promotion image of download ymail app
Promoted

Quest'uomo è un criminale? Davvero?

La polizia ha arrestato (arrestato davvero, con le manette ai polsi! Roba che neppure se ammazzi qualcuno…) un rigattiere napoletano sorpreso a buttare un vecchio frigorifero in una discarica abusiva improvvisata (cioè, per strada).

Quest’uomo è veramente un criminale?

Oppure, è magari un povero Cristo assunto a caprio espiatorio, che paga colpe non sue ma di un sistema intero che non funziona come dovrebbe?

Mettiamo che io sia un trasportatore/rigattiere.

Uno di quelli che senz'altro non navigano nell'oro, uno che come minimo lavora in nero e che s'arrangia a fare tutto ciò che, legalmente, il suo furgone/camioncino gli permette.

La mia vita è legata alle chiamate e a quanti sgomberi di cantine, mini/traslochi, trasporti per privati e commercianti riesco a fare.

Mettiamo anche che un sabato mattina io debba ripulire una cantina o buttare un vecchio frigo.

Il lunedì mattina successivo, dovrò nuovamente lavorare, cioè dovrò per forza svuotare il furgone dal frigo:

come fare?

Esistono le discariche: vicine (ce n’è una in ogni quartiere) e gratuite.

Peccato che il sabato e la domenica siano chiuse.

Mi direte: puoi sempre andarci lunedì mattina (magari la mattina presto, prima di andare nuovamente a lavoro).

Peccato che le discariche siano chiuse anche il lunedì e che per buttare il frigo sarei perciò costretto ad aspettare come minimo le 15:00 di martedì!

Ora, con questo bel frigorifero da buttare, che ci faccio?

Me lo tengo nel furgone fino ad allora, cioè resto senza lavorare per tre giorni, negandomi agli eventuali clienti?

Beh. per uno che magari ha famiglia e che vive solo di quello, non è ovviamente pensabile…

Allora? Dove lo butto questo benedetto frigorifero?

La nettezza urbana, in questo caso, non meriterebbe anch’essa un’incriminazione?

Aggiornamento:

Caruggi: grazie per il commento puntuale e dettagliato...

Mah!

Aggiornamento 2:

Rispondi alla mia domanda, piuttosto.

Sai da quanti anni è che io non butto neppure una misera cicca per terra?

Credimi, da anni!

Magari mi faccio due chilometri con la sigaretta spenta in mano, finché non trovo un cestino in cui buttarla.

Ma ho fatto il trasportatore (molti anni faq) e m'è onestamente capitato di dover buttare appunto dei rifiuti per strada, proprio per i motivi che ti dicevo prima.

Ti dico la verità: a ripensarci oggi, non mi sento colpevole...

Aggiornamento 3:

Ma Cristo iddio, l'avete letta la domanda priima di rispondermi?

LO SO CHE CI SONO LE DISCARICHE, MA SO ANCHE CHE RESTANO CHIUSE DAL SABATO AL MARTEDì!

E che comunque, di mattina sono sempre chiuse!

Aggiornamento 4:

Ambarabà: ha ragione sul numero verde, ma funziona così: tu chiami, poi paghi il bollettino postale e nel giro di una settimana quelli passano a ritirare.

Per un privato va benissimo, ma ci pensi a uno che col furgone ci lavora?

E diverso, molto molto diverso...

Aggiornamento 5:

Posso restarmene lì sette-dieci giorni senza lavorare, ad aspettare che passi la nettezza urbana a ritirare i miei rifiuti?

Su, non siate ridicoli...

Aggiornamento 6:

Rem: credimi, non ho alcune simpatia per "l'extralegalità" non solo di Napoli, ma di tutto il meridione.

Anzi, poteri quasi passare per filo-leghista su certe cose.

Ciò che voglio dirti, è che certi problemi nascono da lontano è sono quasi sempre frutto di "magagne" altre e alte.

Ad esempio, la nostra nettezza urbana lavora molto male (credetemi, è così. C'è più inefficenza lì che in qualsiasi altro ente pubblico)...

