Chi di voi è d'accordo con la decisione di salvare il settore auto Usa?

Aggiornamento:

Io sono fortemente contrario.

Aggiornamento 2:

Io dico che sono contrario perchè per salvarle servirebbe un investimento di almeno 100mld entro i prossimi mesi dell'anno. E nonostante questa spesa non credo che si risolleverebbero perchè il mercato dell'auto è fisiologicamente in discesa. Se voi confrontate un auto di oggi e una di 5 anni fa la differenza è minima sia in termini di consumi che di sicurezza e confort. Se voi osservate un auto di 5 anni fa ed una di 10 anni fa la differenza è abissale. Un auto del 1998 aveva 2 stelle ai crash test, raramente il condizionatore, l'autoradio e l'abs. Quindi perchè il consumatore dovrebbe cambiare auto se ciò che deve comprare è praticamente allo stesso livello di quello che ha già? Sarebbe solo prolungare l'agonia di case automobilistiche che non hanno futuro. Come ha detto Marchionne in futuro rimarranno solo pochi grandi gruppi che sapranno superare la crisi.

Aggiornamento 3:

Tanto per parlare di numeri a GM per arrivare a gennaio servono immediatamente 4mld a Chrisler 7.

Aggiornamento 4:

@cerby io la vedo in un altro modo. Sarei d'accordo ad esempio se dovessero fallire Chrisler e GM ad aiutare Ford (la più sana) perchè fallite le due principali concorrenti ha futuro. Ma se noi le teniamo in piedi tutte e tre tutte e tre andranno male e a poco a poco saranno costrette a licenziare in massa arrivando magari a fallire a fine 2009 perchè sono finiti i soldi governativi. GM ha un buco di 40 mld solo per quanto riguarda i fondi pensione dei dipendenti.

P.s. Il senato si è rifiutato di votare a favore ed i sindacati non c'entrano.

Aggiornamento 5:

@cerby io la vedo in un altro modo. Sarei d'accordo ad esempio se dovessero fallire Chrisler e GM ad aiutare Ford (la più sana) perchè fallite le due principali concorrenti ha futuro. Ma se noi le teniamo in piedi tutte e tre tutte e tre andranno male e a poco a poco saranno costrette a licenziare in massa arrivando magari a fallire a fine 2009 perchè sono finiti i soldi governativi. GM ha un buco di 40 mld solo per quanto riguarda i fondi pensione dei dipendenti.

P.s. Il senato si è rifiutato di votare a favore ed i sindacati non c'entrano.

Aggiornamento 6:

@cerby io la vedo in un altro modo. Sarei d'accordo ad esempio se dovessero fallire Chrisler e GM ad aiutare Ford (la più sana) perchè fallite le due principali concorrenti ha futuro. Ma se noi le teniamo in piedi tutte e tre tutte e tre andranno male e a poco a poco saranno costrette a licenziare in massa arrivando magari a fallire a fine 2009 perchè sono finiti i soldi governativi. GM ha un buco di 40 mld solo per quanto riguarda i fondi pensione dei dipendenti.

P.s. Il senato si è rifiutato di votare a favore ed i sindacati non c'entrano.

Aggiornamento 7:

Si però prova a prendere un cellulare di 8 anni fa ed uno di oggi. Oggi hanno tutti fotocamera memoria estesa programmi vari accesso ad internet e capacità operativa dei processori immensamente superiore.

Aggiornamento 8:

@Sixtytwo è vero quello che dici ma non dei dati. Non esagerare il fondo pensione e assicurazioni sanitarie sono solo una piccola parte, un espediente per tenere dentro la fabbrica i soldi dei dipendenti. Sono molto più rilevanti le finanziarie (che ha anche la fiat con la Sava) e le società di leasing.

Aggiornamento 9:

@crifra Secondo me la fiat è la dimostrazione che gli aiuti di stato non aiutano. La fiat ha avuto aiuti di stato come tutte le case a fine anni novanta e questo non ha fatto altro che peggiorare la sua crisi. Solo quando ha avuto finanziamenti dall'interno è ritornata a girare.

Aggiornamento 10:

@cerby Sulle macchine le cose che ci sono e non sono essenziali si chiamano optional ma le funzioni che usa l'utente sono sempre cambio freno acceleratore e frizione. Fa caldo e ti serve il condizionatore? Beh ce l'hai così come se ti serve la calcolatrice, il lettore mp3, la fotocamera hai il cellulare che anche se ha un'altro scopo (ovvero fare telefonate e sms) è in gradi di darti funzioni optional.

