promotion image of download ymail app
Promoted

secondo me la GELMINI non è stato un completo disastro, secondo voi?

-il caro-libri è sempre in aumento... non dover cambiare i libri ogni anno è molto utile, l'istruzione arriva a costare alle famiglie più o meno 200 euro a figlio;

- il grembiule alle elementari, io ho sempre portato il grembiule e non mi ha mai dato fastidio, anzi, risolveva molti problemi di abbigliamento

-la meritocrazia, questo è stato il migliore di tutti i cambiamenti: spesso e volentieri chi aveva un genitore nella cattedra il figlio prendeva il posto automaticamente, grazie al decreto "Gelmini" ora questo non accadrà più

- il voto di condotta farà media, ottimo anche questo: quanti di voi hanno potuto vedere come il fenomeno del bullismo sia aumentato nelle scuole? prima anche se avevi 7 in condotta il consiglio ti promuoveva lo stesso... da adesso non accadrà più, o per lo meno si spera!

-il maestro unico, è una grande stupidaggine, invece di mandare via precari e tanti altri, dovrebbero iniziare a fare come in tutti gli altri paesi del mondo: UN TEST che verifichi la preparazione dei professori e che determini se le loro capacità sono ancora in grado di insegnare.

voi cosa ne pensate? fatemi sapere sono curiosa...10 punti a chi mi colpisce

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Il centro del decreto è l’introduzione del maestro prevalente. Il principio obbedisce ad una concezione per cui l’educazione si fonda su un rapporto personale unico. Ciò non esclude l’insegnamento dell’inglese o dell’informatica con un docente specifico, qualora lo stesso insegnante dominante non sia in grado di attrezzarsi al riguardo. Certo, questo provocherà risparmi, liberando risorse in un bilancio per la scuola dove gli stipendi del personale assorbono oggi il 96,98 per cento (!) del budget complessivo. D’altra parte, i maestri modulari (tre ogni due classi) sono stati introdotti per ragioni sindacali e di welfare (ossia per dare occupazione a giovani laureati), oltre che in omaggio ad una pedagogia del doppio o triplo "punto di vista" da proporre ai bambini (così che possano crescere nel dubbio…). Nella scuola italiana, a fronte di una mancanza quasi completa di investimenti infrastrutturali e nella didattica, si contano ben diecimila classi con meno di dieci alunni.

    Io avevo il maestro unico ( ed in prima elementare la chiamavo mamma ), uscivo da scuola all'una ( sempre ), portavo il grembiulino, e mi beccavo pure il 7 in condotta se necessario.

    saluti e andate a studiare...

    ILARIA

    Vedo quello che i bambini di oggi fanno a scuola, e non mi sembra molto diverso da quello che facevamo noi.

    Sai qual'è la differenza?

    Immagina la scena...

    OGGI: Ragazzino al cellulare in classe ( e succede ), il maestro che flielo strappa di mano esasperato. Il ragazzino lo dice in famiglia, la famiglia denuncia il maestro, la magistratura lo condanna.

    IERI: Ragazzino un po più vivace del normale, nota e sospensione. Il ragazzino lo dice in famiglia, il papà con fare furtivo si avvicina e molla un bel ceffone al ragazzino.

    Medita...

    PULCINA

    Ho studiato con il maestro unico e non sono assolutamente più "ignorante" di te.

    Altra storiella

    Esame di ammissione all'università.

    Domanda: Quale animale barrisce?

    Risposta della giovinetta neo diplomata... la mucca!

    medita...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Calcola che il decreto riguarda solo le elementari, quindi:

    1. quando parli di costi alle famiglie per i libri già oggi i libri delle elementari vengono forniti dallo stato e non sono a carico delle famiglie.

    2. Il grembiule ancora oggi è utilizzato e non vedo quindi dove sia l'innovazione.

    3. le ore di i nseganmento saranno 24 nel corso della settimana, abbiamo ridotto le ore e quindi saranno ancora meno preparati questi poveri bimbi. E nel pomeriggio con chi staranno?

