Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 1 decennio fa

vorrei sapere il nome di un dolce...?

è un dolce sardo, fatto con il formaggio (tipo tomino) e ricoperto di miele.

sapete di ke dolce si tratta?

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    si,sono i seadas! quest'estate sono stata in vacanza in sardegna,ne ho mangiati a quantità!!! sono troppo buoniiiiiiiii!!!

    questa è la ricetta..

    seadas

    250 gr di farina, un cucchiaio di strutto, una arancia, un limone, 200 gr di formaggio fiore sardo, un bicchierino di “fil'e ferru” (grappa sarda), 200 gr di ranzigo (miele di castagno), zucchero, olio extravergine d'oliva

    mettere in una terrina il formaggio grattugiato, unire le scorze degli agrumi grattugiate, il “fil'e ferru” e impastare fino a ottenere un composto morbido. preparare la farina sulla spianatoia e incominciare ad impastare con acqua calda, aggiungendo, poco alla volta lo strutto. quando la pasta sarà molto elastica tirarne una sottile sfoglia dalla quale ricavare dei dischi di circa 12 cm di diametro. su metà di essi mettere un cucchiaio dell'impasto, coprire con l'altra metà, pressare bene perché non rimanga aria all'interno e finirli con la rotella. tuffare i dischi in abbondante olio bollente, friggerli, scolarli bene, ricoprirli di miele scaldato e cospargerli di zucchero a velo. servire caldo.

    ciauzzzzzzz

  • nina
    Lv 7
    1 decennio fa

    Forse sono i seadas e qui troverai la foto e la ricetta

    http://www.binubonu.it/cat046.htm

  • 1 decennio fa

    sìììì,li ho visti all'esselunga,li ho pure assaggiati e ora una mia amica me li vuole prendere da una pasticceria che li fa troppo buoni..sembrano all'apparenza ravioloni ciccioni...sono i sebadas :)

  • 1 decennio fa

    ciao.....=))

    sono ottimi.........

    gredienti per l'impasto

    Acqua 1 cucchiaio

    Farina di semola di grano duro 500 gr

    Sale q.b.

    Strutto fresco 3 cucchiai

    Uova 3

    ...per il ripieno

    Arance la buccia grattuggiata di 2

    Limoni il succo di 1

    Pecorino sardo fresco 1 kg

    Impastate la farina di semola con le uova, poi sciogliete il sale in un cucchiaio di acqua e aggiungetelo all’impasto. Aggiungete anche poco alla volta lo strutto, fino ad ottenere una consistenza morbida ed elastica; coprite poi con un panno e lasciate l’impasto a riposare.

    Nel frattempo grattugiate il formaggio e impastatelo con la scorza tritata delle due arance e il succo di un limone, fino ad ottenere un crema molto densa; quando sarà pronto anche il ripieno, stendere la pasta in sfoglie sottili e ritagliate dei dischi del diametro di circa 10 cm, magari utilizzando per lo scopo una tazza da caffelatte.

    Mettere su ogni disco di pasta un paio di cucchiai dell’impasto e richiudetelo con un altro disco di pasta premendo leggermente sui bordi in modo da ottenere una specie di calzone, e volendo, ritagliate la circonferenza dei dischi con una rotella tagliapasta dentellata. A questo punto punto potete friggere i dolci in abbondante olio d'oliva bollente.Le Sebadas vanno servite ben calde cosparse di zucchero o miele precedentemente riscaldato per renderlo liquido a seconda dei gusti, una ottima idea di presentazione può essere di spolverare il dolce con lo zucchero ( a velo ) e decorarlo con delle strisce di miele che disegnerete facendolo colare da un cucchiaino.

    Il formaggio deve essere fresco e molto grasso; per renderlo ancora più morbido potete immergerlo in acqua molto calda per una decina di minuti.Per evitare che le seadas si aprano durante la cottura inumidite leggermente con dell’albume d’uovo uno dei due dischi, sarà più facile evitarne l’apertura........=))

    kiss

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.