Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 decennio fa

perchè a gerusalemme, sopra il tempio ebraico, c'è una moschea? ho perso un pò di storia..?

il tempio ebraico è stato distrutto dai romani nel 70.. lo sappiamo tutti.. poi gli ebrei dispersi in europa.. lo sappiamo.. e questo ovviamente è sbagliato.. si sa che che il centro di adorazione per un ebreo è il tempio! è segno di risptto riconoscere questo! quindi tutti rispettiamo il loro muro del pianto!

ma.. dopo il 70.. cosa èsuccesso? quasi tutti gli ebrei sono scappati da israele.. poi cosa è successo?

ora gli ebrei hanno un tempio a gerusalemme? è giusto che lo abbiano..

perchè è stata costruita una moschea proprio sopra il tempio?

sto chiedendo informazioni storiche..

inutile dirmi critiche contro gli ebrei.. sono tutte false..

neanche critiche contro i musulmani.. tanto per capirci..

voglio solo capire la storia..

quando l'impero romano occidentale è caduto.. perchè gli ebrei non si sono riuniti per ricostruire il tempio? erasno tristi e hanno rinunciato o qualcuno impediva questo? prima della nascita dell'islam ad esempio.. chi è andato ad abitare in israele' i samaritani? chi? poi.. cosa c'è sotto il tempio? è vero che ci sono i tesori ebraici? pergamene, torah ecc.. chi mi sa rispondere a queste domande?

Aggiornamento:

grazie per le risposte!

TREFFE!!! caspita!!! bel tempio! tempio ebraico vicino alla moschea!!! troppo bello!!! dici quindi che la moschea non è sopra l'area del santo ma dei gentili.. perfetto! a ognuno la sua parte dell'area!

Aggiornamento 2:

DBMPFBN nick più facile no vero? :-)

grazie per avermi chiarito un pò do storia! ora capisco meglio.. ma.. scusa.. appunto.. il recinto costruito da erode.. del secondo tempio..

il limite tra gentili ed ebrei? quello?

Aggiornamento 3:

SIRIANOOOOOOOO SALAAMMMMM

come stai? da molto che non ci sentiamo! le feste finite? va bè.. come intendi una festa non lo so.. ma so che avevi in questi giorni un qualcosa che potrei definire festa per circa 9 giorni se non sbaglio..

allora.. ti ringrazio per aver risposto.. ma.. scusa un pò.. io parlo di 2000 anni fa e tu parli di oggi.. di israele parlo nell'altra domanda dedicata proprio a israele e ti invito a rispondere li proprio perchè so che tu sei di quelle zone e conosci molto piu di me la storia... per quanto riguarda israele ti dico subito che per quanto mi riguarda.. chi ci abita.. da pco o da molto.. è giusto che resti.. ebreo o musulmano.. deve essere messo in prigione solo chi crea disordini..

cioè alcuni estremisti ebrei e alcuni estremisti sciiti.. lo sai meglio di me.. me lo insegni ecc... per favore.. insegnami tutto li..

per quanto rguardsa abramo.. un attimo..

moschea a gerusalemme e moschea alla mecca? lui?

scusami non capisco.. spiegami..

Aggiornamento 4:

davvero non ti seguo.. dimmi.. abramo ha fatto qualcosa.. ma le moschee sono state costruite dopo.. cosi dice il libro di storia... dopo l'ultimo profeta... poi se dici che abramo ha fatto qualcosa.. eretto una pieta in un posto..

ismaele il suo discendente è giustissimo!!!

dicevo, ma non ha fatto una moschea..

se parli di posti del genere.. hanno trovato anche dove mosè si è tolto i sandali, vicino al rovo ardente.. come anche hanno trovato la tomba di aronne.. da quanto ho capito dove abiti tu piu o meno.. in giordania..

tu che conosci questi posti ti chedo di parlarmene.. hanno trovato anche il posto dove mosè ha dato l'acqua agli israeliti.. quando erano nel deserto.. il nome è tipo wadi rum... comunque vicino a petra..

hanno anche trovato dove mosè ha messo il serpente di rame ecc...

