andreasmoki ha chiesto in SaluteSalute mentale · 1 decennio fa

marijuana cosa fa', cosa provoca, cosa induce, verita' e bugie sull'erba + amata?

ragazzi, chiedo scusa in anticipo, nn essendo il mio un post di domanda, ma solo un chiarimento a riguardo.

Nn ho potuto fare a meno di notare che, la maggior parte di voi, ha informazioni sbagliate o contorte sull uso e effetti della marijuana( e fumo), x cio vorrei dire la mia a riguardo.

le droghe si dividono in 2 tipi, leggere e pesanti.

Leggere: marijuana: gli effetti indotti nn sn uguali x tutti ad ogni modo quelli che bene o male possiamo tutti riscontrare quasi sempre sono: distorsione del reale (in base alla quantita' assunta), diminuzione della salivazione, abbassamento della pressione del sangue ( ti senti il cuore che fa BUUM BUUM), e in secondo luogo attenuazione del senso di nausea, anke se assunta in quantita esagerate x il tuo standard puo portare all effetto contrario.

Ad ogni modo, la marijuana è classifikata come droga leggera quindi NON crea danni neuronali(nn brucia come si dice i neuroni) semplicemente agisce come tranquillante al cervello, che essendo un muscolo se abituato ad uno stato di eccessiva tranquillita' impara a rimanerci (come dire che perde allenamento quindi si, si puo diventare stupidi assumendo un assurda quantita di maria, ma nn in modo cronico.). inoltre la marijuana NON provoca uno stato di post-assunzione al massimo, se si ha veramente fumato troppo, il giorno successivo ci si puo sentire rintontiti o confusi x un massimo di 10 15 ore (personalmente testato), ma nn tristi o frustati come cn le droghe pesanti (cocaina bombe etc.).

Droghe pesanti: le droghe pesanti sono tutte le droghe che distruggono i neuroni (cocaina eroina crack bombe etc etc.) e che hanno bene o male uno stato di post assunzione alquanto sgradevole come sopra elencato.

ora, come prima cosa, da fumatore occasionale di marijuana vi kiedo, nn siate ipocriti su questo argomento ognuno è libero di fare della propria vita cio che vuole, quindi e qui mi rivolgo a ki nn fa uso di nessun tipo di droghe, se nn siete ben informati a riguardo, nn scrivete kazzate su internet.

p.s. ho gia kiesto scusa x il post NON-domanda ma mi sn appena registrato, e l ho ftt appunto x kiarire su questa cosa, potete dire la vostra a riguardo ne sarei felice, ma x favore nn flammate o spammate.

un bacio a tutte le fikette

Aggiornamento:

visto anatomicamente il cervello nn è un muscolo, nn avendo tessuti muscolari, l ho inteso come tale dal momento che il suo rendimento è strettamente legato al suo allenamento.

Aggiornamento 2:

chi nn ha mai provato, nn puo scrivere cose come " fa skifo" "è inutile" "nn ce motivo di fumarla", questa è ipocrisia. la droga, ti da accesso ad una modilita di divertimento avanzata, che paghi cn la salute, nn sto dicendo che fumare maria fa bn, il problema è che si vuol far passare una droga leggera come altamente tossika qnd nn lo è. un fumatore di sigarette (15 20 al giorno) si fa Molto + male che un fumatore di sole canne ( 2 3 al giorno) qualunque medico puo confermare.

8 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Da fumatore abituale di marijuana posso dire che la tranquillita di pensiero che mi da quest erba mi aiuta molto,quando sono "lucido" sono agitato e iperattivo invece con la maria riesco a calmarmi,io la reputo un esperienza bellissima e da provare,in più la maria non è da usare solo per scopo ludico ma anche per scopi creativi: avete mai provato a fumarvi una canna e poi disegnare, ascoltare musica, scrivere canzoni o semplicemente pensare??

    in piu ti fa divertire e ti rende allegro e magari ti fa affrontare con un sorriso brutte situazioni che da "fumato" riesci a prendere un po più alla leggera.

    in quanto ai danni provocati dalla maria e i suoi derivati sono molto minori rispetto a quelli del tabacco e del alcol...in piu la dipendenza è effettivamente minore e solo psicologica e non fisica.

    purtroppo però il mercato sta ancora in mano alla mafia e alla camorra quindi noi fumatori continuiamo a usare erba cossidetta "chimica"(non nel mio caso ihihihih) cioè con l'aggiunta di chissà quale sostanza per alterarne peso ed effetto.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    w la marija nonostante tt!!!!!!!!!!!!!!

  • 1 decennio fa

    l erba stona al punto giusto. se fumi regolarmente dai ***** non puoi dire che si diventi stupido... tu magari si, ma magari lo eri gia dapprima. l unico problema che provoca in me e che non ricordo mai un emerita ******* e se non fumo faccio fatica a prendere sonno... penso che ciò dipenda da quanto sei forte psicologicamente, alcuni miei amici se non fumano per un tot gli piglia male tutto e vengono colti d attacchi di ansia o nervosismo pesante ma nel mio gruppo siamo tutti cannisti cronici... baby princess prova fumarti una bella canna di olandese davanti a un gran filmone con gli amici e se hai testa non lo fai solo per fare il "figo" come dici te... e se dici così credo che a tua volta pensi che fumare sia da "fighi". comunque è vero io fumo e sono un "figo", un gran figo respect! aahaha ma come ragionano i giovani d oggi eh...

  • Joy.
    Lv 6
    1 decennio fa

    Questa è Salute Mentale....

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Da quando il cervello è un muscolo? Nel sistema nervoso centrale non è presente il tessuto muscolare...

    comunque quello che c'è da dire sulla marijuana è che a causa del lento rilascio da parte dell'organismo del principio attivo che s'assume facendo uso di cannabis, non si crea la dipendenza dalla sostanza tipica invece di chi fa uso di droghe pesanti o di semplici sigarette (nicotina).

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Guarda ti do pienamente ragione anke perché io l'ho provata insieme alle malboro però devo dire che non fa a tutti l'ho stesso effetto la consiglio agli sballati di natura il mio compagno è così se le fatta e ci ha preso otto nel compito di mate(non è mai stato un genio prendeva al massimo 5) cmq neanche la coca fa male se presa in un piccolo dosaggio con la sigaretta

  • Anonimo
    1 decennio fa

    nn interessa me xkè nn fumo ù.ù

  • Fa schifo in ogni caso.Non mi interessano gli effetti e tutto il resto.Ma perchè fare una cosa che fa male?in ogni caso,non ci sono scuse.Fare i fighi davanti agli amici,farsi del male da soli è uno squallore.Non importa se è una cosa grave o no,ma il fatto che non si è volontariamente ragionevoli in certi momenti è proprio un modo stupido per passare il tempo.Perchè farne uso?Non c'è un motivo valido.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.