    4. condivido con te la valutazione sul maestro unico, non è quanti maestri insegnano ma cosa insegnano e come sono preparati

    Questa non è una riforma, io la considero solo un taglio all'istruzione

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    il voto in condotta non potrà mai copmbattere il bullismo per il semplice fatto che al bulletto non interessa di essere bocciato perche fa il cattivo.ne conosco tanti di bulli(ahime) e a loro non importa assolutametne nulla di avere 5 in condotta e quindi essere bocciati.a questi bulli non serve punirli con un votaccio ma solo essere educati.sia kiaro non li sto difenendo ma alla violenza del bullo non puoi rispondere con la "violenza" della bocciatura.Proviamo a recuperarli e a fargli capire che stanno sbagliando.la scuola deve educare e formare.cosa formi mettendo 5 in condotta a chi fa il cattivello a scuola?nulla.Il maestro unico alle elementari(kiedi a qualsiasi pedagogista e ti dirà che il bambino dai 6ai 10 anni ha bisogno di + punti di riferimento e non di un unico maestro.Poi una singola persona non potrà eccellere in tutte le materie e saper tenere a bada una classe.Poi secondo ultimi dati l'Europa ci invidia le scuole elementari perche sono considerate le migliori e danno una preparazione ottima.Il caro libri poi e stato combattuto da tutti i ministri sembra quasi una prassi.sopratt il fatto ke ogni anno usciav un edizione nuova.pero ci sono altri problemi che non hai elencato tra cui i tagli x 7.5 mld di euro in 3 anni.LA SCUOLA E UN INVESTIMENTO NON UNA SPESA.Dalla scuola esce il futuro della società.se tagli i fondi in una istituzione che già va a rotoli mi dici quale futuro potra mai uscire??

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • ?
    Lv 5
    1 decennio fa

    Ciao!

    Io sono assolutamente contraria alla riforma gelmini!!

    1. Come ha giustamente scritto loris la scuola,l'università e l'istruzione non devono essere considerati come una spesa ma come un utile investimento perchè da qui nasce il futuro di una società!!

    2. Il grembiule è usato anche oggi quindi tutta questa " innovazione " io non la vedo!!

    3. Per quanto riguarda il voto in condotta io sono convinta che non serve a risolvere il problema del bullismo. I bulli sono ragazzi violenti,che vuoi che se ne importano di un numeretto come il 5 o il 7? O di una bocciatura? Non serve a niente il voto in condotta!!

    4. Il maestro unico è un'altra scemenza di questa riforma. Un maestro solo non può avere la competenza che hanno più insegnanti. Non può un unico docente spiegare bene diverse materie. Con il maestro unico i bambini saranno tutti più ignoranti!! A parte il fatto che comunque i bambini hanno bisogno di più punti di riferimento e non di uno solo!!

    5. INVECE DI FARE TAGLI ALL'ISTRUZIONE PERCHE' LA GELMINI NON HA PROPOSTO UN DECRETO CHE PREVEDESSE TAGLI DEI PARLAMENTARI?? I PARLAMENTARI SONO UNA COSA DI CUI L'ITALIA PUO' FARE BENISSIMO A MENO DATO CHE CE NE SONO TROPPI E LORO VOGLIONO TAGLIARE L'ISTRUZIONE?? NO,ASSOLUTAMENTE NO!!

    Poi volevo rispondere a spank..nessuna facoltà universitaria è da tagliare perchè dell'istruzione non si può fare a meno!! Anche facoltà con pochi iscritti perchè devono essere eliminate?? Se a quei pochi che frequentano quelle facoltà piace studiare quelle materie perchè impedirglielo ed eliminare le facoltà?? Poi non è contradditoria la destra ,Berlusconi e compagnia cantando?? Berlusconi ha detto che chi occupa scuole ed università e impedisce ad altri di esercitare il diritto allo studio è passibile di denuncia alla magistratura!! Ma scusate ragazzi la destra con questa " riforma " della gelmini che stà facendo?? Non stà forse impedendo di studiare a chi,iscritto a facoltà con un basso numero di partecipanti,rischia di vedersi cancellata la facoltà?? Non stà forse la destra degradando l'istruzione ed una scuola che tutta europa ci invidia??