8 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    in realtà il progetto di salvataggio non è passato.io non sono un' economista ma riesco a capire che il settore auto da lavoro a milioni di persone negli usa,sia direttamente che con l' indotto.il fallimento di questo settore porterebbe gli usa ad un livello di disoccupazione altissimo con conseguente aggravamento della situazione economica internazionale.mi auguro che questi politici pensino anche a chi vive con uno stipendio da lavoratore normale,ben diverso da quello di un politico.

    @quello che dici è in parte vero ma non è la causa delle mancate vendite.un esempio:8 anni fa quando comprai il mio primo telefonino le funzioni disponibili erano praticamente 2:telefonate ed sms.oggi lo stesso telefonino potrebbe ancora andarmi bene,lo uso per telefonare e mandare sms,nonostante questo in questi 8 anni ne ho comprati altri 2.uno non compra l'auto per motivi di sicurezza o perchè ha la radio e i fari allo xeno,la compra perchè gli piace e perchè soddisfa le sue esigenze.il calo delle vendite è da imputare al fatto che il popolo in questi anni si è svenato per comprare "lussi"che non si poteva permettere e quindi in questo momento certo non riesce a cambiare l'auto.avere milioni di persone a casa perchè le fabbriche chiudono di certo non ci aiuterà a superare questa crisi.

    aggiungo:il finanziamento non è passato perchè i sindacati hanno rifiutato l'abbassamento dello stipendio dei lavoratori.è vero che i sindacati devono difendere i diritti dei lavoratori,ma altrettanto vero che per essere lavoratori bisogna avere un posto di lavoro.spero si capisca in tutto il mondo che questo non è il momento di chiedere o di avere delle pretese,questo è il momento di tirarsi su le maniche e darsi da fare.in tempi migliori per tutti si faranno scioperi e lotte per migliorare i diritti e le retribuzioni,ma in questo momento è indispensabile conservare i posti di lavoro

    @la general motors è la seconda casa al mondo dopo toyota come produzione di auto,quindi quella delle tre che lavora maggiormente,la sua chiusura sarebbe catastrofica anche per ford che comunque non riuscirebbe a prendere il suo posto.i cellulari moderni hanno 10000 funzioni,quelle che realmente servono all'utente medio rimangono sempre 2,al massimo 3.

    p.s:ti linko l'articolo de l'unità che parla dei sindacati che hanno fatto bocciare il piano di finanziamento http://www.unita.it/index.php?section=news&idNotiz...

  • 1 decennio fa

    capisco i tuoi dubbi.. io sono a favore, semplicemente come trainante di molto indotto secondario e numero di persone impiegate, che riescono a evitare che l'economia si "sieda"

  • Anonimo
    1 decennio fa

    non mi sembra che GM sia una casa automobilistica per intenderci come la fiat, è un po diversa , perchè la GM il reparto automobile è secondario , diciamo che è un fondo pensione per il 50% e un 30% come assicurazione sanitaria il restante 20% è nel comparto automobilistico.

    quindi non sarebbe un intervento su una fabbrica di automobili.

    ma dalle ultime notizie il piano di risanameto è stato bocciato , quindi nessun intervento , abbiamo già devastanti ripercussioni visto l'andamento in borsa .

  • 1 decennio fa

    Rispetto a quanto gia' fatto per le finanziarie (700 miliardi di dollari), questo e' una piccolezza...

    Conta anche il fatto che l'indotto del settore auto USA e' enorme, le spese in caso di crollo sarebbero almeno il doppio.

    Certo, potrebbero entrare in amministrazione controllata (quello che qui chiamano "bankruptcy"), ma essendo questo normalmente il primo passo verso la chiusura, significherebbe una perdita di fiducia sia da parte degli acquirenti (compreresti una macchina da una ditta che l'anno prossimo potrebbe essere chiusa? ed i pezzi di ricambio se si rompe qualcosa?), sia da parte degli azionisti.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Perché saresti contrario?

  • 1 decennio fa

    se non dici il perchè c'è poco su cui confrontarsi

  • 1 decennio fa

    devono crollare tutti questi castelli illusori!!!!

    salvare il settore auto???

    salvare chi???

    quei dirigenti papponi che licenziavano in USA e assumevano manodopera a basso costo all'estero?

    loro se ne fottevano delle famiglie di lavoratori americani messe in mezzo ad una strada....in nome del sacro profitto!

    e adesso li vogliamo aiutare?!?!....ma per favore!!!!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    sono contraria perché secondo me qualcuno ci ha speculato di brutto;cmq aspetto l' ennesimo tonfo in borsa visto che la mozione non è passata.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.