Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 1 decennio fa

aiuto cn diritto!!! problema gerarchia delle fonti?

please mi dite la gerarchia delle fonti....nn la ricordo +!!

dovrebbe essere divisa in 6 parti...

1. costituzione: leggi costituzionali e leggi di revisione

2. Direttive, regolamenti UE e trattati

3leggi ordinarie, decreti legge, decreti legislativi

4. leggi regionali, atti aventi forza di legge

5. regolamenti

6. usi e consuetudini

è giusta??? aiutatemi voi vi pregoooooooooo

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Il problema delle fonti è effettivamente complesso. In dottrina esistono diverse classificazioni: fonti di cognizione e di produzione, fonti atipiche e rinforzate, primarie e secondarie, fonti atto e fonti fatto, e così via.

    Ma veniamo al merito della domanda e proviamo a mettere a posto la gerarchia:

    A - FONTI PRIMARIE (formalmente e sostanzialmente normative):

    1. La Costituzione, le leggi costituzionali e di revisione della Costituzione, gli Statuti delle Regioni a Statuto speciale

    2. Le leggi ordinarie, i decreti legge e i decreti legislativi delegati, gli Statuti delle regioni a Statuto ordinario, le leggi regionali, il referendum abrogativo di norme legislative

    3. Le fonti comunitarie

    4. Le leggi regionali che sono esercizio di potestà legislativa "derivata" o "attuativa" di leggi statali. In dottrina si dubita che questa fonte sopravviva dopo la riforma dell’articolo 117 della Costituzione

    B - FONTI SECONDARIE (formalmente amministrative e sostanzialmente normative):

    5. I regolamenti del governo ed i regolamenti parlamentari

    6. I regolamenti delle regioni, gli Statuti degli enti locali

    7. Le consuetudini (si discute in dottrina)

    Circa le fonti comunitarie, l’attuale articolo 117, primo comma della Costituzione vincola espressamente sia la legislazione dello Stato che quella delle Regioni al rispetto dell’ordinamento comunitario. Sono fonti comunitarie vincolanti:

    i Regolamenti comunitari, direttamente applicabili in ciascuno degli Stati membri;

    le Direttive, che devono essere recepite dal nostro ordinamento con legge o decreto legislativo delegato; il recepimento riguarda il risultato da raggiungere, per cui ogni Stato è libero di scegliere la forma e, entro certi limiti, il contenuto dell’atto di recepimento;

    le Decisioni, atti di portata concreta che vincolano direttamente il destinatario che può essere lo Stato membro o anche un altro soggetto (persona fisica e giuridica)

    Il debutto degli statuti degli enti locali deriva dal nuovo testo dell'articolo 114 della Costituzione, che conferisce anche vagli enti locali diversi dalla regione l'autonomia statutaria.

    spero di esserti stato utile.

    Fonte/i: Crisafulli - le fonti normative - un manuale di diritto costituzionale o pubblico
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    fai la prima ragioneria vero?

    eheh...

    io l'ho studiata l'anno scorso in 3° in diritto & economia aziendale..

    è esattamente come la dici te...

    l'unica cosa da ricordare che tutti i punti appartengono alla categoria delle fonti "interne", mentre il punto 2 appartiene alla categoria delle fonti "esterne", ovvero quelle di organizzazioni superiori alla Rep. Italiana (ovvero l'Unione Europea)....

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    a che serve rispondere ad una domanda che già contiene la risposta?

    al massimo ti potrei dire che non sempre la gerarchia delle fonti è così rigida come la disegni tu, bisognerebbe discutere punto per punto, ma questo è un problema che coinvolge soltanto gli studenti di giurisprudenza... se non studi giurisprudenza o sei alle scuole superiori il problema non necessita di essere affrontato (sarebbe da rivedere il concetto di gerarchia anche alla luce della competenza e, in linea teorica, anche i punti 1 e 2, seppur parzialmente)...

    Fonte/i: laurea in legge
    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.