Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 1 decennio fa

perchè riesco a studiare sempre meno? sto diventando fesso?

ciao a tutti, lo so ke ci sono mille domande come questa, ma il mio problema è particolare, io infatti ho sempre preso voti altissimi, studiando in maniera strana, ma ora la costa sta andando troppo oltre.ora vi spiego tutto.

ora sono in quarto liceo e fin da quando ero piccolo ho studiato di sera.

di giorno ho sempre provato a studiare, ma ci riesco solo a volte, diciamo che la mia mente si regola con i compiti che deve fare partendo dal presupposto di finire a mezzanotte.

se tento di studiare il primo pomeriggio non ci riesco e va sempre a finire che mi metto a suonare la tromba, mi metto davanti al pc o perdo tempo a chiamare gli amici (che poi non è una perdita di tempo, ma in questo caso si xche nn studio). ecco per esempio ora dovrei studiare ma sto qui a scrivere!

ormai il mio cervello ha preso questo ritmo, ma ho invidia di alcuni miei compagni ke si concentrano alle due e mezza del pomerigggio e per le 5 hanno finito di studiare e hanno tutti 8: come me!

io fino a poco fa studiavo anche di mattina, anche perche mo ke sto in quarta i compiti so aumentati notevolmente (non so perche, ma sta quarta me sembra PIU difficile della terza x 10 volte).

comunque mo nn studio piu la mattina perche nn posso distruggermi il cervello dormendo 3 o 4 ore, ma nn riesco a prendere un buon ritmo per studiare, mo per esempio sto a prendere anche 6 e 7 che nn riesco a portare a 8.

se mi isolo da tromba pc e altro, comunque nn faccio nulla il primo pomeriggio (magari solo un dissegno di un problema di algebra), guardo i fogli in faccia: queso faccio (anche se i fogli non ce l'hanno mica la faccia-_- )

lo so ke vi sembro un cretino, ma voi ke magari avete simili problemi potete dirmi come potrei cacciarmi fuori da questa vita di solo studio e prendere tutti 8 studiando solo il primo pomeriggio come i miei amici?

per loro è naurale tutto cio, quindi nn riescono a risovere il mio prblema, non voglio provare con pillole e robavaria oppure con psicologhi perche sono inutili a mio parere, nel senso ke vorrei riuscirci senza pillole o sedute pallose.

INSOMMA COME FACCIO A LEGARMI ALLA SEDIA E A VIVERE UNA VITA "NORMALE" aiuto!

potrei suici darmi se nn rispondete !XD SKERZAVO ovviamente -_-

(quante regole della comunita' ho infranto? parlare italiano, non urlare ....)

voglio tutti 8 quindi nn mi dite di lassciar perdere lo studio

ciao by armando il trombettiere di roma

8 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Secondo me si tratta di ritmi personali e c'è poco da fare. Farsi violenza non serve a niente. Anche io sono sempre stata come te e c'è poco da dire che la sera il cervello è distrutto come dice l'utente Lorenzo. Lui dovrebbe parlare per se, come chi ti risponde che sono ***** mentali. Persino mio padre che era titolare di una ditta e che la sera tornava a casa stanco, quando faceva i miei temi e i miei problemi di aritmetica (!!!) la sera dopocena era molto più brillante. Magari anche in casa tua è una questione ereditaria. Anni fa la rivista Scientific American fece uno studio sulla popolazione dividendola in gufi e allodole. Cioè ci sono persone che si svegliano con il progredire della giornata tendendo a essere più brillanti durante la sera e la notte e persone a cui cadono le palpebre già alle venti. Questo non c'entra con lo studio ma può dare un'idea dei ritmi dell'attenzione. D'altro canto un altro breve ricerca scientifica dice che se si studia prima di andare a dormire, nelle prime ore di sonno, il cervello ripassa lo studio, fissandolo ulteriormente. L'unico consiglio che potrei darti è di assimilare il più possibile dalla lezione (che a me provocavano invece stati letargici dovendo fare poi la fatica di studiare tutta da sola), e magari darle un rapido ripasso appena tornato a casa, tipo ricopiando gli appunti e di associare una musica o un qualcosa allo studio. Io con Chopin in cuffia riuscii a studiare 250 anni di letteratura in un solo pomeriggio.....

