Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 1 decennio fa

pesce.mi date delle ricette semplici per cucinare il pesce?10 punti alla migliore?

vorrei ricette semplici per cucinare il pesce, anche quello fresco. specificate bene come si pulisce e siate chiari nella spiegazione :) grazie

8 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ingredienti:

    1 kg pesce bianco (merluzzo,

    nasello, dentice)

    3 cipolle grosse

    1 cucchiaio sale grosso

    3-4 spicchi aglio

    1 mazzetto prezzemolo

    1 panino raffermo

    2 uova grandi

    1 cucchiaino da caffè di harissa

    1 cucchiaino da caffè di paprica

    1 cucchiaino da caffè di semi di

    coriandolo in polvere

    1 litro olio di oliva per friggere

    sale e pepe

    Necessari:

    1 ciotola

    1 tagliere

    1 mezzaluna

    1 tritaprezzemolo

    1 terrina

    1 padella per friggere

    Persone: 8

    Preparazione: 30min

    Cottura: 15min

    Difficoltà: molto semplice

    --------------------------------------------------------------------------

    MERLUZZO IMPANATO

    Ingredienti:

    8 filetti di merluzzo

    farina

    2 uova

    pane grattugiato

    sale

    olio

    burro

    Preparazione:

    Infarinare i filetti di merluzzo, passarli nell'uovo sbattuto e salato, quindi nel pane grattugiato. Cuocerli nell'olio e burro, su fiamma media, per circa 5 minuti per parte e voltandoli.

    Le cotolette dovranno essere di un colore dorato, con una bella crosta croccante, ma il pesce dovrà essere bello morbido.

    Informazioni:

    - Ingredienti per: 4 persone

    -Tempo di cottura: 10 min

    - Tempo di preparazione: 20 min

    - Difficoltà: Ricetta Facile

    ------------------------------------------------------------------------------

    SOGLIOLE ALLA MUGNAIA

    Ingredienti:

    4 sogliole

    un bicchiere di latte

    farina

    limone

    prezzemolo tritato

    80 gr. di burro

    sale

    pepe

    Preparazione:

    Far spellare e sfilettare le sogliole dal pescivendolo.

    Salare i filetti, immergerli nel latte e poi passarli nella farina.

    In una padella far scaldare 40 g. di burro, mettere a dorare il pesce e cuocerlo due minuti per lato.

    Sgocciolare i filetti e metterli qualche istante su carta da cucina a perdere l'eccesso di grasso, poi disporli sul piatto da portata, pepare, irrorare con una cucchiaiata di succo di limone e cospargere di prezzemolo tritato.

    Nella stessa padella in cui si è cotto il pesce aggiungere il restante burro, tenerlo sul fuoco fino a quando raggiunge una bel color nocciola e versarlo ancora spumeggiante sui filetti di pesce.

    Decorare con qualche fettina di limone e servire immediatamente.

    Informazioni:

    - Ingredienti per: 4 persone

    - Tempo di cottura: 10 min

    - Tempo di preparazione: 15 min

    - Difficoltà: Ricetta Facile

    -----------------------------------------------------------------------------

    Anguilla in umido

    Ingredienti e dosi per 8 persone

    2000 g di anguilla

    1000 g di pomodori maturi

    1 cipolla

    1 spicchio di aglio

    1 rametto di rosmarino

    1 cucchiaio di prezzemolo tritato

    1 bicchiere di vino bianco secco

    2 cucchiai di aceto di vino

    Pangrattato

    1/2 bicchiere di olio d'oliva

    Sale

    Preparazione

    Preparate un soffritto con l'olio, l'aglio e la cipolla tritati e il rosmarino, unite quindi l'anguilla passata nel pangrattato.

    Quando i pezzi di pesce sono rosolati da tutti i lati, unite l'aceto ed il vino bianco, fate evaporare, unite il prezzemolo, il sale ed i pomodori spellati, nettati dai semi e passati al passaverdure.

    Quando il sugo è addensato, l'umido è pronto

    Bocconcini di sogliola

    Ingredienti e dosi per 4 persone

    4 sogliole spellate sfilettate

    1 mazzetto di insalata rucola

    16 fettine di speck

    Olio d'oliva

    Sale

    Pepe bianco in polvere

    Preparazione

    Mondate la rucola, poi lavatela sotto l'acqua corrente e asciugatela con molta cura, quindi tritatela grossolanamente.

    Stendete sui filetti di pesce le fettine di speck, salate, pepate, poi distribuitevi sopra la rucola.

    Avvolgete ogni filetto su se stesso, in modo da formare dei piccoli involtini che legherete con dello spago da cucina.

    Ungete leggermente di olio una teglia, possibilmente antiaderente, sistematevi dentro i rotolini preparati e cuoceteli in forno già caldo a 220 gradi per circa 15 minuti.

