differenza tra basso e chitarra?

è da tanto tempo che me lo chiedo: che differenza c'è tra basso e chitarra? spesso sento dire "il bassista della band" quando io l'ho sempre visto con in mano una chitarra XD 10 punti al migliore

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    il basso è uno strumento diverso dalla chitarra con cui ha in comune poche cose se non una certa forma (spesso neanche quella). Il basso è di solito molto più grande e pesante di una chitarra e le corde sono molto più spesse.

    Il basso che comunemente si vede è il basso elettrico cioè uno strumento che non ha una cassa di risonanza per suonare bensì dei microfoni elettrici (pick up).

    A differenza delle chitarre che hanno solitamente 6 corde (a volte anche 7 o 12) il basso normalmente ne ha solo 4 intonate sulle frequenze ma un'ottava sotto, più 'in basso' appunto. Lo strumento nasce dall'idea di un elettricista, Leo Fender, che si rende conto della difficile trasportabilità del contrabbasso e ne idea una versione portabile. Infatti il basso nasce proprio a sostituzione delle sonorità del contrabbasso ed insieme alla batteria nelle formazioni di musica moderna forma la c.d. 'sezione ritmica'.

    Ci sono alcuni bassi con 5, 6 o anche 12 corde ma sono strumenti poco diffusi e con utilità specifica.

    In tutti i gruppi musicali serve creare la base al suono degli strumenti che creano la melodia e questo è fornito da basso.

    Il basso elettrico non è facilmente identificabile come suono perché coperto spesso dalle chitarre (i suoni alti tendono a prevalere su quelli bassi) ma se cerchi su youtube 'basso elettico' troverai molti video che ti faranno sentire il suono.

    Il più grande bassista della storia è Jaco Pastorius.

    Altre cose le potrai trovare su wikipedia scrivendo appunto 'basso elettrico'.

    Fonte/i: I bassisti sono più fighi dei chitarristi. Ogni bassista lo sa. Lo sanno anche i chitarristi.
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    In sostanza il basso è nato come una mezza via tra la chitarra e il contrabbasso, con la timbrica del contrabbasso e la trasportabilità di una chitarra. Si propone come strumento al contempo ritmico e melodico, capace di legare la batteria alla chitarra e ad altri strumenti melodici per donare omogeneità al suono.

    Assomiglia ad una chitarra con un lungo manico e in principio aveva solo quattro corde, accordate, come il contrabbasso, un'ottava sotto le quattro corde più basse della chitarra. Le versioni a 5-6 (e più) corde sono recenti e vengono utilizzate, al contrario di quanto affermato sopra, anche nella musica leggera (un esempio su tutti: Faso, bassista di Elio e le Storie Tese suona uno Yamaha 6 corde).

    Si suona generalmente una corda per volta con dita o con plettro e l'utilizzo degli accordi è limitato ad alcuni generi.

    Fonte/i: Bassista da 10 anni.
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Caìgo
    Lv 7
    1 decennio fa

    Semmmmmbra una chitarra ;-)

    Ma ha solo 4 corde belle grosse.

    nb. ci sono bassi anche a 5 o 6 corde ma in genere non vengono usati da chi fa musica...leggera.

    esempi;

    chitarra

    http://www.bignamidelrock.netsons.org/immagini/gui...

    basso

    http://www.interstatemusic.com/wcsstore/Interstate...

    ps> x tiziocaio.... hai ragione i bassisti sono sicuramente piu' fighi :-)

    x ned...ho scritto "in genere"...

    rif: bassista da 20 anni! ;-)))

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.