promotion image of download ymail app
Promoted
maxlove45 ha chiesto in Scienze socialiSociologia · 1 decennio fa

visto il clamore di questi giorni,cosa pensate dell'eutanasia?

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    mettendomi nei panni di una persona direttamente interessante direi che sono a favore... a chi piacerebbe vivere sapendo di non poter guarire mai più da una malattia??...

    però da un altro lato sono contro...il perchè è troppo difficile da spiegare...la speranza è l'ultima a morire...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    be penso che meglio morire che vivere in etrna sofferenza

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Sono daccordissimi per molti motivi: la dignità umana, ke nn sopporta di vedere una larva mantenuta artificiosamente "in vita", una vita ke non è vita; il rispetto dei parenti, ke soffrono e basta a vedere una "cosa" ke si spegne o vegeta senza costrutto, ke nn è più la persona ke conobbero; il rispetto, perkè così leviamo dalle zampe degli sperimentatori delle cavie (gli esperimenti sui nuovi farmaci o i tentativi chirurgici si potrebbero fare sui criminali o sui pazzi, ad es.) ke comunque non ne beneficiano come nn ne beneficia di solito nessuno (tranne le saccoccie di qualcuno); la vita dei familiari, ke nn debbono essere scioccamente vincolati ad andare ad assistere una pianta grassa ke tale resterà per decenni; l'economia dello Stato, ke non viene gravata dal costo immane di una degenza 24h su 24h e dall'uso di macchinari costosissimi ed altrettanto inutili. Ovvio che deve essere una scelta delegata ad un testamento biologico od ai parenti in caso di sopraggiunta incapacità di intendere e volere del soggetto ( c.d. stato vegetativo irrevesibile). Condanno quindi in questa sede le intromissioni della/e chiese o religioni e dei politici da queste imbeccati nonchè le c.d. "obiezioni di coscienza" di pegatissimi medici: io nel mio lavoro non posso fare "obiezione", non vedo loro perchè possano. Se lavorano in una ASL pagati da noi tutti, sono ns dipendenti e debbono eseguire nell'arte medica il ns volere, se no si licenzino e lavorino in proprio, no?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Che non è stato ancora raggiunto il fondo della mancanza dei valori che dovrebbero salvaguardare la vita umana.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.