Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

come si è creato il buco dell' ozono???10 punti al migliore!!!?

mio fratello lo vuole sapere

Aggiornamento:

ah si ora se lo ricorda grazie alla tua illuminazione!!!!!!!!!!!!!

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Lo strato di ozono, che si trova tra 15 e 40 chilometri di altezza, forma una sorta di barriera contro i raggi ultravioletti, dannosi per gli esseri viventi: provocano mutazioni genetiche in piante e animali, ustioni e tumori sulla pelle, danneggiamenti irreversibili della cornea nell’uomo.

    Lo strato subisce delle variazioni stagionali: di solito è più sottile agli inizi della primavera. E il fenomeno si verifica soprattutto nei pressi delle due calotte polari. Le variazioni hanno un carattere ciclico naturale, dovuto alla circolazione di grandi masse di aria.

    L’ integrità dello strato d’ozono però dipende anche da una serie di contaminanti prodotti dall’uomo, che più che creare buchi veri e propri provocano un ’assottigliamento che rende la barriera meno efficace. La scoperta di una rarefazione dell’ozono risale ai primi anni ottanta.

    I principali responsabili sono i clorofluorocarburi, detti anche Cfc. Di origine artificiale, vennero diffusi perché ritenuti chimicamente inerti, non infiammabili, non inquinanti e poco costosi. Servono soprattutto come refrigeranti in condizionatori e frigoriferi, come gas propellenti per bombolette , ma anche per creare le schiume sintetiche usate nelle imbottiture delle automobili e dei divani e per creare materiali da imballaggio (per esempio i contenitori per la verdura dei supermercati). Durante la produzione, o lo smaltimento degli elettrodomestici, i Cfc si liberano nell’aria e lentamente raggiungono gli strati alti dell’atmosfera. L’ozono è costituito da tre atomi di ossigeno (O3). I Cfc però contengono cloro, che si combina con l’ozono e forma ossigeno libero (O2) e ossido di cloro, distruggendo l’ozono. Altri gas provocano lo stesso effetto: gli Hcfc, e il bromuro di metile, un pesticida.

    Per ovviare al problema, nel 1987 venne firmato il protocollo di Montreal, che ha portatio a una progressiva messa al bando dei gas pericolosi e a un effettivo miglioramento.

    Fonte/i: http://www.focus.it/Scienza/spazio/domanda/Che_cos... che cos’è l’ozonosfera
  • 1 decennio fa

    Dalla neccessità per gli omosessuali di metterlo da qualche parte...ah scusa quello è il buco del c***

  • Anonimo
    1 decennio fa

    La nostra atmosfera è formata da uno strato di ozono e il famoso buco di cui si parla non è altro che l'assottigliamento di questo strato dovuto allo smog e alle sostanze inquinanti!

    Eh, prego! Mi dai la miglior risposta, vero? :D Haloha!

  • 1 decennio fa

    è una questione di reazione tra radicali di cloro (Cl°) che rompono le molecole triatomiche di ossigeno (O3=Ozono) rendendole ossigeno biatomico. CL°+O3 ->ClO°+O2 la molecola ClO° è ancora in grado di strappare un altro atomo di ossigeno all'ozono quindi: ClO°+O3->Cl°+2O2 ritornando al punto di partenza, quindi , in grado di degradare ancora due molecole di ozono, ma il ciclo non dura solo una volta, i radicali hanno la caratteristica di reagire tantissime volte fino a quando si incontrano con un altro radicale, la reazione finirà quando Cl°+Cl°->Cl2 cioè quando due molecole di cloro radicale si uniscono a formare cloro biatomico presente in natura. La reazione tra cloro e cloro radicali è molto improbabile nell'atmosfera data la bassa concentrazione di cloro radicale. Si stima che una singola molecola di cloro radicale possa trasformare in ossigeno circa 40000 molecole di ozono.

    Ma da cosa è prodotto il cloro radicale?

    Dai clorofluorocarburi che spaccandosi e contenendo cloro che si libera poi nello strato di ozono. I CFC più conosciuti sono il freon gas refrigeranti usati sia nei frigoriferi che nei condizionatori.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    a causa dell'inquinamento

  • Anonimo
    1 decennio fa

    1_ l' ozono è un sottile strato di atmosfera che ci protegge dai raggi uhv, i raggi ultravioletti mandati dal sole.

    2_ invece, il buco nell' ozono è una creazione dell' uomo incosciente del pericolo che stiamo correndo. si tratta di "corrosioni" causate da un gas, il PVC, contenuto nelle bombolette spray, che, salendo lentamente nell'aria, arrivato davanti all' ozono lo "mangia", creando dei buchi.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.