anzi.. veramente qualcuno ha detto che vicino a dove hanno trovato il serpente di rame.. ci sia la tomba di mosè.. per gli ebrei la tomba di mosè non si sa dove sia..

va bè.. mi devi parlare

Aggiornamento 5:

di molte cose che conosci sulla storia e sulla geografia di quei posti... comunque.. il tempio di gerusalemme.. ai tempi di gesù fu edificato da erode.. anche gesù andava al tempio.. ci sono prove che il tempio di erode sia esistito.. quindi... di chi era il tempio? degli ebrei.. 2000 anni fa...

stesso posto.. sotto quel tempio.. c'è il tempio di re salomone.. non ci credi? le prove? è proibito fare scavi..

Aggiornamento 6:

comunqe già 2000 anni fa avere il tempio ebraico li.. da il diritto agli ebrei di fare un tempio li vicino.. ovviamente NON IL DIRITTO DI UCCIDERE PERSONE CI MANCHEREBBE!!!

tyutti hanno il diritto di costruire la propria chiesa o tempio o moschea!!! tutti!!!

uccidere nessuno...

Aggiornamento 7:

DB ecc.. grazie.. aspetto il tuo nuovo commento domani.. buonanotte..

MAX GRAZIE!!! BUONA RISPOSTA!

Aggiornamento 8:

ZEVISS SHALOM...

e

SIRIANO SALAAM

saluto bene tutti e 2.. a volte... :-)))

dicevo...

ZEVISS.. ascolta... io sono tra 2 fuochi.. le ragioni dei musulmani e le ragioni degli ebrei.. sono valide .. tutte e due..

ma lasciamo stare israele odierno.. per quello ho messo un'altra domanda..

dicevo.. è meglio se non fai ironia sui 300 metri.. :-)

Aggiornamento 9:

zeviss.. ebraismo laico intendi il piano inglese che ha sostenuto un gruppetto di ebrei (quello che chiamano sionismo..) a tornare in patria..

se non sbaglio.. ascolta.. io sono favorevole se un ebreo torna nella sua terra d'ogrigine.. c'è spazio epr tutti! sia per gli ebrei che per i musulmani.. su questo non voglio discussioni.. israele è grande.. c'è spazio per tutti..

quello che proprio non mi va è quello che fanno alcuni pazzi.. come ho detto nell'altra domanda.. falsi musulmani e falsi ebrei che uccidono le persone..

non ditemi che sono ebrei o musulmani quelli che uccidono.. da ignorante come sono ho gli occhi per leggere il corano e la bibbia.. è proibito uccidere.. e uccidono sia i falsi musulmani che i falsi ebrei.. ma leggete l'altra domanda che ho fatto..

Aggiornamento 10:

SIRIANO e

ZEVISS

i confini di israele dal fiume Furat fino il fiume Nilo" quindi compreso Iraq, Siria, Sudia Arabia, Giordania, Libano, Palestina, Egitto e Sudan

MA DAVVERO LO STATO D'ISRAELE VUOLE CONQUISTARE PRATICAMENTE IL MEDIORIENTE? SPERO DI NO.. sono d'accordissimo che un ebreo sogni di vivere in israele.. vorrei viverci anche io.. ma non a uccidere gente.. solo a vivere li e basta..

lo stesso vale per i musulmani.. devono essere contenti di vivere insieme ai loro fratelli.. per l'esatezza cugini.. :-)

si mettono alcuni ebrei e alcuni musulmani al governo israeliano con tutta la pace.. e governano tranquillamente..

per quanto riguarda il testo sacr.. la bibbia dicve che la terra promessa è israele.. ladciamo perdere tutta la cosidetta mezzaluna fertile..

SIRIANO.. SAI BENISSIMO CHE GLI EBREI RELIGIOSI.. QUELLI VERI.. SONO PACIFICI..

COME I MUSULMANI VERI...

quindi rilassatevi.. per favore..

ho parlato del tempio.. le prove del tempio di erode.. EBRAICO.. CI SONO..

