Il 4 maggio 2021 il sito di Yahoo Answers chiuderà definitivamente. Yahoo Answers è ora accessibile in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altri siti o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

•LuCa M.• ha chiesto in SaluteSalute - Altro · 1 decennio fa

problemone pidocchi..?

Mio fratello diceva che un suo amico aveva i pidocchi...quando l'ha invitato a casa nostra ho visto che era pieno di forfora,si grattava la testa e qnd era convinto che nessuno lo vedesse, si è tolto qualcosa dalla testa e l'ha spiaccicato col piede a terra...

Vi chiedo come sia possibile aiutare qst ragazzo,togliere qualsiasi cosa abbia dalla testa,cn qualsiasi rimedio...sicuramente si vergognerà da morire xkè anche gli amici di mio fratello lo prenderebero in giro...

8 risposte

Classificazione
  • sorosv
    Lv 6
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    I PIDOCCHI E LA PEDICULOSI

    Come liberarsene

    I pidocchi sono degli insetti in grado di infestare gli uomini e gli animali. Il pidocchio che attacca l’uomo proviene dalla specie Pediculs Humanus e Pthirus Pubis.

    Il Pthirus Pubis, chiamato comunemente piattola, vive e si riproduce tra il pelo del pube, delle ciglia e delle sopracciglia.

    Il Pediculus Humanus, detto anche pidocchio, infesta in primo luogo il cuoio capelluto, ha un ciclo riproduttivo che parte dalle lendini (uovo) fino a formare il pidocchio.

    Le lendini sono deposte in gran parte dietro le orecchie e sulla nuca, aderiscono al capello grazie ad una sostanza adesiva che secernono, si schiudono dopo una settimana.

    Il pidocchio si nutre di sangue che aspira pungendo il cuoio capelluto, causando così un forte prurito. Il pidocchio se allontanato dalla testa, non avendo più nutrimento, muore dopo qualche ora.

    Prevenzione.

    Il modo più sicuro per prevenire l’infestazione da pidocchi è di osservare giornalmente lo stato del cuoio capelluto, nel caso si dovesse riscontrare la presenza di lendini, esse devono essere sfilate immediatamente. Questa operazione può essere fatta manualmente o aiutandosi con un pettine fitto bagnato di aceto caldo. L’aceto grazie al ph acido discioglie la sostanza adesiva che fissa le lendini al capello.

    L’uso di antiparassitari a scopo preventivo non è consigliato perché sono moderatamente tossici e inefficaci. Il pidocchio non fa distinzione tra una testa appena lavata e una sporca.

    Terapia.

    Nel caso d’infestazioni da pidocchi è bene applicare uno shampoo o delle polveri antiparassitarie. È inutile ripetere l’applicazione prima di una settimana.

    La pediculosi non è una malattia, non fa distinzioni tra classi sociali o tra persone che hanno più o meno cura della propria igiene. Se un membro della famiglia è affetto da pediculosi è consigliabile controllare la testa a tutti. Quando è colpito un bimbo occorre avvertire immediatamente la scuola, in modo che anche gli altri compagni di classe siano controllati.

    Consiglio del farmacista.

    Il mercato offre una gran varietà di prodotti, sono tutti abbastanza sicuri ed efficaci se usati con attenzione e senza esagerare nelle applicazioni. Ritengo che lo shampoo, per la praticità d’uso, sia la forma farmaceutica da consigliare. Fare un’applicazione di balsamo dopo lo shampoo facilita la rimozione delle lendini, perché rende più facile l’uso del pettine fitto bagnato con aceto caldo.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    oh madonna....dovrebbe dirlo ai suoi ecco tutto !!!

    comprare delle cose in farmacia...ank a me è successo....povera me k avevo ank i capelli lunghi all'epoca

  • 1 decennio fa

    semplicemente comprando uno shampoo apposito antipidocchi.

    in farmacia

    poi dovrà pettinarsi con un pettine stretto stretto per levare le lendini.

    Consiglio anche a voi di prendere uno shampo,

    e farvelo almeno una due volte, non si sa mai..

    Il problema è togliere le lendini attaccate ai capelli, quindi se ti curi prima che si riproducano è meglio!

    Ah, non giudicatelo per questo: i pidocchi crecano le teste pulite, e il sangue giusto per loro, quindi non sono indice di trascuratezza e scarsa igiene!

    Buono shampo

    ;)

    e non preoccupatevi, che i pidocchi sono una stupidata!

    molto peggio le zecche

  • ?
    Lv 6
    1 decennio fa

    Mia sorella li ha avuti un paio di anni fa...Siamo molto puliti noi di famiglia...ma li ha presi a scuola da una compagna...succede purtroppo.

    Deve assolutamente evitare di spazzolarsi i capelli con pettini altrui e non deve scambiarsi il cappello con altri.

    Passano solo con gli appositi shampoo che ti danno in farmacia. Il kit comprende anche il pettinino di metallo con i denti fittissimi x rimuovere i pidocchi dalla testa.

    Attenzione che nn li abbia attaccati anche a tuo fratello...quelli saltano...

    Ciao!!!

  • 1 decennio fa

    1)diglielo da parte o comunque dirlo alla madre.2)fare un intenso trattamentoo!

  • Mrs X
    Lv 6
    1 decennio fa

    soluzione drastica ma ottima...radersi tutti i capelli !

  • 1 decennio fa

    Deva lavarsi i capelli con l'aceto di vino per 1 settimana. Altrimenti esistono prodotti specifici in farmacia e nei supermercati.

  • 1 decennio fa

    Tagliargli la testa?

    :-)

    A parte tutto, per i pidocchi, ci son gli shampoo, per la forfora, non c'è nulla da fare, se non anche qui shampoo che la staccano, ma di sicuro non la guariscono. La forfora a quanto pare è causata da un fungo che si nutre di sebo ed emette una sostanza che fa desquamare la pelle. Ad ora, chi ce l'ha , se lo tiene e con lui la forfora. Non è contagioso!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.