Alex I
Lv 4
Alex I ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 1 decennio fa

Questa sera viene a cena la mia ragazza ma sono a corto di idee!?

Sono un vero amante della cucina, e con la mia ragazza abbiamo deciso BASTA AL RISTORANTE, UN PO' DI INTIMITA NON FA MAI MALE!

Ia mia guida IL CUCCHIAIO D' ARGENTO ormai e agli sgoccioli, non so cosa fare, vorrei preparare qualcosa di difficile, massimo 3 ore pero DELIZIOSO, il tavolo e gia pronto, ditemi se e decorato bene:

Come centrotavola un vassoio pieno di frutta FRESCA DI STAGIONE, SCELTA CON TANTO AMORE!

la coperta e rossa con decorazione a mo di fiore nero, i piatti neri stile moderno estremamente sobrio, e il sottopiatto gigante, bianco... penso di mettere le candele ma dopo penso che stoneranno? voi che dite?

Vi prego un consiglio, soprattutto sulla cucina, grazie 1000!

ciao!

Aggiornamento:

Ho a disposizione ho parecchia roba e poi il supermercato e vicino (3km) comunque vorrei una cena completa...

8 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Cavolo che bravo...complimenti!!!

    Io direi che una candela cista sempre bene...crea la giusta atmosfera!!

    Ottima anche l'idea del centrotavola di frutta fresca ma che dici di aggiungere anche qualche fiore nel centrotavola???

    mi raccomando non deve mandare una buona bottiglia di vino...bianco o rosso è indifferente dipende un pò da cosa cucini e dalle preferenze della tua ragazza! Quindi non scordare il bicchiere x il vino!!

    Sinceramente non ho capito se volevi anche qualche ricetta o se volevi solo l'approvazione sull'ottimo lavoro che già hai fatto da solo!

    X sicurezza io ti accenno qualche ricettina:

    Tris di pesce crudo ovvero cernia, salmone e tonno.

    Prendi un pezzo di tutti e 3 i pesci sopra detti e tagliali a fettine.

    Riponile su un piatto e condisci con un filo d'olio, sale e del pepe rosa in grani.

    a questo punto farei o solo il primo o solo il secondo!

    Come primo potresti fare dei paccheri agli scampi

    ingredienti: una decina di scampi, una decina di paccheri, 1 gamba di sedano , pomodori secchi, un paio di cucchiai di pinoli, 2 cucchiai di olive nere (meglio se taggiasche)

    Sguscia e pulisci gli scampi e riponile in una bacinella con un pò di maggiorana. Lavare, pelare e tagliare a forma di rombo i sedani bianchi e sbianchire nell’acqua bollente salata. Tosta i pinoli (mettili nel forno x pochi minuti a 160/170°). In una padella fai soffriggere un goccio d'olio con 1 spicchio di aglio. Aggiungi il sedano a pezzetti e 3 - 4 pomodori secchi tagliati a listarelle. Cuocere i paccheri nell’acqua bollente ma scolali 2 minuti prima che finisca la cottura. Inserisci 1 coda di gamnbero in ogni pacchero; quindi metti tutti i paccheri nella pentola in cui hai fatto soffriggere pomodori e sedano e falli saltare unendo le olive, i pinoli e dell'origano.

    Se decidi invece x 1 secondo potresti far eun branzino od orata al sale.

    Ingredienti 1 o 2 branzini a seconda della grandezza, 1 kg. di sale grosso, olio, limone, pepe.

    Pulisci il pesce ed insaporisci l'interno emttendo del sale del pepe ed un epzzetto di limone. Fodera la teglia con 1 foglio di stagnola che ricoprirai con 1 strato di sale grosso. Adagia il pesce sopra il sale e quindi ricoprilo con il sale rimanente. infornare a 200 ° x 45/50 min.

    Si formerà una crosta di sale.

    x mangiarlo si deve, ovviamente, rompere la crosta e ricavare i filetti.

    X dolce

    Compra un cesto di fragole, sciogli del cioccolato fondente a bagnomaria ed intingi la punta delle fragole. Riponi sulla carta forno x fare in modo che il cioccolato si raffreddi solidificandosi! Da servire sole con 1 bollicine oppure x accompagnare un altro dolce!