Aggiornamento 7:

Rem: hai ragione (il senso civico in modo o nell'altro va pure imposto, non solo indotto) ma il mio era uno sfogo rivolto a quelli che le cose sanno solo vederle "all'italiana", cioè attraverso le lenti idiote dello scandalismo giornalistico da mezza tacca.

Aggiornamento 8:

Ambarabà: a Roma purtroppo c'è ancora il bollettino da pagare e comunque il ritiro è lentissimo...

14 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Dovevo smaltire roba vecchia ed ingombrante pure io.

    Ho chiamato la società che gestisce i rifiuti.

    Ho detto cio' che dovevo smaltire, ho dato l'indirizzo, ho lasciato gli oggetti fuori dal cancello.

    Il mattino dopo non c'erano piu', SENZA SPENDERE UNA LIRA.

    Stessa cosa se devo smaltire il verde, potature o taglio del prato.

    So di essere fortunato, mentre per i rifiuti domestici è quasi un dramma, per resto il servizio è buono veramente, e che non tutti i comuni offrono questo servizio.

    Capisco il tuo discorso, del sabato sera, del lunedì mattina e del lavoro, e lo seguo.

    Perchè lasciare per strada, se avesse lasciato il vecchio frigo davanti ai cancelli della discarica autorizzata, anche se erano chiusi, non credo che qualcuno poteva dirgli qualcosa.

    " In discarica l'ho portato, devo tornare a guadagnarmi la giornata e non posso portarlo appresso, se è chiusa non è colpa mia".

    La buona fede sarebbe comprovata.

    Se tutti seguissero questo ragionamento la discarica sarebbe costretta ad aprire anche il lunedì mattina, altrimenti i cumuli fuori i cancelli se li devono smaltire loro.

    Lasciando per strada comprovi la MALAFEDE.

    P.S.

    Anche se, come ho detto sopra, il mio comune arriva subito e gratuitamente, giorni addietro hanno trovato, abbandonato, un CONGELATORE PIENO DI CARNE.

    Ovviamente era andata in putrefazione, è stato ritrovato grazie all'odore.

    Quindi c'è gente che ama l'illegalità, i POVERI CRISTI sono tanti pochi, anche se il servizio è gratis c'è piu' gusto a lasciare in strada, a rovinare la campagna.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    C'è un numero verde, tu lo chiami, fissi un appuntamento e loro vengono a ritirare questo tipo di rifiuti; almeno, da queste parti funziona così.Mi pare che nelle ultime ore ne abbiano arrestati diversi.Vuoi dire che a Napoli sono tutti rigattieri che il sabato mattina devono ripulire le vecchie cantine e buttare vecchi frigo?

    lev. qui no....li chiami e basta, non c'è nessun bollettino da pagare, almeno che io ricordi.In ogni caso, non credi che ci sia una soluzione migliore che abbandonare i rifiuti ingombranti per le strade?Se facessimo tutti come il tuo rigattiere...sai che bellezza

    ziettuccia,amore di zio, dalle mie parti, nessuno si sognerebbe di abbandonare un frigo in mezzo alla strada.Dove vivo, intendo.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    patetico tentativo di difendere l'indifendibile

    diciamo le cose come stanno, diciamo che da quelle parti è prassi comune e mi sembra giusto che finalmente facciano qualcosa anche se questo dopo mezza giornata era di nuovo libero e felice

    diciamo che se le cose andassero come dobrebbero andare non ci sarebbero i soliti furbi che pensano di poter sempre e comunque fare quello che vogliono

    e tanto per chiarire (almeno da noi) pagando la nettezza urbana vengono a prenderti il carico a casa

    forse a questo non gli andava di pagare per un servizio

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Non provo assolutamente pena per lui anzi.....

    E´ un criminale ecologico perché il frigo, anche non funzionante, contiene freon gas serra dannoso per l´ambiente, secondo perché la nettezza urbana ordinaria( in tutto il mondo) usa i camion cómpattatori quindi non puo´ raccogliere rifiiuti di cosí grandi dimensioni. Il problema non é il suo frigo ma L´Italia é il paese del "tanto lo fa lui allora lo faccio anche io". Immagina milioni di grandi elettrodomestici per strada. Se aveva problemi sabato e domenica lo teneva nel furgone e lunedí accanto alla porta di casa. Ma l´importante é EVERYWHERE BUT NOT IN MY BACKYARD.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    ma tu ci pensi se tutti facessimo come quel signore che cosa si creerebbe? sono segnali forti lo so ma ci vuole un pò di ordine che oggi ,purtroppo,non cè e si impone cosi....

