sn stressata!!!consigli?

sn sempre stata una buona studente..ottimi voti..dal 7 al 9...quest'anno (5 liceo scientifico)di alcune materie ho l'insuff e sono preoccupata..xkè io studio sempre me ad esempio di mate nn riesco a prendere la suff ed ho sempre avuto 8..in più ciò troppe cs da fare e nn riesco a farle tutte e nn voglio prendere brutti voti..avete dei consigli??? sn troppo stressata e voglio piangere tt i giorni...

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Vitamina B, preziosa alleata

    La vitamina B agisce sui cosiddetti neurotrasmettitori (sostanze che rendono possibile la trasmissione degli impulsi nervosi tra le cellule del cervello), migliorando la capacità di attenzione. In realtà non esiste una sola vitamina B, è più corretto infatti parlare di vitamine del gruppo B, ciascuna con caratteristiche specifiche: vitamina B1, vitamina B2, vitamina B3 o vitamina PP, vitamina B5, vitamina B6, vitamina B9, vitamina B8 o vitamina H, vitamina B12.

    La dieta per lo studente: alimentazione e vitamine per la mente

    Una corretta alimentazione porta dei notevoli benefici anche alle prestazioni mentali. La dieta dello studente deve quindi garantire l'apporto delle vitamine e dei micronutrienti indispensabili a facilitare il lavoro intellettuale. Oltre alle vitamine, anche gli acidi grassi omega-3, presenti in pesci quali merluzzo e salmone, sono in grado di migliorare la capacità di elaborare informazioni: per introdurre la giusta quantità di omega-3 e tenere in forma il cervello è quindi importante consumare pesce almeno due volte alla settimana. Nei periodi di studio intenso l'alimentazione deve essere equilibrata e includere vitamine del gruppo B ad alto dosaggio, vitamina C e vitamina E. Oltre alle vitamine, l'alimentazione deve comprendere anche minerali che agiscono sulla memoria e sulla capacità di concentrazione, in particolare il ferro. Nella dieta dello studente non dovrebbero quindi mancare alimenti ricchi di ferro come il tuorlo d'uovo ed i legumi (soprattutto le lenticchie), e di potassio, presente ad esempio nei molluschi e nelle banane.

    Alimentazione equilibrata, prima colazione e altre buone abitudini per la memoria

    Un'alimentazione equilibrata è alla base del buon funzionamento della memoria e dell'efficienza del cervello. Fondamentale per assicurare all'organismo la giusta dose di energia, una prima colazione equilibrata è importante per nutrire anche la mente: latte, cereali e frutta sono l'ideale composizione del primo pasto della giornata. In periodi di particolare stress intellettuale, quali la preparazione di un esame o in tutti i casi che implicano un'attività mentale molto intensa, può essere utile assumere un integratore che favorisca memoria e apprendimento, per esempio un integratore che contenga le vitamine del gruppo B, che aiutano a contrastare la fatica e promuovono il buon funzionamento del sistema nervoso.

    :D

    IN BOCCA A LUPO

  • Anonimo
    1 decennio fa

    RILASSATI UN PO' FAi quello che e' giusto per te prenditi un po' di tempo cioe' 1 ora per ascoltar musica lenta e rilassante con una tisana o l'alloro e poi inizia a studiare spegni la tv vedrai che c'e la farai ps se puoi esci per un ora o due con le tue amiche e poi ritorna a casa a studiare ok ciao...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.