9 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    è strano che dici cose senza il minimo delle prove, ... caspita Abramo, pace su di lui, ha costruito la moschea di Gerusalemme 40 anni dopo quella di Mecca, e poi nel 2008 si crea una storia di certo tempio senza nessuna prova, e non so di quale epoca, poi cosa succede? si puta milioni di palestinesi fuori la loro casa dopo aver ucciso parecchi, e si portano non so chi .. russi , europei, di tutto il mondo gente a mettere lì dicendo che loro hanno diritto di questa terra !!!!!!!!!!! .. bombardano i villaggi, distruggano le città, dividano i palestinese come se fosse animali , con muri ,,, quando? siamo nel 2008 ... auguri popoli del diritto umano ... nella città del Khalil, 120 mila palestinese divisi per 400 persone portare non so da dove, con 2000 soldati per proteggerli .. ma siete sicuri che questi sono essere umani ?? ... gli israeliani hanno un testo sacro che dice "i confini di israele dal fiume Furat fino il fiume Nilo" quindi compreso Iraq, Siria, Sudia Arabia, Giordania, Libano, Palestina, Egitto e Sudan, e noi che facciamo adesso?? lasciamo i nostri paesi perché loro credono così ??? cioè hanno diritto di quello che credono ?? ... bello .. allora io credo che la tua casa è mia ... domani vengo a prenderla ... festeggiati !! poi bastano queste falle .. la maggioranza del popolo israeliano hanno seguito il Messaggio di Gesù prima, pace su di lui, poi l'Islam , egiziani e siriani siamo entrati nell'Islam e la nostra terra rimane la nostra ...

    La pace sia su tutti voi

  • 1 decennio fa

    Ciao!

    l'aspetto più importante da tener presente è che Gerusalemme dopo la terribile distruzione (senza precedenti nella storia = 1milione e 100mila morti e oltre 70.000 deportati) rimase praticamente desolata fin verso il 130 d.C., quando l’imperatore Adriano vi fondò una nuova città, Aelia Capitolina. Questa fu una vera provocazione x gli ebrei e provocò l’insurrezione ebraica di Bar Kokeba (132-135) senza successo. Per quasi due secoli nella città romana non fu consentito l’accesso agli ebrei e questo fu fatale. Poi nel IV secolo Elena, madre di Costantino il Grande, si recò a Gerusalemme e iniziò l’identificazione di molti cosiddetti luoghi santi e santuari. Questo portò alla conquista cristiana (gli ebrei erano perseguitati x via che venivano accusati di aver ucciso Gesù). In seguito la città fu conquistata dai musulmani. Le Crociate ecc. ecc.

    ciao

    max

  • 1 decennio fa

    Dopo l'anno 70 ci fu la diaspora o dispersione degli ebrei che furono cacciati dai Romani con il severo divieto di fare ritorno a Gerusalemme. Da allora la palestina è sempre stata terra occupata e gli Ebrei non furono mai più, fino al 1948, una nazione, motivo per cui mai poterno ricostruire il Tempio.

    Sul luogo dove sorgeva il tempio, la famosa spianata del tempio, i mussulmani costruirono la moschea della roccia - Al Aqsa, al centro della quale vi è una roccia dalla quale secondo l'Islam il profeta Maometto ascese al cielo. Questa moschea è costruita dentro l'area del tempio ebraico (anche se qualcuno pare contesti questo) ma per non so quale motivo è costruita all'interno dell'area del tempio riservata ai gentili, cioè ai non ebrei.

    Al momento non esiste nessun tempio a Gerusalemme, ma si dice che tutto il materiale per costruire il terzo tempio, quello descritto dal profeta Ezechiele sia pronto, solo, si aspetta il momento deciso da Dio perchè questo avvenga. Le profezie Bibliche infatti annunciano questo evento in concomitanza con la fine dei tempi.

    http://www.telefonoverde.it/ecco_un_fotomontaggio....

    Fonte/i: La Bibbia
  • 1 decennio fa

    perchè è stata costruita alla fine del 7° secolo, durante il califfatto degli Omayyadi.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 6 anni fa

    l'unico ((( d o ))) e' quello di israele, cioe' gli ebrei sono favoriti da ((( lui ))).

