Chi e' il Logos, nato da una Vergine, che ha compiuto Miracoli, morto Crocifisso, Risorto e Asceso al Cielo?

"Quando noi diciamo che il Logos, che è il primogenito di Dio, Gesù Cristo il nostro Maestro, è stato generato senza connubio, e che è stato crocifisso ed è morto e, risorto, è salito al cielo, non portiamo alcuna novità rispetto a quelli che, presso di voi, sono chiamati figli di Zeus."

(San Giustino Martire - 1Apologia XXI:1)

Ma che domande : sono i figli di Zeus, come ci dice lo stesso Santo.

come continua l'apologeta nella sua Lettera infatti:

----Perseo e' nato da una Vergine

---Hermes e' il Logos degli Dei.

---Dioniso e' Morto Crocifisso

---Asclepio ha compiuto ha guarito zoppi, ciechi e paralitici, e' morto ed e' asceso al cielo.

E voi chi pensavate?

Quasi dimenticavo : Buon Dies Natali Solis Invicti a tutti!

Aggiornamento:

Mardok: ma infatti io non mi aggrappo a niente.

sono gli stessi primi cristiani {e Giustino Martire e' vissuto nel I-II secolo}, ad ammettere le schiaccianti analogie che intercorrono tra il loro presunto salvatore e gli Dei pagani.

Una rara onesta' intellettuale che non si scorge piu' tra gli odierni fedeli di oggi......

10 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao! Sono costretto ad essere lapidario, l'argomento sarebbe vasto!

    Asserire che i miti pagani parlano di nascite da vergini non è corretto. Essi parlano di demoni o di animali che coabitavano con “vergini” così che queste non erano più vergini; una bella differenza da ciò che dice la Bibbia riguardo alla nascita di Gesù. Il fatto è che con il termine: “le vergini” nell'antichità si definivano anche le prostitute nonché le donne non sposate che partorivano figli. Queste e molte altre affermazioni sono falsificazioni storiche. Un proverbio dice: “LA MENZOGNA PUO' FARSI IL GIRO DEL MONDO PRIMA CHE LA VERITA' FACCIA IN TEMPO A METTERSI LE PANTOFOLE!”

    La madre di Perseo che tu citi, Danae, fu messa sotto custodia ma fu ugualm. visitata da Zeus nella sua camera per mezzo di una pioggia d'oro. Non solo nel racconto non compare mai la parola “vergine” ma la storia è completamente diversa. La parola compare solo nel testo dello scrittore cristiano Giustino che stava descrivendo la credenza pagana con termini cristiani! Nulla potrebbe essere più lontano dallo spirito di q storie descriverle come nascite verginali, trattandosi di politeismo antropomorfico. Zeus si unì a Danae non in forma umana ma sotto forma di una pioggia d'oro, ma ad ogni modo riuscì ad accontentare la sua brama di possedere q ragazza. Il soggetto primario era il suo amore x lei. Dove, nel NT è accennato all'amore di Dio per una ragazza di Nazaret, che possa esser analogo all'amore di un uomo x sua moglie? L'amore degli dèi per le figlie degli uomini è il fulcro di q storie pagane, senza cui non potrebbero esistere (i pagani semmai hanno copiato dalla Bibbia, (Genesi 6) o cmq sono rimaste nella memoria storica dell'umanità). Accostarle con le narrazioni evangeliche vuol dire violentarne i testi. L'argomento è stato esagerato, come q si dice che la madre di Buddha era vergine. Anche q è falso, la storia narra che sua madre si unì con un elefante bianco. La storia sembra la narrazione di un sogno.

    Non è vero neanche che Dionisio, Horus, Attis ecc. sono risorti. Non solo tutti questi sono personaggi mitologici, mentre Gesù è storico, ma la loro morte è legata con il ciclo delle stagioni! morivano ogni inverno e rinascevano ogni primavera. I testi che parlano di q resurrezione risalgono solo al 2°-4° secolo d.C.! Ciò che fece la sposa di Horus fu solo di riunire il suo corpo tagliato a pezzi, e andò a incontrarlo nell'aldilà! Tornò in vita come re dell'oltretomba! Gesù tornò in vita con un corpo... Horus, Osiride, Dionisio ecc. non potevano tornare nel ns. mondo. Per q riguarda Asclepio (dio della medicina) ci sono molti dibattiti se sia mai esistito. Se guarì q poté trattarsi di processi psicosomatici che lo portarono ad essere deificato dai suoi seguaci, ma da nessuna parte è detto che risorse nel senso cristiano.

