Rurouni Kenshin ha chiesto in SportCiclismo · 1 decennio fa

sostituzione cuscinetti a cartuccia??risp velocemente vi prego è urgente!!?

ciao!!io ho una montana,devo sostituirle i cuscinetti del movimento centrale...sono dei cuscinetti a cartuccia...esistono ancora in commercio??come faccio a sostituirli??vi spiego...sono riuscito a levare il cuscinetto dalla parte della pedivella senza corone,ma dall'altra parte,non sono riuscito a levare la pedivella con le corone..il movimento centrale è ancora dentro e non riesco a levarlo...come devo fare??quanto costeranno dei cuscinetti a cartuccia??

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    ATTENZIONE !!!! ci vogliono i giusti attrezzi: occorre innanzitutto un'apposita chiave per togliere i bulloni ( o dadi se la cartuccia è shimano ) che fissano le pedivelle, di solito la misura di questi bulloni o dadi è di mm 14 o 15, ho detto apposita chiave perchè deve essere dai bordi sottili in modo che non venga a contatto con la filettatura interna della pedivella, tolti questi bulloni, andremo ad avvitare nella filettatura della pedivella un apposito estrattore che sarà a maschio per le cartucce tradizionali e cavo per le cartucce di tipo shimano, avviteremo i primi filetti a mano per essere sicuri di aver posizionato bene l'attrezzo, successivamente possiamo servirci di una chiave da 15 mm, portato a battuta l'attrezzo, sempre con la chiave del 15 andremo ad avvitare il bullone di testa dell'estrattore, che, andrà a spingere contro l'asse del movimento facendo uscire dal suo alloggio la pedivella, sviteremo l'estrattore e provvderemo a ripetere l'operazione sull'altra pedivella. A questo punto non rimane che togliere la cartuccia e quì la cosa si fa ancora più critica in quanto vi sono in commercio vari tipi di cartuccia ed ognuno di questi abbisogna di un suo estrattore, (il movimento shimano abbisogana di due estrattori, uno per il lato sinistro e uno per il lato destro ) ammesso comunque che tu possa reperire l'estrattore occorrente, dovrai accertarti se il movimento è di tipo inglese o italiano, per questo andrai a leggere le scritte apposte sulle calotte, se troverai tra le altre 1,370 x 24T sei in presenza di un movimento con filettatura di tipo inglese, se troverai tra le altre 36 x 24T sei in presenza di un movimento dalla filettatura italiana, potresti anche non trovare alcuna scritta o delle scritte illeggibli per cui (sempre ammesso tu sia in possesso dell'apposito estrttore) andrai a svitare la calotta sinistra, avvalendoti di un calibro andrai a misurarne il diametro sopra a filetti, se ti darà la misura 34,798mm (1,370 x 2,54 espresso in pollici) è di tipo inglese ed allora per togliere la calotta destra ( il lato della guarnitura) dovrai svitare in modo opposto (gesto di stringere per una vite normale) in quanto la filettatura gira in senzo opposto. Se invece, avendo tolto sempre la calotta sinistra, misurata ti darà la misura di 36 mm, sei in presenza di un movimento di tipo italiano ed allora anche la calotta destra dovà essere svitata in modo tradizionale. Tolta la cartuccia andrai, sempre con il calibro a misurare l'asse, in modo da acquistarne uno delle stesse caratteristiche, per non avere assimetrie tra le due pedivelle. Avendo acquistato un movimento dello stesso tipo su cui agire con gli stessi estrattori, andiamo a riposizionare il tutto, partendo a questo punto dalla calotta destra, che andremo sempre ad avvitare a mano per i primi filetti, prima di arrivare alla battuta della calotta, posizionare anche la calotta sinistra, sempre senza arrivare alla battuta finale, a questo punto ritornare sulla calotta destra e stringere, passare quinti alla calotta sistra e stringere, Il movimento è montato, inserire una delle due pedivelle (senza ingrassare l'asse ), inserire nell'asse il bullone o dado e stringere con forza, ripetere l'operazione, tutto è montato, non resta che controllare che il deragliatore funzioni perfettamente ed ventualmente registrare.

    Il prezzo dei movimenti a cartuccia è vario, se ne trovano a partire da 10 € . E' un lavoro semplicissimo per un esperto attrezzato, per cui ti consiglio di rivolgerti ad un buon meccanico, preventivando la spesa.

    Fonte/i: titolare negozio biciclette (tra cui riven.cicli Montana) titolare squadra ciclistica amatoriale esperto di biomeccanica applicata al ciclismo
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Ciao, anche io qualche anno fa ho avuto il tuo stesso problema!

    L' intero movimento centrale più economico dovrebbe costare meno di 20 euro dal ciclista. Dovresti possedere anche una chiave apposta per lo smontaggio del movimento centrale pertanto se non sei esperto ti consiglioo di andare da un ciclista che credo sia l' unico che può procurarti il pezzo. Se comunque vuoi provare da solo lo smontaggio devi comprare: l'estrattorere pedivelle (10 euro circa) e la chiave apposta per l' estrazione del movimento centrale (10/15 euro). Questi attrezzi li trovi al DECATHLON e per farti un' idea vai su questo sito (www.bunnyhop.it) e poi vai sotto attrezzi e lì ci sono le foto con le descrizioni. Sicuramente fai prima ad andare dal ciclista e spendi anche meno, te lo dico per esperienza! Spero di esserti stato di aiuto!

    Ciao!

    Fonte/i: www.bunnyhop.it
    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.