    Buona serata!!!

  • 1 decennio fa

    Ciao! L' ambientazione un po minimal non so se si adatta al 100% alla ricetta che sto per consigliarti, ma a volte gli opposti fanno un buon risultato.

    E' un piatto semplice ma particolare che ho cucinato ieri sera al mio ragazzo, ideale per queste serate fredde e nebbiose.

    Ti propongo penne al gorgonzola, noci ed uvetta!

    Ho usato le penne, ma credo siano adatte anche le farfalle o le rotelle.

    Fai sciogliere a bagnomaria il gorgo con poco mascarpone o latte; aggiungi le noci ,insaporisci con salvia tritata finemente e della noce moscata.

    L'uvetta falla rinsavire direttamente nell'acqua di cottura della pasta.

    una volta mantecato il tutto, un'ulteriore spolverata di noci fresche ed è pronto.

    Buon appetito ed auguri!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    insalata di mare-cocktail di gamberi-salmone affumicato

    tagliatelle di crepes panna salmone e gamberetti

    pesce spada panato al forno e patate novelle

    spiedino di frutta

    crostata crema e frutta

  • Marla
    Lv 6
    1 decennio fa

    xantipasti:

    un insalata cn ceci, salmone saltato in padlla tagliato a pezzettini, rucola e aceto balsamico.

    involtini di bresaola e ricotta(o fiocchi di latte) cn erbette dentro, tipo basilico erba cipollina, prezzemolo e se vuoi noci.

    poi un cocktail di gamberi che nn guasta mai,

    qualche tartina di salmone e burro, o gamberetti e caviale (o uova di lompo),

    POMODORI GRATINATI (Ricetta Provenzale)

    Taglia dei pomodori a meta'. Mescola pane grattuggiato, olio, aglio, prezzemolo tritati un po' di sale e pepe. Apargi la mistura su ogni mezzo pomodoro in modo la coprirne la superficie. Mettili in una teglia leggermente oliata e cuocili al forno per trenta minuti circa.

    spaghetti al nero di seppia

    Pulisco le seppie tenendo da parte un solo sacchetto altrimenti vengono troppo scure e amare.

    Rosolo la cipolla nell'olio, poi ci metto le seppie, i pomodori tagliate a pezzetti e aggiusto di sale e pepe.

    Procedo cuocendo per 1 oretta a fuoco basso

    A fine cottura metto il nero di seppia e un po di vino bianco e faccio addensare il tutto

    ci vanno per 2persone circa 200g di seppie e un pomodoro (ti consiglio di pelarlo)

    puoi farlo anche senza pomodori

    xsecondo:

    mmm.. branzino al cartoccio

    prendi due bei branzini freschi

    prendi due pezzi di carta argentata

    al centro metti dei pomodorini tagliati a fette, patate a fette sottili, olive, capperi, olio e sale

    metti sopra il branzino e accartocci bene

    metti in forno

    direi 15/20 minuti basta

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    ti piace il pesce????

    potresti fare come antipasto delle tartine di pane tostato con burro e salmone affumicato tanto pe placare la fame e intanto come primo potresti fare un risotto ai gamberetti o tagliatelle panna e salmone,

    come secondo (il piatto forte) l'orata al cartoccio:

    INGREDIENTI

    2 orate

    4 rametti di rosmarino

    4 spicchi d’aglio

    sale grosso

    olio extravergine di oliva

    sale

    pepe

    PREPARAZIONE

    Preriscaldare il forno a 200° C.

    Lavare accuratamente le orate, rimuovere le viscere e squamarle.

    Mettere in ciascuna pancia l'aglio affettato, un rametto di rosmarino, un pizzico di sale grosso ed un filo d’olio di oliva.

    Tagliare due fogli di carta stagnola di 10 centimetri più lunghi delle orate.

    Disporre su ogni foglio di carta stagnola un filo d’olio e spennellarlo bene, disporvi il pesce, un altro filo d’olio, un pizzico di sale ed una macinata di pepe. Decorare con un rametto di rosmarino.

    Chiure accuratamente i cartocci ed infornare per 30 minuti.

