promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaArti visiveFotografia · 1 decennio fa

reflex meccaniche nel 2008?

ciao a tutti, volevo sapere la vostra opinione in merito alle reflex meccaniche...vorrei comprarne una...perchè la preferisco a quelle digitali...vorrei provare a fare una camera oscura e svilupparle da sola..ma nn so se nel 2008 vale la pena comprare questo genere di macchina fotografica...grazie a tutti in anticipo ^^

Aggiornamento:

oggi ho adocchiato una fujifilm digitale a 199 euro...10 megapixel e zoom ottico 12 x...che ne pensate..mi ha ispirato fin dal primo istante...^^

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Laurita,

    ho fotografato per anni con Reflex come dici tu "meccaniche" (a pellicola) e mi sviluppavo e stampavo io le foto. La camera oscura me l'ero creata in bagno. Divertentissimo e assolutamente molto creativo. Ma ci sono un sacco di punti non proprio divertenti: primo gli acidi (a parte essere corrosivi, con grandissima felicità di mia madre! ;-)) sono veramente puzzolenti e anche pericolosi. I costi per l'attrezzatura sono molto più elevati (sopratutto se vuoi fare anche il colore). La pellicola probabilmente è ancora il miglior supporto, ma ti assicuro ancora per poco. Io ti consiglio il digitale. La creatività è comunque elevatissima e i gradi di libertà in post processing ti stupiranno. Inoltre non hai il costo della pellicola. Guarda questo sito (www.fotocommunity.it). Trovi un sacco di foto digitali. Alla fine il supporto è importante, ma quello che davvero conta è cogliere l'istante, la sensibilità all'immagine e al bello.

    --------

    Devi dirci il modello. Dubito che per quella cifra sia una reflex, sarà una bridge.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    se vale la pena o meno devi deciderlo tu..ci sono tanti pivelli che ucciderebbero la madre per una strepitosa (almeno per loro) macchina digitale che ovviamente direbbero che l'analogico non conviene....ogni utente ha i propri pro e contro e finchè non provi non saprai mai quali saranno per poi arrivare alla scelta perfetta...

    Grazie al digitale i prezzi delle analogiche sono crollati, e non sto parlando di nuovo (per me il nuovo in ana non esiste) e ovviamente variano da marche a marche, le piu economiche versatili e resistenti sono le Nikon (serie F, FM) fino alle piu costose e delicate Leica....poi ci sono le ottiche dove bisogna investire..consiglio focale fissa e maggiore luminosità per avere un prezzo piu contenuto e qualità maggiore..

    A differenza del digitale, l'analogico ti da la possibilità di crescere fotograficamente, di pensare a quello che scatti e di studiare bene la scena prima di scattare, le pellicole non sono gratis e non puoi scattare a raffica e avvolte senza senso come spinge a fare il digitale..la qualità di un fotogramma di pellicola non viene raggiunto neppure dalla migliore delle digitali visto che le pellicole equivalgono a circa 23Mp e la macchina digitale 35mm arriva a 21Mp (Canon) con errori di rumore e perdita di definizione causata da questo elevato num di Mp, troppi per il digitale, piu di 12 causano solo errori..

    La camera oscura puoi assemblarla con kit o svendite che trovi su ebay a poco prezzo, meno di 200€ però le carte non sono economiche..per un blocco di 50 fogli partono 70€ e specialmente agli inizi ne consumerai molta fino a quando non riesci a limitare gli sprechi e riuscire a stampare utilizzando meno di 3 fogli per 1 fotogramma..quando non avrai tempo o soldi per lavorare in CO puoi sempre perndere uno scanner per pellicole e svilupparle al pc..

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    "se vale la pena"

    se è una cosa che a te piace ne varrà la pena di certo, la pellicola magari ha un po' il fiato corto ma non è ancora morta in più c'è l'indubbio vantaggio di poter trovare nell'usato un sacco di ghiotte occasioni

    e alla fine avrai delle foto fatte realmente con le tue mani ; )

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • una fotocamera medio formato (yashica mat o rollei o pentacon-six)

    una tank

    uno scanner piano che ti permetta di scansionare il MF

    e ti diverti un sacco.

    la resa (non la risoluzione ;) ) del MF a meno di spendere qualche migliaia di euro per un dorso sinar te la scordi con una reflex aps digitale.

    poi ci aggiungi una toy camera come una diana o una holga e ti diverti il doppio :)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Perchè le preferisci alle digitali? Per retorica? Per moda?

    Il mercato offre ancora molto vedi Nikon F6, Canon EOS 1V tanto per citare le più nuove, ma forse un po' troppo costose... altrimenti ci sono molti fondi di magazzino e ti puoi sempre buttare su qualcosa di non troppo recente, magari prendendo in considerazione marchi come Pentax e Minolta. Personalmente ti consiglio la F5 della Nikon, fino all'anno scorso l'ho usata spesso, ha uno scatto tutto suo, però è un bel mattone. Altrimenti ci sono anche le Leica, usate si trovano ad un buon prezzo, poi dipende che tipo di fotografia ti piace, se sei una persona che ama rubare espressioni, momenti particolari con indiscrezione la Leica fa al tuo caso, poi dipende dal tuo budget.

    Comunque se vale o no, non te lo so dire... dipende ancora cosa ti piace della fotografia, se vuoi un bel bianco e nero plastico, oppure con quella grana calda che solo la pellicola può dare, allora si fai bene, a livello personale può essere una soddisfazione, ma anche un impegno. Allestire una camera oscura, reperire il necessario per le emulsioni ( nel caso volessi sperimentare tecniche nuove ) trovare la pellicola giusta e la cart giusta... bhe insomma c'è da sbattersi un po'...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.