Rox ha chiesto in Casa e giardinoCasa e giardino - Altro · 1 decennio fa

chi sa.....legno x caminetto?

il legno del noce è idoneo x ardere nel caminetto?? oppure quale consigliate??

1 risposta

Classificazione
  • .
    Lv 7
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Sì, il legno del noce va benissimo, ma vi sono anche altri tipi di legna da aredere che ho elencato.

    E' da tener presente che la legna da ardere ai fini del riscaldamento presenta caratteristiche diverse a seconda della pianta da cui proviene. Conoscere le caratteristiche della legna consente di ottenere il miglior rendimento. Oggi sono diversi i combustibili tra cui è possibile scegliere per alimentare il camino. Per quanto riguarda la tradizionale legna da ardere è necessario verificare il buon livello di essiccazione e stagionatura essiccazione e di stagionatura del materiale che si vuole impiegare, tenendo presente che per avere un combustibile che assicuri un’ottima resa e limiti l’inquinamento, occorre che il livello di umidità non superi il 15%. Infatti, il potere calorifico (somma delle unità di energia termica che si liberano durante la combustione di 1 kg di legna) dipende molto dal tasso di umidità. E' importante valutare, anche, a quale specie legnosa appartiene la legna che si impiega come combustibile poiché la legna da ardere, ai fini del riscaldamento, presenta caratteristiche differenti a seconda della varietà della pianta dalla quale è stata ricavata. Quindi il noce è un ottimo combustibile e quando brucia emana un aroma forte e intenso, la quercia e l’olmo bruciano molto lentamente, mantenendo a lungo la fiamma nel focolare, da evitare il castagno perchè produce molto fumo a fronte di un basso potere calorico. Il faggio è compatto e pesante, quindi molto adatto come combustibile con un buon potere calorico a combustione lenta, mentre il legno della betulla e quello del pioppo si prestano soprattutto ad assolvere la delicata fase dell’accensione, poiché bruciano molto in fretta. Per questo motivo la betulla non è indicata per mantenere la fiamma nel focolare. Il legno di larice tende a fare molto fumo come pure quello di pino, soprattutto nella fase di accensione. Le pigne invece sono un ottimo combustibile. Tuttavia è bene ricordare che la legna derivata da piante resinose ha il difetto di fare molto fumo durante le prime fasi dell’accensione. Anche l’ulivo è un ottimo combustibile, brucia pure quando è verde, per la presenza di olio al suo interno, Gli alberi da frutta bruciano lentamente, senza produrre molto fumo.

    Spero di essere stata esauriente nella risposta.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.