Vitamina D..........?

Un vegano in che alimenti può trovare la vitamina D? Grazie mille!

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Le vitamine D (calciferoli), si trovano nelle carni (anche in quella umana) e sono la D1 D2 D3 D4 D5. Queste 5 vitamine sono intermedi di degradazione dell'ergosterolo da cui provengono.

    L'Ergosterolo si trova nei vegetali.

    Quindi chi sostiene che la carne è indispensabile per i suoi contenuti di vit.D non sa che i vegetali sono pieni dei loro precursori che le genereranno.

    Gli ultravioletti fanno il resto!

    CARNIVURETT NON FATE UN INUTILE COPIA E INCOLLA DA WIKI NON LA DATE A BERE A NESSUNO!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ecco prova qui..anche il sole ha la vitamina D..ciao

  • Anonimo
    1 decennio fa

    guarda, vegano o non il problema nn cambia. La vitamina D scarseggia in tutti i cibi, siano essi vegetali o animali. Solo nelle uova c'è una qualke unità di vitamina D3, ma se seguiamo i consigli dei dottori, mangiando una o due uova alla settimana di certo nn soddisfiamo il fabbisogno di questa vitamina. Così neanche quella contenuta in pochi tipi di pesce. I prodotti addizionati con questa vitamina sono l'unica fonte alimentare attendibile di vitamina D. Poi c'è l'esposizione al sole, questa dovrebbe essere la primaria fonte di vitamina D. Solamente che d'inverno nn c'è il sole. Ma il nostro organismo detiene le riserve dell'estate, quindi nn ci sono problemi! PErò bisogna starci attenti! Molti nn lo sanno!

  • 1 decennio fa

    La vitamina D si sintetizza grazie al sole.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Pochi alimenti contengono quantità apprezzabili di vitamina D. Un alimento particolarmente ricco è l’olio di fegato di merluzzo. Seguono, poi, i pesci grassi (come il salmoni e le aringhe), il latte ed i suoi derivati, le uova, il fegato e le verdure verdi.

    Ciao!!

    Fonte/i: Wikipedia
  • 1 decennio fa

    Pochi alimenti contengono quantità apprezzabili di vitamina D. Un alimento particolarmente ricco è l’olio di fegato di merluzzo. Seguono, poi, i pesci grassi (come il salmoni e le aringhe), il latte ed i suoi derivati, le uova, il fegato e le verdure verdi.

    (Wikipedia)

    La vitamina D2, quella più spesso aggiunta al latte e agli altri alimenti, è la forma usata più di frequente negli integratori alimentari. Le fonti naturali di vitamina D sono: l’olio di fegato di merluzzo, il pesce (sgombro, salmone, aringa etc), il burro, il tuorlo d’uovo, mentre tra i vegetali ci sono le verdure a foglia verde scura.

    ( http://www.integratoriproaction.com/vitamine-vitam... )

    La vitamina D negli alimenti si trova: nell'olio di fegato di merluzzo, nelle sardine, nel salmone, nella cotenna, nel fegato di maiale, nel tuorlo e nel latte.

    E' sintetizzata mediante esposizione della pelle ai raggi ultravioletti del sole (elioterapia).

    E' un fattore essenziale per i batteri, piante ed animali invece e' inferiore nei vertebrati.

    (http://www.profscaglione.it/modules.php?name=News&...

    In conclusioni, se i vegani sono quelli che non mangiano nemmeno i derivati animali (dimmi tu se sbaglio), solamente la verdura a foglia scura.

    Fonte/i: Ricerca su Google
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Da una lettura delle risposte denoto che i vegan sono assenti di vitamina D....

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.