Quali ideali devono, secondo voi, muovere un Politico?

Confrontando alcuni politici del passato, di qualsiasi schieramento, con gli attuali mi cadono le braccia. Mi sembra che addirittura il concetto nobile di Politica sia totalmente svilito dagli attuali politicanti...

C'è un politico del passato che secondo voi merita di essere chiamato così?

10 risposte

Classificazione
  • ezio
    Lv 7
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    L'etica del politico e della politica non esiste più.

    Solo qualche giorno fà si è riparlato degli stipendi e degli extra che i politici, compresi impiegati, barbierti, commessi ecc. dei palazzi della politica riescono a portare a casa. E si tratta di cifre che sono lontanissime dai 1200-2000 euro che un operaio o impiegato medio guadagnano così come sono ben superiori a quel che guadagnano i politici europei ed americani.

    Questi privilegi ormai fanno gola a tutti e sono tanti che tentano di entrare, spesso riuscendoci, nel giro della politica il più delle volte senza avere i necessari requisiti e, cosa più importante, senza avere il senso civile, democratico, altruista occorente a chi deve gestire le cose pubbliche che sono in fondo gli interessi ed il bene del popolo.

    Onestamente bisogna anche dire che è la maggioranza degli italiani che non riesce più a distinguere tra un uomo onesto ed un plurigiudicato, accusato a torto o a ragione, per cui oggi nel parlamento italiano siede una miriade di gente che invece dovrebbe stare in galera o perlomeno fuori dal giro politico.

    Sono antiamericano ma ammiro quel popolo che perlomeno l'accesso alla politica lo sbarra a chiunque abbia non dico uno scheletro ma un solo ossicino nel suo armadio.

    Non si è obbligati a fare politica ma chi intende farla dovrebbe essere almeno pulito sotto vari aspetti. Questo purtroppo la maggioranza degli italiani non lo capisce ed allora non possiamo neanche lamentarci che i nostri politici sono tra i meno adatti a quella che una volta era ritenuta una onorevole missione al servizio del popolo.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Mai sentito dire che la più grande pùttana è la politica? I politici ne sono i magnaccia!

  • 1 decennio fa

    Onestà

    Onestà

    Onestà

  • 1 decennio fa

    Ideali? Interesse a difendere i cittadini, mantenere le promesse fatte in campagna elettorale in maniera EQUA e non solo bastonare la base per premiare i vertici

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • ?
    Lv 6
    1 decennio fa

    nessun ideale: concretezza senza paraocchi, guardare ai problemi e trovare le soluzioni più efficaci per risolverli...senza staccarsi dalla realtà contingente con demagogici voli pindarici.

    Un politico è un nostro dipendente che deve curare i nostri interessi di cittadini e attenersi alla nostra volontà espresa col voto aol programma presentato...il resto è inganno clientelismo e opportunismo...dimenticavo a volte anche pippe mentali e stupidità!

  • Mara
    Lv 5
    1 decennio fa

    Umiltà

    Amore per il popolo

    Coraggio

  • 1 decennio fa

    l'interesse dei cittadini, in particolare di quelli che più han necessità di protezione.

    I ricchi di solito sanno arrangiarsi da soli.

    In particolare ci sono tre pilastri che un VERO politico dovrebbe tener sempre presenti (appunto nell'interesse dei cottadini)

    La pubblica istruzione

    la sanità

    le pensioni.

    Questi pilastri sono quelli che caratterizzano un paese cvile.

    Ovviamente noi non siamo granché civili!

    secondo me un politico degno di qs nome è diffiicle trovarlo in italia!

    L'unica faccia onesta è Di Pietro.

  • 1 decennio fa

    ....quelli che non hanno i nostri...

  • 1 decennio fa

    berlinguer e bertinotti uomini non attaccati alla poltrone

  • 1 decennio fa

    sì, uno secondo me c'è stato... Berlinguer...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.