promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoManutenzione e riparazione · 1 decennio fa

E' normale che la pressione della caldaia cali?

Salve a tutti, ho una caldaia a condensazione mod. Riello family cond. con bags di espansione Riello e riscaldamento a pavimento in tutta la casa più termoarredi nei bagni. La pressione della caldaia appena caricata è 1.3 in "chiamata" ed 1.0 da "ferma". In un mese la pressione mi è calata a 1.1 in "chiamata" ed 0.8 da "ferma". I'impianto ha un anno e mezzo di età. E' normale che la pressione cali o dovrebbe rimanere invaraiata? Grazie per l'aiuto

13 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Non è un impianto a tenuta stagna sigillato, per cui delle perdite e dei consumi ci sono, anche se minimi.

    Se tieni la temperatura in caldaia molto alta si generano vapori che la caldaia sfiata, quindi hai un calo di pressione nella accensione successiva.

    Per sicurezza controlla gli attacchi sui termoarredi e gli allacci nella centralina del riscaldamento a pavimento.

    Basta passarci una mano, se la ritrai umida c'è una perdita, verifica anche il valore della pressione nel vaso di espansione, che sia conforme ai valori indicati nel libretto di istruzioni.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Non penso che sia una perdita dell'impianto a pavimento.Prova a controllare dai raccordi dei termoarredi e dalle valvole di sfiato manuali montate sui termoarredi se noti anche la più piccola traccia di calcare o incrostazioni.Basta solamente una piccola trasudazione in questi casi che ti si abbassa la pressione dell'impianto.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Si puo verficare un calo di pressione, ci sono diverse cause, controlla che nell'impianto non ci sia qualche minima perdita, perche' la diminuzione di pressione e' mininima, potrebbe essere il vaso di espansione che ha perso pressione, ecc.

    Chiama un tecnico e fai fare un controllo accurato dell'impianto e della caldaia.

    Fonte/i: lavoro nel settore
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ciao!

    La pressione della caldaia non deve scendere sotto un certo livello altrimenti possono verificarsi dei problemi : per esempio non arriva l'acqua calda, o peggio ancora, non funziona il riscaldamento.

    Non so che genere di caldai hai tu, ma io con la mia caldaia (da esterno) so che il valore della pressione deve restare fra 1 e 2.

    Se si abbassa sotto questo livello, apro un farfallino grigio- in senso antiorario- che serve per far scorrere l'acqua. Mentre lo giro (bene fino in fondo) controllo la pressione che, piano piano sale. Quando arriva al livello 1 o poco più di uno, chiudo il farfallino grigio- senso orario- e schaiccio RESET.

    Spero di essere stata chiara.

    Ciao!

    FantasyWorld

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Una perdita lieve è normale,basta aprire sotto il rubinetto di alimentazione dell'acqua e portarla a livello dovuto,circa bar 1.5.

    Se si abbassa troppo va in blocco la caldaia.

    Se perde tanta pressione devi controllare con le mani intorno alle chiavette dei termosifoni sotto e sopra se sono bagnati è possibile che ci sia una leggera goccia di perdita,vai e controlla.ciao

    Fonte/i: Esperto in casa propria.
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    se è calata di così poco non preoccuparti, ma segnalalo quando vengono a farti il controllo annuale.probabilmente è una perdita così piccola che non si vede nemmeno,oppure è il vaso di espansione che si sgonfia.vedi se continua a scendere. se si stabilizza su 0,8 va bene comunque.

    Ps per mantenere efficienti le caldaie a condensazione la manutenzione annuale è vivamente raccomandata. possibilmente dall'assistenza ufficiale riello.

    un prezzo onesto è 80 €, o 110€ con i fumi

    Fonte/i: caldaista
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Non è normale un calo così in un mese, potrebbero esserci delle piccole perdite specialmente nei raccordi dei caloriferi. Le perdite potrebbero essere molto piccole, prova a passare la mano su tutti i raccordi, ma se anche con questo non vedi nulla fai fare un controllo al caldaista. Ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    bho!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Robi
    Lv 7
    1 decennio fa

    potrebbe essere tutto ,o potrebbe essere niente io ti consiglio di chiamare il tecnico e far controllare la pressione del vaso d"espansione.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    no secondo me non è normale .. si vede che si sono sviluppate delle perdite di pressione da quando l'hanno montata .. però non è neanche nomrmale che si formino delle perdite ...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    è normale che cali l' acqua anche la pressione

    accesa l' acqua evapora

    quindi cala la pressione se non ai un regolatore di pressione che lavora in automatico

    devi aggiungerla tè cè un rubinetto sotto la caldaia e la porti a 1,2

    Fonte/i: settore idraulico
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.