promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Musica e intrattenimentoMusicaMusica - Altro · 1 decennio fa

tecnica migliore per mixare con cdj 100s?

Bella rega! Mi sapreste dire qual'è la tecnica migliore per mixare musica con cdj 100s??? Grazie! Ah.... Buon anno a tutti!!!

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    ciao

    nn esiste una tecnica migliore, ma esiste una tecnica che si adatta al tuo stile. Mixare 2 pezzi è composto in 2 parti, faccio un esempio:

    la traccia sul canale 1 avra’ una certa velocità di battuta, detta BPM (beats per minute) battute al minuto, che rispecchia le battute che posso essere contate con un metronomo. Supponiamo che la traccia sul canale 2 sia più lenta quindi dovi renderla piu’ veloce spostando il cursore del pitch control verso la percentuale positiva (+ [...] %) per far si che i due pezzi siano a tempo. Prima di fare questo assicurati che la traccia 2 sia precisamente a battuta, ovvero che non ci sia ritardo (magari dato da qualche secondo di silenzio) dal momento in cui premiamo Play sul pulsante del lettore a quando avvertiamo effettivamente il suono della prima battuta e salviamo il punto dove hai deciso di far partire la traccia premendo di nuovo il tasto play e di seguito il tasto Cue (coda) . Fatto questo fai suonare in preascolto (nel mixer in genere il tasto PFL) le 2 tracce, cercando di far partire la traccia 2 proprio nello stesso momento che senti una battuta della traccia 1 e cercando di percepire con un orecchio in cuffia e l’altro che ascolta la musica che proviene dalle casse, se dopo 4 o più battute le canzoni hanno lo stesso ritmo sovrapposto l’uno sull’altro ed eventualmente premere il tasto Cue per riportare a battuta la traccia 2 e modificare il pitch spostando avanti per aumentare la velocità o indietro per diminuirla . Trovata la giusta percentuale di pitch e assicurato che le 2 tracce sono a tempo tra loro, puoi passare alla fase di “sfumatura” che si effettua con il crossfader (il cursore centrale messo in orizzontale) o con gli upfader (i cursori del volume messi in verticale). La scelta dell’utilizzo dei fader sta nella nostra abitudine e soprattutto secondo il nostro stile. Possiamo tenere il crossfader al centro della scala e usare gli upfader uno tutto aperto in alto e l’altro tutto chiuso in basso, oppure utilizzare il crossfader con gli upfader del volume tutto al massimo. Io utilizzo la seconda opzione perche’ sono abituato anche a screcciare. Dunque riprendendo, l’inizio della “sfumatura” dei brani sta nel nostro gusto personale e nella nostra abilità. Consiglio di iniziare allenandoti a sfumare le tracce quando senti il pezzo finale o centrale, dove in genere si sente solo un ritornello della base ritmica o di melodia, perche’ solitamente durano qualche minuto e non hanno particolari variazioni o cantato che potrebbero distrarti. Inoltre consiglio mentre sfumi di far passare almeno quattro quarti di battuta, ovvero un giro di 4 battute risentito 4 volte. Magari inizialmente non capisci cosa stia cercando di spiegarti ma quando inizi a seguire bene questi passaggi con la musica nelle cuffie capisci cosa intendo e apprendi la struttura classica dei brani dance in 4 quarti. Conta mentalmente il passaggio delle battute mentre ascolti, magari questo sistema puo’ aiutarti all’inizio (1,2,3,4,1,2,3,4,1,2… ecc.) .

    sxero che ti sn stato d'aiuto, se vuoi contattami x mail x qlk consiglio, buon anno e buona fortuna

    Fonte/i: sn un dj
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    4 anni fa

    4/4 non vuole dire un giro di 4 battute ripetuto 4 volte XD 4/4 è la battuta classica regolare, poi ci sono 3/4 e 2/4 o altre sequenze irregolari che rientrano nella quartina secondo le regole ;-)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.