  • 1 decennio fa

    ciao riflessivo,

    per rispondere alla tua domanda devo partire da una data franca, il 66-70 EV., anche se tu conosci già la profezia di Gesù riguardante la fine del Tempio di Gerusalemme, questo era il secondo Tempio, quello ristrutturato da Zorobabele e ampliato da Erode con l' aggiunta del cortile dei gentili.

    La profezia di Gesù fatta 37 anni prima non si adempi solo sulla città ma anche sulla popolazione ebraica, infatti questo popolo ancora una volta conobbe l' esodo.

    Nella sua Storia ecclesiastica (III, V, 3) Eusebio afferma che i cristiani da Gerusalemme e da tutta la Giudea fuggirono in una città della Perea chiamata Pella.

    Gerusalemme rimase praticamente desolata fin verso il 130 E.V., quando l’imperatore Adriano vi fondò una nuova città chiamata Aelia Capitolina. Questo provocò l’insurrezione ebraica di Bar Kokeba (132-135 E.V.), che ebbe successo per un po’ ma infine fu stroncata. Per quasi due secoli nella città romana non fu consentito l’accesso agli ebrei. Nel IV secolo Elena, madre di Costantino il Grande, si recò a Gerusalemme e iniziò l’identificazione di molti cosiddetti luoghi santi e santuari. In seguito la città fu conquistata dai musulmani. Oggi sul Monte del Tempio ci sono due edifici islamici. Verso la fine del VII secolo il califfo ‛Abd al-Malik ibn Marwan edificò una moschea, la Cupola della Roccia, sull’area del tempio o nei pressi. Più a S c’è la moschea el-Aqsa costruita verso l’inizio del VII secolo al posto di un edificio precedente.

    Da allora gli ebrei non hanno più avuto il loro tempio, perchè come aveva predetto Gesù " la vostra casa vi sarà abbandonata".

    Questo significava che il Dio degli Ebrei Jahvè non rappresentava più il suo popolo per la semplice ragione che avevano messo a morte il suo figlio Gesù Cristo.

    Ed anche perchè non era più necessario che avessero dei sacerdoti, perchè Gesù Cristo con il suo sacrificio aveva adempiuto la legge, che era diventata obsoleta.

    Per quanto riguarda il muro del pianto, non è il muro del Tempio, ma il muro del cortile dei gentili costruito da Erode.

    Cose buone db.

    @ risposta,

    per il nik non ti preoccupare ci sono affezionata, basta che scrivi solo "db" in questo modo è molto facile ricordare.

    Per il resto mi fa piacere risponderti, però siccome sono vecchietta fra un po vado a letto, ma domani pomeriggio ho tutto il tempo di chiarirti l'affare del muro.

    db.

    ---------------------------------------------------------------------------------

    Come promesso aggiunfo informazioni, ma ti ci vorrà pazienza a leggere, perchè non si possono racchiudere in poche parole anni di storia.

    Le Scritture non forniscono i particolari di questo tempio. La principale fonte di informazioni è Giuseppe Flavio, che lo vide personalmente, e ne descrisse la costruzione nelle sue opere Guerra giudaica e Antichità giudaiche. La Mishnàh ebraica contiene qualche informazione, e qualcosa si apprende dall’archeologia. Perciò la descrizione che segue si basa su queste fonti, che in alcuni casi possono dare adito a dubbi.

    * Giuseppe Flavio dice che Erode ricostruì il tempio nel 15° anno del suo regno, mentre nelle ** dice che era il 18° anno. Quest’ultima è la data accettata generalmente dagli studiosi, anche se l’inizio del regno di Erode, o come l’abbia calcolato Giuseppe Flavio, non può essere stabilito con sicurezza. La costruzione del santuario vero e proprio richiese 18 mesi, mentre i cortili e il resto furono ultimati in otto anni. Quando alcuni ebrei nel 30 E.V. si rivolsero a Gesù Cristo, dicendo “questo tempio è stato edificato in quarantasei anni” , probabilmente parlavano dei lavori ancora in corso nel complesso dei cortili e degli edifici. I lavori furono ultimati solo circa sei anni prima della distruzione del tempio nel 70 E.V.