    Chi sa leggere inglese troverà molte più informazioni in: J. Gresham Machen The Virgin Birth of Christ; e Nash Ronald H. The Gospel and the Greeks. Farò cmq un'ultima precisazione. Non dovremmo stupirci se tra le religioni esistono alcune idee simili. L’umanità ha sempre sentito il bisogno di un redentore-salvatore che potesse sconfiggere la morte. Nella Bibbia troviamo Abele offrire un sacrificio animale a Dio, molto tempo prima che venisse all’esistenza la Legge mosaica sui sacrifici! Come conseguenza anche nelle religioni pagane si offrivano sacrifici affinché l’uomo peccatore potesse avvicinarsi a Dio e ottenere il suo perdono, e per questo si versava il sangue dell’animale ucciso. Dunque anche questo concetto del sacrificio era antecedente ai miti sorti in seguito! Bisogna inoltre ricordare che tutta l’umanità proviene dai figli di Noè, i quali attendevano il seme della promessa fatta da Dio in Genesi 3.15. Quest’idea fu poi certamente tramandata anche ad altri popoli non ebrei, i quali pur creandosi i loro propri dèi mitologici, mantennero nella loro religioni quei primi lineamenti base ereditati. Questo piuttosto che smentire la Bibbia è una prova della comune origine della razza umana. Altro non sono che reminiscenze di quell’antica profezia messianica, che parlava di un salvatore che seppur messo a morte avrebbe infine vinto il serpente schiacciandone la testa. Questo Messia promesso doveva essere “seme di donna” e non d'uomo. Questo fece nascere il pensiero della vergine che partorisce. Questa profezia fu applicata poi a tutti i falsi messia del paganesimo.

    Si tratta di semplice sincretismo religioso comune a molti popoli. Inoltre tra i contestatori spesso c’è la tendenza a estrapolare ogni elemento comune tra il mito e la vita di Gesù, senza tener conto invece delle molte divergenze esistenti. La morte di Gesù fu unica mentre quella di q dèi avveniva OGNI ANNO con il successivo ritorno alla vita in primavera.

    ciao

    max

    Fonte/i: grazie Mardok!
  • 1 decennio fa

    Direi che

    1) Se Gesù non nasceva da una vergine ma formato in carne direttamente sulla terra potevi dire che assomigliava ad un altra divinità. Se non nasceva da una vergine idem. Ad ogni aspetto puoi trovare una somiglianza viste le migliaia di divinità greche. Ciò non vuol dire che abbia scopiazzato.

    La nascita da una vergine era l'opzione migliore per far giungere Gesù sulla terra.

    2) Hermes può essere una copia degli angeli della cultura ebraica cheerano ritenuti messaggeri già secoli prima. Quindi questo aspetto si può vedere all'inverso. Una copia da parte dei greci ma il tutto può essere spiegato con la storia di Babele.

    3) Infatti molto probabilmente Gesù non è morto crocifisso ma su un palo.

    4) Stesso aspettodel punto 1. Se Gesù non guariva era uguale ad un altra divinità. Siccome lo ha fatto è uguale a un altra. Non si sa più a che aggrapparsi considerando che Asclepio non l'ha mai visto nessuno fare simili come mentre Gesù ha testimonianze umane a riguardo. Che poi le si credano di parte o meno ma comunque ci sono.

    Ciao.

    ---------------------------------------

    Onestà intellettuale?

    3000 divinità greche e 5 o 6 hanno analogie con Gesù.

    Mi pare poco obbiettiva come cosa e se mai qualcosa che comprende la disonestà intellettuale, ossia l'opposto.

    Un applauso comunque a Max.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    salve collega, ma tu passi il tempo a dire queste cose che potrebbero turbare le anime natalizie?

    mi consenta, mi consenta....

  • *Lord*
    Lv 6
    1 decennio fa

    il Logos è la capacità di parlare e ragionare che distingue l'uomo dagli animali, avvicinandoci così al concetto di divinità (cioè noi siamo degli dei per gli altri animali).

    che poi uno si creda dio, vuol dire che noialtri siamo tutti pecoroni

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    4 anni fa

    M

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ma tu lo sai perchè Dio fu costretto a scegliersi gli Ebrei come popolo eletto? perchè tutti gli altri avevano già fatto l'apoteosi dei propri sovrani come figli del dio locale. e quindi si dovette accontentare.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Buon Dies Natali...anche a te! XD

  • 1 decennio fa

    ciao la domanda pre chi conosce i vangeli è chiara 1GIOVANNI1:1,14;20:31

    Fonte/i: la bibia
  • 1 decennio fa

    Che due palle..

    Ma si può sapere perché c'é gente come te che cerca di rovinare la giornata agli altri soltanto perché vuole inculcare le proprie idee sbagliate agli altri?

    E poi vi lamentate della propagazione della Chiesa?

    Ma caz*o..

    La smettiamo di discriminare la Fede altrui?

    Io non ti vengo a romper le palle quotidianamente sul fatto che ci sono migliaia di divinità uguali al tuo schifoso Lucifero..

    Non me ne potrebbe fregar di meno..

    Smettila di romper le palle con le tue menate, che a far così, un giorno, rovinerai la vita di qualche adolescente che stà iniziando a conoscere Dio..

    Cosa vuoi ottenere sbattendo in faccia merd* alla gente, se non altra merd*?

    Basta.

    Fonte/i: COGLION*
  • 1 decennio fa

    lucifero il portatore di guerra e morte?...................... f

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.