Il 4 maggio 2021 il sito di Yahoo Answers chiuderà definitivamente. Yahoo Answers è ora accessibile in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altri siti o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Oscar ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 1 decennio fa

C'è qualcuno che sa spiegare in modo corretto quali sono le fonti del diritto italiano?

é per ognuna di esse darmi la spiegazione

Aggiornamento:

MI servirebbe proprio la spiegazione a cercare su internet sono capaci tutti

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    LE FONTI DEL DIRITTO: atti e fatti che secondo l’ordinamento giuridico sono capaci a produrre norme giuridiche, cioè di porre regole che creano e rinnovano l’ordinamento giuridico.

    LE FONTI ATTO: volontà di determinati soggetti cui l’ordinamento giuridico conferisce il potere di creare atti normativi, i quali sono posti al fine specifico di produrre norme giuridiche (Ad es. la legge)

    LE FONTI FATTO: o eventi naturali e sociali, diversi dalla manifestazione di volontà normativa, che non hanno una preordinata tensione alla produzione di norme giuridiche, ma a cui l’ordinamento giuridico attribuisce una natura normativa (es. consuetudine).

    QUESTA è LA DEFINIZIONE IN MODO DETTAGLIATA SE VUOI POSSO CONTINUARE CON LA SCALA GERARCHICA DELLE FONTI: SUPERPRIMARIE(COTITUZIONE)

    PRIMARIE (LEGGI ORDINAREI...)

    SECONDARIE (SUBORDINATE ALLA LEGGE COME I "REGOLAENTI".

    SUBSECONDARIE: SOTTOSTANTI ALLE SECONDARIE

    CONSUETUDINI: FONTE FATTO X ECCELENZA

    la consuetudine,le fonti subsecondarie e le secondarie sn dette: fonti SUBLEGISLATIVE.

    sulle fonti super primarie e primarie vigila LA CORTE COSTITUZIONALE.

    spero potrà servirti cm spiegazione ;)) ciaoooooo

  • Anonimo
    1 decennio fa

    SOno fatti o atti che possono produrre delle norme giridiche.

    i fatti sono ad esempio una consetudine ossia un fatto che anche non essendo regolato dall ordinamento giuridico come obbligatorio viene eseguito come se lo sia come ad esempio dire grazie

    gli atti invece sono le fonti scritte,

    Esiste comunque un ordine gerarchico tra le varie fonti.

    qui poi devi mettere tutte le fonti la prima e la cosituzione poi decreto legge leggi regionali e le spieghi.

    nn e difficile!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ma le vuoi alenacate ??o cosa vogliono dire??

  • 1 decennio fa

    A parte wikipedia, verifica il sito

    http://www.normeinrete.it/abc/html/02-001.htm

    ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.