    A motivo dell’odio e della diffidenza che avevano per Erode, gli ebrei non gli permisero di cominciare a ricostruire il tempio, come si era proposto di fare, finché non ebbe preparato ogni cosa per la nuova costruzione. Per la stessa ragione non lo consideravano un terzo tempio, ma solo una ricostruzione, e parlavano unicamente del primo e del secondo tempio (di Salomone e di Zorobabele).

    A proposito delle misure indicate da Giuseppe Flavio, un dizionario biblico dice: “Le sue dimensioni orizzontali sono così minuziosamente accurate che sospettiamo quasi che, quando scriveva, avesse sotto gli occhi qualche pianta dell’edificio preparata dal comando dell’esercito di Tito. Queste costituiscono uno strano contrasto con le dimensioni in altezza che, quasi senza eccezioni, sono chiaramente esagerate, in genere raddoppiate. Poiché gli edifici furono tutti abbattuti durante l’assedio, era impossibile imputargli qualche errore rispetto alle misure verticali”. ***

    Giuseppe Flavio scrive che Erode raddoppiò l’estensione dell’area del tempio, rialzando i pendii del monte Moria con muraglioni di grosse pietre e spianando in parte la sommità del monte. ****

    il Monte del Tempio aveva un lato di 500 cubiti (223 m). La spianata era delimitata da colonnati. Il tempio guardava a E, come i precedenti. Lungo questo lato c’era il colonnato di Salomone, con tre file di colonne di marmo. Qui una volta, d’inverno, Gesù fu avvicinato da alcuni ebrei che gli chiesero se era il Cristo. Anche a N e a O c’erano colonnati, che però apparivano insignificanti in paragone con il colonnato reale a S, costituito da quattro ordini di colonne corinzie, 162 in tutto, che formavano tre navate. La circonferenza delle colonne era tale che ci volevano tre uomini con le braccia tese per cingerne una, ed erano molto più alte di quelle degli altri colonnati.

    I colonnati circondavano l’ampio spiazzo detto cortile dei gentili, così chiamato perché ai gentili era permesso di entrarvi. Fu di qui che Gesù, in due occasioni, una all’inizio e una alla fine del suo ministero terreno, scacciò coloro che facevano della casa del Padre suo una “casa di mercato”.

    Per raggiungere l’edificio centrale, il santuario vero e proprio, si attraversavano diversi cortili. Ciascun successivo cortile era considerato più santo. Attraversando il cortile dei gentili si incontrava un muro alto tre cubiti (1,3 m), con delle aperture per consentire il passaggio. In cima c’erano grandi lastre di pietra con avvisi in greco e in latino. Un’iscrizione greca, secondo una traduzione, diceva: “Proibito a tutti gli stranieri di oltrepassare la balaustra e di penetrare all’interno del santuario. Chiunque sarà colto in flagrante, risponderà lui stesso della morte che ne seguirà”. *****

    È interessante sapere che nei due Tempi precedenti, cioè quello di Salomone e quello di Zorobabele non era inserito il cortile dei gentili, questi fu un aggiunta dall'ampliamento di Erode, ma andiamo per ordine.

    Il cortile dei gentili fu costruito dal re Erode, un edomita, per esaltare se stesso e per ingraziarsi Roma. Erode si accinse a ristrutturare il tempio di Zorobabele forse verso il 18 o il 17 a.E.V. Un dizionario biblico spiega: “Il gusto classico della potenza imperiale d’Occidente [Roma] . . . rendeva necessario un tempio più grande di quelli di simili città orientali”. ****** Tuttavia le dimensioni del tempio vero e proprio erano già fissate. Il dizionario spiega: “Se il Tempio stesso doveva avere le medesime dimensioni di quelli precedenti [quello di Salomone e quello di Zorobabele], il Monte del Tempio poteva variare in ampiezza”. Quindi Erode allargò l’area del tempio aggiungendo il cortile dei gentili, com’è stato chiamato nei tempi moderni.

