Jona P ha chiesto in Bellezza e stileAcconciature · 1 decennio fa

cm farsi i capelli dread (rasta)?

ciao nn so come devo fare per averi di bellissimi dread in testa sn già un paio di volter che mi lavo li capelli cn il sapone di marsiglia ma poi nn so più cosa devo fare mi potete aiutare?

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Cotonatura-Intreccio e Uncinetto, Dread veloci e personalizzabili

    Pro:

    i capelli hanno l'aspetto di Dread lo stesso giorno che si porta a termine questo metodo e ci vuole meno tempo, rispetto agli altri metodi, affinchè i capelli diventino Dread veri e propri (le ricrescite si trasformano anch'esse in Dreadlocks). Si può scegliere la forma e la grossezza dei Dread.

    Contro:

    ci vogliono molte ore per riuscire a cotonare-intrecciare tutti i capelli e a dar una loro forma adeguata, inoltre spesso nei primi tempi i Dread tendono a sciogliersi e perciò bisogna stare attenti a come si lavano i capelli: bene il cuoio capelluto, con delicatezza i Dread (con delicatezza estrema le punte dei Dread). Farli dal parrucchiere o in negozi specializzati costa molto (solitamente tra i 150 e 250 euro), proprio per le numerose ore di lavoro. Inoltre bisogna stare attenti nella scelta del parrucchiere/Dread-maker, succede spesso che si facciano pagare anche tanto offrendo tuttavia un risultato scadente. L'ideale sarebbe trovare un amico che sappia farli o ancora meglio farseli autonomamente dimodochè se accennano a sciogliersi non ci si mette molto a rimetterli a posto.

    E' necessario avere:

    elastici in gran quantità, 1 pettine a denti fitti (di metallo, possibilmente), 2 uncinetti da 0,60 mm (2 perchè se ne avete uno solo e si rompe, dopo dovete correre a comprarne un altro. 0,60 mm perchè è la misura più piccola degli uncinetti attualmente in commercio; alcuni sostengono di usare quello da 0,55 mm, migliore perchè più fino, ma è praticamente introvabile: la maggior parte dei commercianti nega pure la sua esistenza).

    Trascuranza, Dreadlocks naturali secondo la filosofia Rasta

    Pro:

    I Dread si sviluppano gradualmente diventando esteticamente molto diversi fra loro, originali. E' il metodo meno impegnativo, non necessita di applicare prodotti specifici. E' il metodo usato dai Rasta (infatti non si tagliano i capelli nè si radono: vedi ).

    Contro:

    è necessario molto tempo, da circa 9 mesi a ben 3 anni! Questo periodo dipende soprattutto dal tipo di capelli (più sono crespi e ricci, prima si svilupperanno i Dread), dalla lunghezza dei capelli (più sono lunghi, più velocemente si svilupperanno i nodi) e anche dallo shampoo che usi (se vedi che tende a scioglierli, cambialo!). Durante questo periodo i capelli saranno molto disordinati (!) a causa della compresenza di Dread, capelli normali e Dread in formazione.

    E' necessario avere:

    forbici e, facoltativamente, elastici o fermacapelli in gran quantità.

    Procedimento:

    continua a lavare i capelli regolarmente, senza pettinarli. Dopo un po' di tempo (soggettivo, aspetta e non disperare!) ti accorgerai che i capelli tenderanno ad aggrovigliarsi; maggiormente dietro la testa per via dello strofinio con il cuscino mentre si dorme, poi via via lungo tutta la testa. I Dread si iniziano così a formare e spesso tendono ad unirsi tra di loro. Se da questa unione si formano Dread molto grandi, che danno fastidio oltre ad essere brutti esteticamente, è necessario separarli con l'aiuto di un paio di forbici (questo è ovviamente soggettivo: se ti piacciono e non ti danno fastidio, lasciali così). Mi raccomando taglia il minimo indispensabile! Infatti spesso i Dread sono uniti da pochi capelli e se con le mani provi a separarli, riesci ad individuarli e una volta tagliati quelli, i due Dread si staccheranno subito. Questa operazione va fatta regolarmente dopo ogni shampoo perchè è quello il momento in cui i Dread tenderanno ad unirsi maggiormente, per via dello strofinio ripetuto con gli altri: i capelli ancora liberi e i Dread non completamente annodati spesso si attorcigliano (di solito vicino alle radici, in quanto è lì che vai a strofinare quando ti lavi i capelli). Dopo un periodo di tempo che varia da persona a persona, di cui ho parlato prima, avrai la testa coperta di fantastici Dread!

    Consigli:

    per ottenere un risultato migliore e più rapido è possibile sfregare periodicamente tra le mani le ciocche che volete che diventino dread (o che sono già Dread in formazione). In questo modo, oltre a poter scegliere la misura dei Dread, si facilita l'aggrovigliamento dei capelli. Inoltre, dato che le punte ci mettono molto tempo a saldarsi al fusto dei Dread, è possibile piegarle su sè stesse e legarle al proprio fusto usando l'uncinetto (le istruzioni e i video esemplificativi per imparare ad usare l'uncinetto li trovi nella pagina dedicata al metodo: Cotonatura-Intreccio e Uncinetto, Dread veloci e personalizzabili).

    Panno di lana, per diventare Dread-Man gradualmente

    Pro:

    è facile, lo puoi eseguire da solo e non è necessario dedicarci molto tempo.

    Contro:

    fa un po' male sia strofinando sia separando i Dread perchè i capelli vengono notevolmente tirati. Non si può scegliere la grossezza dei Dread: essa è più o meno fissa ed è di circa 2,5-3,0 cm.

    E' necessario avere:

    un panno di lana come una maglia, una coperta ecc. e facoltativamente elastici o ferma

  • 1 decennio fa

    io li ho avuti dread, ma non si fanno mica lavando capelli con il sapone di marsiglia! dread non sono altro che dei nodi nei capelli, devi cercare un dreadmaker nella tua città che te li faccia, farli da solo è impossibile, ti verranno poco annodati e disuguali, fallo fare solo da un professionista! se hi i capelli sottili però, ti sconsglio di farli... io ho i capelli sottili e dopo un pò stavo diventando calva!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    anche se non è esperienza personale ho visto mio fratello minore che usava miele e cenere

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.