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Accidenti quanti poveri Cristi ci sono a Napoli e sono tutti rigattieri secondo te? Guarda qui

    http://it.notizie.yahoo.com/4/20081108/tts-napoli-...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    tu stai parlando della campania infatti. al nord nn si fanno ste cose.. il degrado c'è solo lì ed è molto grave ke tu stia difendendo quell incivile!!!! se tutti lasciassimo frigoriferi divani e lavatrici in mezzo alla strada potremmo ancora considerarci un popolo civilizzato?????? sono state create discariche centri appositi x depositare questi beni ormai inutilizzabili e sarebbe ora ke la gente cominciasse a rimboccarsi le manike. e poi cosa cambia aspettare 1giorno in +?? il frigorifero mica va a male!! meglio aspettare 24h piuttosto ke andare in galera!!!!!! ben gli sta...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Condivido appieno il senso della tua domanda. Il punto è la coscienza ecologica, che in un contesto sociale così composito e complesso come quello partenopeo, non è facile da radicare in tutte le propaggini, soprattutto nei tempi strettissimi richiesti dall'emergenza rifiuti.

    Un provvedimento estremo come il decreto legge in questione non può avere valore educativo nè supplire alla annosa latitanza delle istituzioni ma, in questo frangente, ha valore esemplare e dissuasivo.

    E purtoppo, ci può incappare il povero cristo, mentre restano impuniti i tanti pubblici gestori che per anni non hanno fatto NULLA per organizzare non dico una differenziata ma un servizio di smaltimento decente.

    Un servizio ben organizzato, infatti, educa ed incentiva i cittadini a servirsene bene. Io avevo un ingombrante, ho telefonato all'apposito ufficio e il giorno dopo è stato prelevato; esiste un simile servizio in campania? e se c'è, come è stato pubblicizzato?

    Chi è senza peccato scagli la prima pietra: desidero ricordare, infine, quegli imprenditori del nord che facevano la differenziata in modo impeccabile nelle loro ville,mentre smaltivano in campania tonnellate di rifiuti tossici e nocivi. Coscienza ecologica?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    per quello che riguarda il caso in questione, secondo l'articolo del Mattino, si parla di un pregiudicato e non di un onesto rigattiere. poi certo se la tua domanda era un pretesto per sollevare il problema dell'intera falsa emergenza rifiuti in Campania e del fatto che si sia promulgata una legge solo per questa regione (almeno da quanto ho capito io) ben venga.

    ------------

    @amba, nessuno dice di abbandonare i frigoriferi per strada, ma al di là delle responsabilità gravissime dei campani, non mi va che ci sia gente che neghi che la Campania è diventata e diventerà con tutti gli inceneritori previsti la pattumiera dell'Italia. mi conosci, quando leggo filo -leghista......

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Aldila' del caso umano,le leggi in genere sono fatte per essere rispettate il signore,poco educato e altrettanto poco civile,merita il trattamento imposto,almeno si da' l'esempio,perche' sai sopportare un po' va bene,poi a napoli hanno un po' troppo la tendenza a esagerare,siccome siamo in italia e non in libia,si seguono le leggi italiane,o no?

    Questa e' una delle poche leggi giuste che hanno fatto e se permetti di pena per il signore in questione ne ho poca,anzi...........

    Fonte/i: Xlev non te lo metto in dubbio,ma ormai siamo al punto che la legalita' e' diventata roba di dubbia natura e assai poco rispettata,non va bene,sinceramente odio gli ambiti repressivi,perche' sono un fallimento civile e istituzionale,ma quando l'italiano restando nel suo egoismo barbaro non comprende che si e' in tanti e un suo gesto puo' causare problemi anche seri,lo si educa,anche se sono d'accordo con te,che vanno risolti anche i problemi a monte se si vuole risolvere la radice...
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.