mo cuishle ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 1 decennio fa

angolo limite e diamante?

ma il diamante brilla perché quando viene colpito da un raggio questo per uscire deve compiere un angolo maggiore all angolo limite o perché? e soprattutto non potrebbe brillare anche se l' angolo fosse uguale a quello di qualsiasi mezzo? per esempio l' acqua brilla anche se nn è un diamante

2 risposte

Classificazione
  • mg
    Lv 7
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Il diamante ha un indice di rifrazione molto elevato = 2,419 , quindi l'angolo limite aria-diamante è 24,26°. Un raggio di luce bianca che entra nel diamante, fa molte riflessioni interne prima di riemergere in aria. In queste riflessioni la luce bianca all'interno del diamante, si divide nelle sue componenti di colore diverso (dal rosso al violetto: ogni colore percorre una traiettoria leggermente diversa, perchè l'indice di rifrazione è leggermente diverso per ogni colore). Per questo motivo il diamante manda molti bagliori di diverso colore, quando i vari raggi si riflettono sulle superfici interne e poi riemergono nell'aria.

    Il vetro , il quarzo, l'acqua, lo fanno molto, molto meno! Ciao

  • 1 decennio fa

    Quando un oggetto trasparente viene colpito una parte della luce lo attraversa e una parte viene assorbita, più un oggetto riflette luce più risulta brillante. In particolare l'intensità di luce riflessa è direttamente proporzionale all'indice di rifrazione! (Nel diamente è 2.4 ed è uno dei più alti!)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.