chi se ne intende di caldaie e impianti di riscaldamento?

ho un problema con la caldaia...ho una caldaia della JUNKERS modello ZWA 24-1 ke mi sta dando problemi. Premetto ke non sono per niente competente al riguardo..e cerco di avere aiuto magari spiegandovi i sintomi!almeno da poter spiegare ad un tecnico quali realmente potrebbero essere le cause.

Allora intanto ogni tot di tempo la caldaia mi va in blocco e gia questo credo ke non vada bene...Poi capita ke non tutti i termosifoni scaldino anke dopo 2 ore di accensione del riscaldamento...una parte scaldano altri no!l ultimo sintomo è ke a volte l acqua calda del bagno;cucina,etc non arrivi...

Ultima domanda: Ho notato ke i bar della caldaia quando acceso il riscaldamento sono a 4... cioè il massimo... devo preoccuparmi tanto?

spero che qualcuno mi possa aiutare

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    ciao, sono un tecnico del centro assistenza junkers di un paese nella provincia di catania....primo ti dico che se la caldaia e ancora in garanzia e tu tocchi qualche cosa che non devi decade la garnzia,pero aggiungere acqua,o levarla dai termosifoni, non e un problema....che la pressione arrivi a 4 quando e accesa non e bello...cioe aumenta si di un'atmosfera, la pressione pero superati i 3 BAR ce la valvola a 3 atmosfere che dovrebbe aprirsi,tranne che (ma mi sembra strano) chi la ha montata la ha levata...ma e impossibile, mentre se e vecchia puo essere che e bloccata....per prima cosa ti consiglio di spurgare i termosifoni,fino a quando la pressione non arriva a 1,5 con caldaia SPENTA....punto 2...se mi dici che sigla ti da la caldaia quando va in blocco ti posso dire che problema e....naturalmente quando si blocca e vai per sbloccarla spunta una sigla che a noi assistenti ci fa capire qual e il problema...per il fatto che non ti arrivi acqua calda a volte a casa puo essere che la pressione dell'acqua che ti arriva a casa e troppo bassa,e non riesce a far partire la caldaia...per i termosifoni, puo essere o l'ari che vi e la dentro quindi devi spurgarli,o che le manopole o le valvole sono chiuse,o addirittura che la caldaia non ce la fa a fargli arrivare l'acqua calda in quei termosifoni,in tal caso (solo con l'ultimo problema), strozza un po le valvole dei termosifoni di sopra (solo di quelli che funzionano pero) se il problema continua strozza un po anche la valvola di sotto (con cacciavite italiano o chiave esagonale)...se hai ancora problemi fatti sentire visitero la domanda spesso....CMQ PER FELICE M VORREI DIRE CHE NEL MIO PAESE HO CALDAIE ANCORA DI 18 ANNI E CHE STANNO FUNZIONANDO BENE....JUNKERS NATURALMENTE

  • 1 decennio fa

    Il fatto ke la pressione è 4 non va bene. La caldaia dovrebbe avere una valvola di sfogo se supera il limite massimo, per cui togli tutto quello ke c'è nei paraggi se dovesse entrare in funzione.

    Controlla se il rubinetto per il riempimento dell'acqua sull'impiano di riscaldamento è chiuso e fai uscire un po di acqua (ci sarà anke aria) almeno da un termosifone dalla valvolina di sfiato (se non c'è non puoi fare nulla). La pressione corretta dovrebbe essere su 1,5 bar.

    Se i termosifoni, alcuni si scaldano ed altri no o parzialmente, vuol dire ke hai aria nell'impianto ke dovrebbe essere eliminata attraverso le valvoline sui singoli termosifoni (con l'impianto fermo da almeno 12 ore... sarebbe meglio).

    Il fatto poi ke ti va in blocco potrebbe essere dovuto sia alla pressione elevata di esercizio, ma anke allo sfiato dei fumi di scarico. Se i fumi si incanalano su una canna fumaria fai controllare se la canna fumaria tira bene (a volte sui condomini si attappano per colpa dei nidi d'uccelli).

    Se invece la canna fumaria non c'è. cioè la caldaia ha un piccolo prolungamento verso l'esterno, potrebbe essere ke va in blocco quando tira troppo vento o x il sensore guasto (ma non ci credo molto).

    Per il problema dell'acqua sanitaria ke non arriva potresti avere problemi sullo scambiatore della caldaia (ma anke qui non ci credo molto). Cmq hai troppi problemi x tentare di risolverli da solo...

    Ciao

  • 1 decennio fa

    Ti conviene sostituire la caldaia.Tra chiamata e intervento di un tecnico,sostituzione componenti e sperando che non ci siano altri inconvenienti in seguito te ne fai per una bella zuppa.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    la risposta migliore penso è chiamare un tecnico

    ho cambiato la caldaia da poco anche io, ho chiamato un tecnico e l'ho cambiata.

    A me l'acqua calda nn mi arrivava =)

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Ma quanti e che risposte, ha questa "JUNKERS"? Qui si sicuramente chi ti sta rispondendo "prende una vacca per le balle" compreso me stesso. Or dunque ci provo anch'io. Partiamo a caldaia spenta, carica la stessa alla pressione di 1,5 Bar, "sfiata" togli l' aria da titti i corpi scaldanti (I temosifoni) poi ritorna alla caldaia e ricaricala a 1,5 BAR, ritorna a sfiatare i termosifoni ed ancora alla caldaia, se vedi che è scesa di nuovo la pressione, riporlala ad 1,5 bar, a questo punto dai tensione (accendi) la caldaia per 3/5 min. e spegnila, guarda che la pressione non sia scesa da quei valori (1,5BAR ) se è scesa, compensala: Ma attenzione!!!! se fatto tutto ciò e con la riaccensione il tutto non funziona o parzialmente si.........é d'uopo ed urgente, chiamare un tecnico, che ti controllerà , il tutto. Ciao ed in bocca al lupo. P.S. se la la benedetta JUNKERS ha Una bella età; buttala via, non merita spendere denaro per tamponi. 10/12 anni per questi prodotti, sono troppi e vanno a discapito del portafogli, prima e della sicurezza propria oltre che, altrui. A Ri Ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.