Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeIngegneria · 1 decennio fa

Caffettiere elettriche...?

Vorrei sapere quali componenti elettriche ed elettroniche sono presenti all'interno delle attuali caffettiere elettriche (sensori, elementi riscaldanti, interruttori, ecc.);

Mi piacerebbe sapere se la caffettiera elettrica si spegne quando tutta l'acqua necessaria è passata dalla caldaia al raccoglitore o in che altro modo.

Se mi potete consigliare dei siti dove reperire del materiale a riguardo.

Grazie.

1 risposta

Classificazione
  • prete
    Lv 6
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao.

    Non sono un tecnico ma... ho una caffettiera elettrica.

    Si tratta della moka elettrica, quella a due tazze.

    Si', si spegne quando l'acqua e' passata. In quella che ho io non c'e' interruttore: attacchi la presa e questa riscalda fino a quando non e' passata l'acqua.

    Si spegne - direi - in base ad un sensore termico: quando l'acqua supera i 100. Infatti se pigi troppo il caffe' non passa tutta l'acqua. Non mi sembra ci siano sensori di pressione. E comunque un sensore termico ci vuole, se no, se per caso l'accendi senz'acqua, si fonde tutto! La corrente non si stacca con rele' (non fa "click"). Non c'e' trasformatore. L'elemento riscaldante e' collocato internamente alla parete cilindrica (che infatti diventa incandescente). Ha una certa "isteresi": quando ha staccato la corrente per un bel pezzo non si riattacca piu'.

    Se cosi' e', direi che dentro c'e' l'elemento riscaldante (resistenza), una termocoppia, un interruttore elettronico automatico che stacca in base alla termocoppia.

    Scusa, di piu' non so dirti.

    Nota che il funzionamente e' praticamente identico a quello dello "scaldino" elettrico. Ciao!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.