    Servite subito i bocconcini di sogliola ben caldi, nei piatti individuali

    Branzino al sale

    Ingredienti e dosi per 4 persone

    2 branzini di 500 g ognuno

    Sale grosso

    Preparazione

    Sviscerare il branzino, squamarlo, togliere tutte le pinne, lavarlo.

    In una placca da forno mettere sul fondo qualche manciata di sale grosso, adagiare il branzino e coprirlo completamente di sale grosso.

    Cuocere in forno già caldo ad una gradazione di 180 gradi per 40 minuti circa.

    Togliere il sale superfluo e servire.

    Carpaccio di pesce spada

    Ingredienti e dosi per 4 persone

    300 g di pesce spada a fette molto sottili

    3 limoni

    1 cipolla

    2 cucchiai di capperi

    1 mazzetto di insalata rucola

    1 filo di olio d'oliva

    1 spolverata di pepe bianco

    Preparazione

    Disporre il pesce su un vassoio e irrorarlo con il succo dei limoni.

    Tenerlo in frigo per circa 2 ore.

    Affettare al velo la cipolla.

    Lavare e asciugare la rucola.

    Scolare il pesce dal succo di limone, coprirlo con la cipolla e i capperi.

    Guarnire i bordi del vassoio con la rucola e condire con un filo di olio e una spolverata di pepe.

    Cefalo lessato con patate

    Ingredienti e dosi per 4 persone

    1 cefalo di 1000 g

    300 g di patate piccole e tagliate in pezzi

    Per la salsetta:

    Olio d'oliva

    Succo di limone

    Prezzemolo tritato

    Sale

    Pepe

    Preparazione

    Nettare il cefalo e cuocerlo in semplice acqua salata (10 g di sale per ogni litro d'acqua).

    Lessare le patate a parte in acqua salata.

    Cotto al punto giusto, mettere il cefalo in un piatto di servizio e guarnirlo con le patate.

    Passare a parte la salsetta

    ----------------------------------------------------------------

    Trota al cartoccio

    Ingredienti e dosi per 4 persone

    4 trotelle

    1 ciuffo di prezzemolo

    Aglio

    Carota

    1 gambo di sedano

    2 cucchiai di pangrattato

    2 limoni

    2 cucchiai di olio d'oliva extra-vergine

    Sale

    Preparazione

    Pulite le trote, lavatele e asciugatele.

    Pulite la carota, un gambo di sedano e un ciuffo di prezzemolo, tritateli e metteteli in una ciotola con due cucchiai di pangrattato, la buccia di un limone grattugiata, sale, pepe, due cucchiai di olio e il succo di un limone; mescolate con cura e amalgamate.

    Riempite con un po' di composto le trote disponete ognuna su un foglio di carta di alluminio unta d'olio e copritele con fettine di limone; chiudete i cartocci e cuocete in forno a 200 gradi per 20 minuti.

    Zuppa di pesce

    Ingredienti e dosi per 4 persone

    750 g di cozze

    750 g di altri frutti di mare e pesci

    Pepe

    400 g di pomodori maturi

    3 filetti d'acciughe salati

    3 spicchi di aglio

    1 bicchiere di vino bianco secco

    Prezzemolo

    80 g di olio d'oliva extra-vergine

    Sale

    Preparazione

    Pulite le cozze senza aprirle, ma raschiando con cura i gusci; pulite ugualmente tutto il pesce, e tagliate eventualmente a pezzi quelli più grossi (non lo scorfano che seminerebbe troppe spine).

    Scaldate in un tegame con i bordi alti 8 cucchiai d'olio, con l'aglio tritato (oppure gli spicchi interi, schiacciati, che poi si butteranno) e i filetti d'acciughe, prima lavati sotto acqua corrente per dissalarli, tagliati a pezzetti in modo che presto si disfino.

    A questo punto mettete dentro i pomodori, rotti con le mani a pezzetti, aspettate qualche minuto perché tutto leghi, mettete dentro anche il pesce e il prezzemolo e subito dopo le cozze.

    Portate avanti la cottura aggiungendo qualche spruzzata di vino bianco, poi anche acqua, fino a coprire.

    Non resta che incoperchiare e portare a termine la cottura, aggiustando di sale e pepe.

    E' una zuppa delle più semplici e saporite da preparare, se vi fa comodo, in anticipo.

  • 1 decennio fa

    Ciao io sono sarda e adoro cucinare il pesce, ma tu non specifichi quale quindi non saprei, pero provo a darti un po di ricette che io faccio spesso.