    W VELTRONI E LA SINISTRA ABBASSO LA DESTRA E LA RIFORMA GELMINI!!

    Fonte/i: Studentessa universitaria
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Sono pienamente daccordo con te, e sul fatto del maestro unico vorrei aggiungere questo commento.

    Sino a circa 8-9 anni fa, esisteva una scuola superiore, chiamata istituto magistrale, che formava i futuri maestri. Dava una buona preparazione su tutte le materie. Questo liceo è stato abolito....quindi mi domando: i maestri che non hanno fatto quella scuola, che preparazione hanno? Nessuna direi.....continuo a dire che far insegnare matematica ad una maestra che ne sa meno di zero, è terrificante. Insomma, ad ognuno la sua materia!

    Inutili i commenti che nel resto d'Europa hanno il maestro unico,...perchè non ce l'hanno per tutti gli anni, ma solo per alcuni, al massimo per tre, poi hanno insegnanti per ogni materia.

    Della riforma trovo sconvolgente anche la questione delle università.....se già da pubbliche hanno tasse da paura, cosa sarà ora che dovranno auto-finanziarsi?

    Fonte/i: Giancarlo...ora, non so quanti anni hai...ma ti assicuro che i maestri di un tempo, quelli che davvero erano preparati, non esistono più... Prova a chiedere al tuo maestro/ maestra ( se ancora viva! ) che scuola ha fatto...e guarda se oggi quella scuola esiste. L'esempio fatto da te non c'entra nulla...quella è questione di educazione e di intelligenza dei genitori. Se i genitori sono ignoranti e cafoni, è ovvio che l'insegnante si becca la denuncia, ma se fossero intelligenti punirebbero il loro figlio. Medita tu...
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Per non parlare poi di facoltà del tipo LA PSICOLOGIA DEL CAVALLO O LO STUDIO DELL'ASINO! E' UNA VERGOGNA!!! sono perfettamente d'accordo con te e mi fa pena vedere gente che protesta senza neanche sapere perchè, solo per il gusto di perdere qualche lezione a scuola! Perchè non cresciamo tutti quanti e cerchiamo davvero di concludere qialcosa di buono per la collettività!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Ciao, io sono decisamente d' accordo don il Dl Gelmini anche perché bisognerebbe riuscire a tornare alla scuola di una volta io ho 17 anni e da quello che mi raccontano i miei parenti una volta la scuola era molto piu rigida e decisamente educava meglio tutte le fasce ti eta, i motivi comunque per i quali sono d' accordo sono:

    1-Tu dici del caro libri che secondo me è giusto che comunque ci siano dei testi che non cambino esempio io questo anno (come credo tutti ) ho speso molto piu per i libri che per l' iscrizione di scuola

    2-Il grembiule fa in modo che se un bimbo che non può permettersi la griffe va con un grembiule sopra in modo da non far vedere i propri vestiti

    3-Il voto in condotta è fondamentale per riuscire ad "emarginare" i cosiddetti bulli e quindi mandare avanti chi lo merita e qui entriamo in meritocrazia che secondo me è un principio giustissimo

    4- Il maestro prevalente, ma ragazzi quanti prima di noi hanno avuto il maestro unico eppure mi sembra che tanti cervelloni sono usciti poi piu in la , io capisco che voi pensiate che molte persone verranno licenziate ma non è vero certo qualcuno dovrà essere licenziato ma è cosi , sinceramente io preferisco qualche persona licenziata che un paese come L' Italia con un' istruzione orribile.

    Quindi con questo finisco col dire che secondo me il DL Gelmini non è assolutamente sbagliato sono tutte cose che miglioreranno in nostro paese bellissimo qual'è l'Italia.

    Cordiali Saluti

    Andreca

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.