    Quale era lo scopo di questa aggiunta? Quasi tutti ,i ciechi, gli zoppi e i gentili incirconcisi  potevano entrare nel cortile dei gentili. Libro biblico di Matteo capitolo 21 i versi14, 15. È vero che il cortile serviva a uno scopo per molti gentili incirconcisi che desideravano fare offerte a Dio.

    Comunque un’enciclopedia dice: *******“A rigor di termini, questo cortile esterno non faceva parte del Tempio. Il suo suolo non era sacro e chiunque poteva entrarci”.

    Siccome il cortile dei gentili si trovava nell'area perimetrale del Tempio, erroneamente si parla dell'area del Tempio.

    In conclusione oggi il muro del pianto è il confine del cortile dei gentili, voluto da Erode per tutti coloro che non essendo ebrei di nascita o semplicemente come lui proseliti, potevano accedere all'area del Tempio.

    Ma come Gesù aveva profetizzato di Gerusalemme non vi rimase pietra sopra pierta che non sarebbe stata diroccata.

    Ci cono altre stestimonianze archeologiche recenti che avvalorano quanto detto sopra, ma in questo momento non le trovo, magari in una prossima domanda.

    Spero di esserti stata utile.

    db.

    Fonte/i: *Nella Guerra giudaica I, 401 [xxi, 1 **Antichità giudaiche (XV, 380 [xi, 1]) ***W. Smith, Dictionary of the Bible, 1889, vol. IV, p. 3203. ****Guerra giudaica, I, 401 [xxi, 1]; Antichità giudaiche, XV, 391-402 [xi, 3]) Secondo la Mishnàh (Middoth 2:1 *****André Parrot, Il tempio di Gerusalemme, trad. di Lino Vigilucci di Camaldoli, Roma, 1973, p. 70 ******The Anchor Bible Dictionary *******The Jewish Encyclopedia.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    consulta i libri

  • 1 decennio fa

    Le risposte qui sopra ( tranne una) sono abbastanza buone

    volevo solo specificare qualcosa

    Sia i Babilonesi e sia i Romani , hanno cacciato gli ebrei da Gerusalemme , perche' la trinita ebraica

    1-Gerusalemme

    2-tempio

    3-ebrei

    non faceva comodo ha nessuno ...

    Poi i Mussulmani in quasi in assenza ebraica costruirono la mecca, perche' da li Maometto sali in cielo ( guarda caso propio li ....non poteva farlo ....300 mt piu' avanti ,avrebbe risparmiato 2000 anni di guerre).

    il motivo perche' gli ebrei non tornarono mai sono varie , ci sono alcune spiegazioni della Cabala che non volgio citare .

    L'ebraismo fino a fine 1800 credeva che bisognava tornare in Terra santa SOLO , quando sarebbe arrivato il Messia.

    Fino 1800 e' nato l'EBRAISMO LAICO ( non religioso) , spingendo l'idea del ritornare in terra santa ....in 60 anni ci fu lo stato,

    MA BISOGNA SOTTOLINEARE , E' QUESTO IL PUNTO CHIAVE NON ESISTEVA EBRAISMO LAICO PRIMA DELLA FINE 1800.

    Se non fosse stato per i ebrei laici ( non religiosi ) ...oggi lo stato di Israele non esisterebbe

    Fonte/i: sono ebreo
  • Anonimo
    1 decennio fa

    la moschea c'e sempre stata, prima della moscea.... gerusalemme e la citta santa degli ebrei, ma gli ebrei sono andati a gerusalemme dopo la liberazione dai campi di concentramento.....infatti a gerusalemme c'e il quartiere ebraico, cristiano e islamico.

    sopre al tempio ebraico c'e la moscea, sotto, c'e una chiesa christiana ortodossa......

    p.s. la moschgea fu custruita, quando gli ebrei in gerusalemme erano in minoranza.... ora invece ci sono molti conflitti religiosi culturali tra ebrei e islamici

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.