    Servire nei piatti i cartocci, da aprire in cucina accartocciando l'alluminio tutto attorno al pesce, oppure direttamente in tavola.

    poi come contorno una bella insalata mista

    dolce fragole con panna

    buona serata

  • 1 decennio fa

    Spero che vi piaccia il pesce:

    Tartine al salmone affumicato

    Ingredienti: Otto fette di pan carré, due etti di salmone affumicato tagliato molto sottile e un po' di burro.

    Preparazione: Tostare le fette di pan carré dopo averle tagliate a metà poi imburrarle leggermente e adagiarvi sopra una fettina di salmone affumicato.

    Spaghetti ai frutti di mare

    Ingredienti:600 gr. di frutti di mare (cozze, vongole), 200 gr. di gamberi, un mazzetto di prezzemolo tritato, 2 spicchi d'aglio, la polpa di 2 pomodori maturi, olio e sale.

    Preparazione: Scottate i gamberi e sgusciateli, scaldate i frutti di mare in un tegame senz 'acqua per farli aprire e poi togliete i molluschi. Mettete in una teglia l'olio con l'aglio tritato fate scaldare e poi unite i frutti di mare. Rigirate subito, abbassate la fiamma e unite i gamberi, il pomodoro tritato, il prezzemolo e qualche pizzico di peperoncino. continuate la cottura per 20 minuti. Lessate intanto gli spaghetti al dente, scolateli e conditeli con questo sughetto profumato e stuzzicante.

    Involtini di gamberi con zucchine alla griglia

    Ingredienti:

    20 code di gamberi

    200 g di zucchine

    2 fette di pancarrè

    1 spicchio di aglio

    Prezzemolo

    Olio di oliva

    Sale

    Pepe

    Incidete i gamberi in lunghezza per togliere il guscio ed eliminate anche il budellino nero interno aiutandovi con un coltellino o una pinzetta.

    Pulite le zucchine poi fatele a fettine sottili e lunghe utilizzando la mandolina: ricavatene circa 20 fettine e mettetele in una ciotola.

    Tritate le fette di pancarrè e ponete il risultato in un piatto, aggiungete l’aglio tritato, una manciata di foglioline di prezzemolo precedentemente mondate e insaporite tutto con un filo di olio, sale e pepe q.b.

    Prendete le fette di zucchine e in ciascuna avvolgete una coda di gambero, quando avrete completato i rotolini infilatene 4 per ogni stecchino.

    Passate gli spiedini nel composto di pancarrè, fateli aderire bene in modo che ciascuno risulti ben aromatizzato.

    Nel frattempo fate scaldare la griglia e appena rovente, mettete gli spiedini, facendoli cuocere per circa 10 minuti rigirandoli spesso. Servite gli spiedini caldi.

    Torta al limone super buona

    Ingredienti:

    per la torta

    4 uova

    210 g zucchero

    220 g farina 00

    50 g fecola

    1 limone

    1 bicchiere olio di semi

    1 bustina di lievito

    Per la crema

    1 uovo

    1 tuorlo

    200 g zucchero

    35 g fecola

    300 g acqua

    1 limone (succo e scorza)

    Preparazione

    Per la torta ho sbattuto lo zucchero con le uova ho poi aggiunto l’olio la farina la fecola il lievito e il succo e la scorza del limone .

    Ho cotto in una tortiera imburrata a 180 gradi per circa 35 minuti.

    Intanto ho preparato la crema sbattendo l’uovo intero piu il tuorlo con lo zucchero la fecola l’acqua e il succo e la scorza del limone ho messo sul fornello ed ho portato a cottura come una normale crema.

    Quando la torta era fredda l’ho tagliata a meta’ l’ho farcita con la crema al limone e alla fine

    ho spolverato con zucchero a velo!!

    ...e se invece perferite la carne:

    Bocconcini Calienti:

    Ingredienti:

    Salame (30 grammi)

    Pasta di pane lievitata (80 grammi)

    Prezzemolo

    Pepe

    Sale

    Provolone (30 grammi)

    Olio d’oliva

    Olive verdi

    Latte (mezza tazza)

    Per preparare i bocconcini calienti procuratevi la pasta di pane già lievitata, lavoratela su un pianale ed aggiungete mezza tazza di latte ed un po’ di olio d’oliva; amalgamate il tutto sino ad ottenere un impasto compatto ed omogeneo.