    MERLUZZO IN FORNO CON PATATE

    Compra i filetti di merluzzo o freschi o surgelati, comunque gia puliti.......sistemali in una pirofila con olio d'oliva, uno spicchio d'aglio,un po di peperoncino in polvere, sale e patate novelle........fai cuocere in forno fino a che le patate non sono cotte..........se vuoi aggiungi nel mezzo anche qualche pomodorino datterino......vedrai è squisito.

    MOSCARDINI SOFRITTI.

    lava bene i moscardini e pulisci bene le teste tirando fuori quella specie di pallina che sembra un occhio......se sono tanto grandi, tagliali a pezzettini piccoli e mettili in una padella a sofriggere con olio d'oliva,uno spicchio d'aglio,e abbondante prezzemolo, aggiungi un po di doppio concentrato di pomodoro (quello in tubetto) e a metà cottura aggiungi vino bianco o aceto.........prima di salare,assicurati con un assaggio che non siano gia troppo salati di suo.

    in caso il moscardino non sia ancora cotto, aggiungi acqua fino a cottura ultimata....poi falla asciugare in modo che rimanga un bel sughetto rappreso............

    SPAGHETTI CON CODE DI GAMBERO:

    Compra le code di gambero preferibilmente fresche e se possibile chiedi al pescivendolo che te le pulisca già,in modo che te le consegni gia senza la buccia....................piu o meno segui il procedimento dei moscardini.....in una padella un bell po di olio d'oliva (perche sara poi quello a condire il tutto ),uno spicchio d'aglio, prezzemolo e un peperoncino intero...........a cottura quasi ultimata aggiungi vino bianco

    cuoci gli spaghetti, scolali un po al dente e falli saltare in padella con il condimento ottenuto in precedenza.

    SEPPIOLINE CON I PISELLI:

    Fai sofriggere un quarto di cipolla,in olio d'oliva, un pezzetto di burro e sale,aggiungi i piselli con mezzo bicchiere d'acqua,un po di doppio concentrato di pomodoro e aggiungi le seppioline lavate.......fai cuocere per circa mezz'ora,e spegni quando il sughetto si sarà rappreso.

    FAMMI SAPERE E BUON APPETITO.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Prendi una bella ORATA o una SPIGOLA(branzino), gli apri la pancia e gli levi le budella, gli tagli le pinne, e gli levi le squame con un coltello. Quando è pulito ci metti dentro uno spicchio d'aglio e del rosmarino la sali e con un goccio d'olio la metti sulla brace. La accompagni con una bella insalata o con patate al forno. Niente di piu' semplice per gustare il sapore del pesce.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Prova una di queste se ti ispirano...sono semplici e non prevedono di usare pesci difficili da pulire.

    1. CODA DI ROSPO IN UMIDO CON OLIVE TAGGIASCHE

    1 coda di rospo o rana pescatrice, un barattolo piccolo di pomodori pelati, olive taggiasche, 1 spicchio di aglio.

    Tagliare la coda di rospo a cubetti, mettere la coda in una padella con un poco di olio ed uno spicchio di aglio tritato finemente.

    Rosolare bene, quando inizia a colorare sfumare con del vino bianco.

    Quando l'alcol sarà evaporato aggiungere i pomodori pelati schiacciati con una frchetta e le olive taggiasche, mescolare bene ed aggiungere un pizzico di sale.

    una volta rosolato ho sfumato con pochissimo vino bianco, e poi aggiunto i pomodori che ho schiacciato con la Lasciare cuocere per una ventina di minuti.

    2. RAZZA ALLE ERBE AROMATICHE CON PATATE AL FORNO

    2 ali di razza, menta, salvia, basilico, rosmarino, maggiorana, vino bianco, patate, aglio, olio.

    In un pentolino mettere un filo di olio con uno spicchio d'aglio e un mix di spezie fresche (menta, salvia, basilico) tritate.

    Aggiungere le ali di razza e far rosolare salandole da entrambi i lati, sfumare con vino bianco, mettere il coperchio e cuocere per circa 15 minuti.

    Nel frattempo preparare le patate da cuocere al forno condite con olio sale, rosmarino e maggiorana.

    Cuocere in forno ventilato per circa 30 minuti a 220°.

    3. MERLUZZO IN CROSTA DI ZUCCHINI E CAPPERI

    4 filetti di merluzzo, 2 zucchine, 2 pomodori, 1 cucchiaio di capperi sott'aceto, 2-3 cucchiai di pangrattato, olio, sale, pepe.

    Ponete i filetti di merluzzo in una teglia da forno oliata.

    Pepateli e salteli leggermente.

    Tagliate sottilmente una zucchina per il lungo e sovrapponete le fettine sui filetti di merluzzo (l'altra zucchina vi servirà dopo).

    Prendete dei capperi sott'aceto, strizzateli e tritateli grossolanamente a lama di coltello.

    Spargete quindi il trito ottenuto sopra le zucchine.

