno ))

    E pensa, che, inoltre, vogliono fare le classi ghetto per gli extracomunitari e persino la chiesa si è opposta con anima e corpo... A che livelli siamo...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    brava mi sei piaciuta!! io anke sn d'accordo cn te!! qll che protestano in piazza nn hanno ankora cpt che il decreto riguarda sl le elementari..l'università nn l'hanno toccata proprio... credono di essere informati ma nn lo sono!!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Finalmente qualcuno che ragionaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!Ti stellino guarda!L'unico problema sono le universita'.... pero' per quello che hai detto sono pienamente d'accordo!!!!!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    oh...finalmente qualcuno che non solo è dotato di un cervello ma lo usa pure...cosa rara ultimamete...ti appoggio in pieno...pure io son favorevolissima al decreto...stella a te

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Sei favorevole anche al taglio in termini di "EURO" x l'istruzione ??

    Questo tuo "FAVOREVOLE" vallo a spiegare , POI , a quelli che rimarranno per strada senza lavoro e ai giovani che con il ,CONSEGUENTE, aumento delle rette Universitarie dovranno abbandonare o adirittura non pensare propio de iscriversi all'Università?? Ma fammi IL PIACERE VA?.......

    PS/ Ma sei di famiglia benestante è?????

    RUBIKO sei stato propio CHIARISSIMO.. GRANDE.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    apparte qst punti xo ci sn molti altri a cui nnsi puo essere d'accordo e nn dipende dal partito politico di cui fai parte...

    primo fra tutti il taglio alle scuole pubbliche e la chiusura dll scuole cn meno di 300 alunni...io abito in un piccolo paese e nn credo sia giusto k dovro fare piu di 40km x arrivare a scuola e pagare un abbonamento x la corriera di piu di 600 euro l'anno...

    poi veditu cosa pensare

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Allora io ti rispondo in fatto al maestro unico..

    come tu ben sai il nostro paese è pieno di immigrati e con un maestro unico non ce la fà a seguire tutte le classi composte da 30 persone (perchè vuole aumentare pure gli alunni per classe) per cui bisogna pensare anche a loro..

    e poi secondo me acquisire il ruolo da secondo genitore ad un maestro mi pare una stupidaggine..

    Per il voto in decimi sono favorevole pure io ma c'è già ora per cui non cambierebbe nulla ^^

    Per i libri bisogna guardare perchè poi è la scuola che fà da sè e non centra nulla con la riforma della signora Gelmini :)

    Per il fatto degli studenti scesi in piazza che non sanno nemmeno per cosa stiano protestando ti dò ragione perchè ce ne sono davvero tantissimi però bisognerebbe esporgli le cose così come stanno, oggettivamente senza tirare dalla propria parte le cose ^__^

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    . . . . . . . . DEVE MORIREEEEEE!!!!!(cori da stadio)!!!!!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Hai pienamente ragione sono molto daccordo con te.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Sono controrario alla Gelmini in parlamento e alla sua riforma sfasciascuola.

    GELMINI GIù LE MANI DALLA SCUOLA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.