  • 1 decennio fa

    Io studio sempre il pomeriggio appena torno da scuola. Dalle 2 alle 4 e prendo (almeno per adesso) buoni voti.

    Tu hai detto che non ci riesci,per me è perchè sei attratto da altre cose che ti distraggono dallo studio : pc,videogame,tv,telefono... cose che magari puoi fare dopo studio.

    La sera penso che il cervello sia al quanto distrutto e poi per fare cosa? Per dormire 3-4 ore (che per uno studente non bastano). La sera al mezzanotte dopo aver fatto tante ore di studio e magari anche esserti stancato il pomeriggio non ce la puoi fare a fare i compiti. Magari fino a che eri al primo,secondo ok... ma ora che sei al quarto non penso ce la fai.

    Il mio consiglio è quello di magari non studiare alle 2 (come faccio io xdxd) ma magari di cominciare un po piu tardi verso le 4 cosi magari ti sei anche un po riposato.

    Certo avrai meno tempo di uscire... però quello riguarda la tua organizzazione e kome hai detto tu PRIMA LO STUDIO.

    Prova. :)

    Spero di essere stato utile.

    Fonte/i: Io.
  • 1 decennio fa

    ciao pensa io ora sto cercando di fare il latino e mi ritrovo con foglio bianco davanti a rispondere alla tua domanda :P

    anche io ho il tuo setsso "problema" sltanto che io mi regolo 1 po' prima della mezzanotte. l'anno scorso avevo appunto 1 amica che iniziava alle 3:00 e finiva alle 5:30 così aveva poi tt il pomeriggio libero ma io così nn c'è la facevo prp! ora che xò vedo ch ei compiti sono aumentati mi metto sotto e faccio tt il possibile x nn distrarmi.

    cmq penso che basti volontà, se tu vuoi davvero prendere tt 8 come prima, dv avere forza di volontà metterti con la testa sui libri e iniziare a studiare, vedrai che se cominci a fare soltanto 1 cosa, di seguito arriverai a fare tt le altre magari tra 1 trombettata e l'altra.;)

    ciao spero che otterai i risultati che cerchi

    bacioni ^_^

  • 1 decennio fa

    tutto dipende d qnt tu sei disposto a fare le cose

    se ti ci metti con impegno e a mente serena riesci

    a se le cose le fai contro voglia nn riuscirai ;)

    se cerchi di entusiasmarti e farti piacere le cose il cervello reagisce molto meglio

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    bhè,non so come facciano i tuoi amici a studiare x 3 ore il pomeriggio ed avere tutti 8...io sn sempre andata benissimo al liceo (sn uscita cn 100 all'esame) ma il pomeriggio mica mi accontentavo delle 3 ore?a volte iniziavo alle 3 x finire alle 8,9 di sera...ma preferivo sicuramente studiare fino a tardi che non alzarmi la mattina presto x studiare...è una questione di ritmi e abitudini...tu nn hai nnt di anormale...semplicemente il tuo cervello si è abituato così...nn penso ke sarà facile x te cambiare ritmo,ma se prp nn ce la fai + allora penso ke nn hai bisogno di pillole,psicologi o roba del genere,ma semplicemente di un pò di forza di volontà...vedrai che ci riuscirai!Buone feste e buono studio!CIAOOOOOOOOO

  • Anonimo
    1 decennio fa

    prima di tutto penso k tu debba un po' calmarti,ò sei pur sempre un ragazzo non una macchina e cmq nn ti dico da lasciar perdere lo studio xk è importante xò datti delle punizioni k so tipo ti piace suonare la tromba e la chiudi da qualche parte finchè nn finisci di studire nn la cacci e così x le altre cose...almeno io così faccio...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    fatti meno seche mentali

  • 1 decennio fa

    semplicemente ti vuoi svagare e lo studio passa in 2° piano

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.