Il 4 maggio 2021 il sito di Yahoo Answers chiuderà definitivamente. Yahoo Answers è ora accessibile in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altri siti o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

SM ha chiesto in Arte e culturaLibri ed autori · 1 decennio fa

Mi dite se ci capite qualcosa? mi fareste un'analisi di questo pezzo? 10 punti a chi mi aiuta!!!?

"Vivo al buio, lo cerco ogni istante. Stasera dopo anni di autoanalisi credo di aver trovato un mio cassetto. Sono un fotopsicolabile. Forse esiste o forse no. La luce mi ammaestra e come una foca in cerca della sardina, come un cavallo in cerca dello zuccherino, faccio tutto ciò che il resto vuole. La passione per gli ecosistemi biologici e per tutto ciò che è vintage mi ha rivelato che essere sono.“Entrate nel meraviglioso mondo delle SCIMMIE DI MARE. Una vasca di felicità, il miracolo della vita istantanea!”…“Sempre attivissimi ed allegri, questi animaletti scherzano e giocano tra di loro. Si possono perfino ammaestrare"…“Vi mostreremo inoltre come insegnare loro ad obbedire ai vostri ordini ed eseguire esercizi come le foche ammaestrate!". In realtà sono dei minuscoli crostacei fotosensibili e seguono ogni fonte di luce, altro che foche ammaestrate. La luce mi rende ammaestrabile e psicologicamente diverso anche non volendo. Nel buio trovo il mio equilibrio, il mio ecosistema. Oggi si sono avvicinate troppe persone a me e in un duello personalissimo tra scimmie il fascio di luce ha vinto ammaestrandomi al volere degli altri. Fastidiosa e umiliante è la sensazione appena riesco a sottrarmi alla luce e a fuggire nel mio scuro biotipo. Odio la luce che riesce ad ammaestrarmi e fino ad oggi amavo il mio personale accostamento a vampiri e rapaci. Non mi ero mai soffermato sulla mia vita lontano dal buio. Mi stava a cuore soltanto tutto cio che è lontano dalla luce. Ora all’improvviso recupero tutto il mancato soffermarsi sul mio tempo lontano dall’oscurità e scavando mi rendo conto di quanto sia tutto così deprimente e squallido. Da oggi ho scoperto di essere una povera scimmia di mare. "

grazie

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    il protagonista preferisce la solitudine e la tranquillità(buio) alla vita "mondana" e allo stare in contatto con persone estranee.

    perchè lui si lascia influenzare troppo da esse e non riesce ad essere se stesso come quando si ritrova a riflettere da solo.

    è come le scimmie di mare che sono fotosensibili e che dalla luce si lasciano influenzare e guidare, lui si fa ammaestrare dalle persone che incontra: diventa ciò che loro chiedono, tradendo se stesso e perdendo involontariamente il suo equilibrio, perchè concentrato nel fare ciò che chiede la persona di turno.

    di questo se ne reso conto solo di recente e ha capito quanto sia inutile la sua esistenza

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.