    Spolverate la superficie di pangrattato, distribuite un filo d'olio e versate un po' d'acqua (circa 1/2 tazza da tè) sul fondo della teglia.

    Fate cuocere in forno a 170° per circa 20 minuti.

    Nel frattempo preparate un paio di semplici contorni.

    Tagliare dei pomodori a spicchi condirli con olio, sale, origano e qualche cappero.

    Preparare una julienne di zucchine crude e condirle con olio, sale, pepe e succo di limone.

    Togliete la teglia quando vedrete la crosticina dorata sulla superficie.

    Non fate cuocere troppo il pesce altrimenti diventa asciutto.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    primo piatto: gnocchi alla pescatora.per 2 persone

    400 gr di gnocchi comprati in gastronomia o fatti in casa

    10 pomodori di pachino (cigliegini)

    4 mazzancolle o gamberoni freschi (con la testa)

    2 calamari freschi

    6 gamberetti freschi

    una manciata di vongole fresche

    una sogliola fresca

    TUTTO IL PESCE SI ACQUISTA IN PESCHERIA E FATTELO ANCHE PULIRE DA LORO COSì NON SPORCHI LA CUCINA

    1 spicchio d'aglio

    prezzemolo tritato e due rami per decorare

    vino bianco per sfumare il sugo

    Sauvignon o Chardonnay per cenare

    allora metti olio extra in una padella larga e bassa con aglio i pachino spaccati in 4 e tutto il pesce insieme (la sogliola pulita in pescheria) sfilettala è facile passi il coltello di piatto sul dorso e poi sulla schiena fatto.

    ora accendi il gas a fiamma alta e fai sfriggere bene il tutto per qualche minuto quando è bello bollente metti il vino bianco e fallo sfumare (evaporare) poi mescola o salta se sei capace la tua salsa e noterai che tutto cambia colore e le vongole si aprono. Quando non senti più l'odore del vino vuol dire che puoi abbassare la fiamma. Butta i gnocchi e quando salgono scolali e aggiungili al sugo ora alza la fiamma e fai mantecare, spegni il gas e impiatta in due piatti singoli (se vuoi sguscia le vongole che è più armonioso) decora con un ramo di prezzemolo:

    Buon appetito.

    Fonte/i: marito chef
  • cry
    Lv 5
    1 decennio fa

    io domenica ho fatto l'orata al cartoccio

    prendi la carta stagnola

    fai il fondo con patate, capperi, olive, sale olio e pomodorini

    metti sopra l'orata.. cosi come la compri dal pescivendolo

    inforni x mezz'ora a 200 gradi

    togli

    apri il cartoccio

    togli la pelle

    e mangia!!

  • 1 decennio fa

    Calamari ripieni

    Per 4 persone

    8 calamari di circa 200 gr cad

    1 uovo

    1 spicchio di aglio, facoltativo

    1/2 bicchiere di vino bianco

    prezzemolo tritato

    2 cucchiai di pangrattato

    1 cucchiaio di aceto di vino bianco

    olio di oliva

    sale e pepe

    Procedimento

    Staccate le teste dei vostri calamari dalle sacche, svuotate il loro interno, togliete loro la pelle e lavateli bene.

    Togliete alle teste gli occhi ed il becco in mezzo ai tentacoli e tritatele su di un tagliere assieme al prezzemolo e ad uno spicchio di aglio, se vi piace. Mettetele poi in una ciotola e mescolatele all' uovo, al pangrattato, a 2 cucchiai di olio, all' aceto, al pepe e al sale.

    Riempite per 3/4 i sacchi dei calamari con questo composto e chiudete la loro imboccatura con uno stuzzicadenti ed infine bucherellateli leggermente.

    Adagiateli su di una teglia, irrorateli con il vino e 8 cucchiai di olio di oliva, salate, pepate e fate cuocere in forno a 180° per circa 20 minuti. Servite subito.

  • 1 decennio fa

    La ricetta che ti dò è adatta per tutti i tipi di pesce l'importante è togliere le interiora facendo con un coltello appuntito un taglio nella pancia del pescee poi il pesce va desquamato cioè con la parte tagliente del coltello gratta il pesce da entramdi i lati nella direzione che va dalla coda verso la testa.Metti il pesce pulito e lavato in un tegame meglio se antiaderente, condisci con aglio, capperi pomodori e prezzemolo sminuzzati, olive nere oppure verdi, sale, pepe un pò di vino meglio se bianco e inforna a 160° il tempo di cottura dipende dalla grossezza del pesce, cmq è cotto quando infilando la forchetta il pesce si stacca dalla spina. La prossima volta specifica il tipo di pesce. Buon appetito

    Fonte/i: La mia fonte è mio marito pescatore
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.