    Passate poi al salame, tagliatelo a pezzi e mettetelo da parte. Fate la stessa cosa con il formaggio provolone e con le olive verdi precedentemente snocciolate. Lavate poi il prezzemolo e tritatelo per bene.

    Amalgamate gli ingredienti appena citati con la pasta di pane che avete lavorato e dividetela in piccoli pezzi a forma di sfera.

    Prendete infine una teglia da forno, ungetela con un po’ di olio d’oliva e sistemate i bocconcini appena fatti. Mettete infine un po’ di pepe ed una manciata di sale.Accendete il forno, portate la temperatura a 200 gradi e fate scaldare per 30 minuti i bocconcini appena preparati. Terminata la cottura lasciateli in forno per qualche altro minuto e servite in appositi piatti piani

    Penne alla Panna:

    Ingredienti

    Panna liquida (1 tazza);

    Burro;

    Parmigiano reggiano grattugiato;

    Sale;

    Pancetta affumicata (200 grammi);

    Pasta (pennette) 350 grammi.

    Iniziate a tagliare la pancetta in piccoli pezzi e fatela rosolare in un po’ di burro fino a quando non risulta leggermente croccante.

    Ora cucinate la pasta in acqua un po’ salata, scolate per bene e condite con la pancetta che avete soffritto, aggiungete poi il parmigiano reggiano e la panna.

    Infine mettete tutto in forno e servite le penne alla panna dopo 20 minuti di cottura

    Torta salata alla carne

    (Ricetta stracollaudata)

    In una padella ho messo olio e cipolla affettata sottilmente. Ho aggiunto circa 250 gr di carne macinata e l'ho fatta rosolare. Poi ho aggiunto un goccino di vino bianco e l'ho fatto evaporare.

    In una ciotola ho versato la carne macinata cotta, poi ci ho aggiunto del prosciutto cotto.Ho unito parmigiano grattuggiato e 3 mozzarelline.

    Infine ho messo un pò di emmenthal.

    Ho foderato una tortiera di pasta sfoglia, ho adagiato il ripieno e ho chiuso con altra sfoglia bucherellando la superficie con i rebbi di una forchetta.

    In forno a 230° per circa 25-30 minuti.

    Ottima!!!!

    Crostata di marmellata Ingredienti :

    400 gr farina

    200 gr burro

    200 gr zucchero

    2 uova

    scorza grattata di 1/2 limone

    1 vasetto di marmellata a scelta

    un pizzico di sale

    Ungi e infarina una teglia di 22 cm di diametro.

    Metti la farina sulla spianatoia, unisci lo zucchero e il sale, il burro e mescola il più possibile. Disponila a fontana e al centro fai un incavo con il pugno chiuso.

    Rompi al centro le uova e impasta velocemente.

    Lascia riposare la pasta per qualche minuto.

    Prendi la marmellata: versala in una ciotola e allungala con qualche cucchiaio d’acqua in modo che non asciughi troppo in cottura.

    Stendi ora la pasta aiutandoti con un mattarello fino ad ottenere uno spessore di 1/2 cm e ritaglia un disco un po’ più grande della teglia.

    Mettilo nella teglia e schiaccia leggermente la pasta sui bordi in modo che aderisca bene. Versavi dentro la marmellata e livellala.

    Prepara con la pasta avanzata delle striscioline che disporrai sulla marmellata a una distanza di 1 cm una dall’altra. Incrociale con altrettante striscioline e inforna a 180 °C per 40 minuti circa. La torta sarà cotta quando avrà assunto un bel color biscotto.

    Le candele sono perfette, come tutto quanto, del resto...e se seguirai i miei consigli farai un gran figurone!!

    In bocca al lupo e buon appetito! Ciao ciao!!

  • 1 decennio fa

    sia per la tavola ke x la cena preferisco cose semplici, buonissime e molto sobrie...purtoppo date le tue richieste non posso aiutarti...sorry

  • non è facile risponderti se non ci dici quali sono gli ingredienti che hai a disposizione o almeno se vuoi la ricetta di un primo un secondo...o di una cena completa

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.