Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 1 decennio fa

perché l'attuale governo promulga leggi anticostituzionali ed il Pres della Repubblica?

che dovebbe essere il primo difensore non dice niente

11 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Il presidente della repubblica non dice mai niente di importante.

    Non ha bloccato nessuna legge, neanche quando il consenso popolare sembrava mancare al governo (vedi manifestazioni gelmini).

    E' un uomo del palazzo: uno che parla di "ordine mondiale", che confonde (apposta?) l'anti-sionismo con l'anti-semitismo (chi l'ha detto che l'anti-sionismo vuol negare la terra al popolo ebraico: vuol negare QUELLA terra... la terra promessa, ma ovviamente costui fa propaganda e criminalizza il pensiero di chi non è d'accordo con la politica fascio-nazista di Israele).

    E' un uomo messo li apposta per tacere, per non interferire, per far propaganda... Ti sembra assolva gli interessi di noi italiani?

    Non ho la minima fiducia in un uomo del genere.

    ---------------------------

    x B&B

    dovrebbe bloccare le leggi che sono da considerarsi anti-costituzionali: l'unico vero potere del presidente della Repubblica è quello di potersi rifiutare di firmare le leggi (è capitato già un po' di volte).

    Dovrebbe farlo (o almeno pensarci) quando ci sono evidenti disordini ed l'opinione pubblica si mostra insofferente verso il governo su alcune leggi.

    Può anche decidere di non farlo, ma in tal caso di solito si esternano i motivi: sei il presidente della repubblica, mica sei li per fare la bella statuina!

    Invece niente... silenzio rigoroso!

    Il presidente della Repubblica non dovrebbe fare il picconatore, ma intervenire (utilizzando il potere sopra esposto) quando ci sono leggi evidentemente contro gli interessi nazionali.

    Basterebbe pensare a tutte le leggi ("Blocca processi", "Lodo Alfano"...) che uccidono la giustizia (e gli interessi nazionali) fatte per rispondere ad interessi di pochi individui.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    denunciatemi per vilipendio ma il presidente della repubblica odierno e una nullita in confronto a gente come ciampi e pertini ed altri quando c era ciampi col ***** che il nanetto faceva quello che voleva la nostra costituzione alla faccia di quanti dicono che non vale niente e bagnate del sangue di tanti italiani morti durante la guerra di liberazione e il bello questa e una critica che va anche a noi la gente che capisce e non vota berlusconi noi dobbiamo essere i primi a fare tanto di quel casino ma casino casino voglio vedere se incominciamo a far saltare qualcuno di questi liberticidi con le bombe voglio vedere come si cagano in mano e la finiscono tanto visto che non vogliono capire con le buone non resta he questo visto che se ne infischiano della costituzione io direi come prima cosa di far chiudere tutte le sedi di estremisti di destra se non vogliono chiudere le facciamo salta in aria con loro dentro secondo ripristinare la liberta della televsione dai prezzolati del nano attraverso petizioni poplari attivare una campagna contro la collusione imprenditoria politica e mafia politica e se tutto questo non dovesse bastare lotta armata ma con gli obbiettivi mirati se ne accoppiamo un po vedrete che la spazzatura sparira la FRITTATA NON SI PUO FARE SENZA ROMPERE LE UOVA

  • 1 decennio fa

    perchè napolitano è un venduto!

  • Dannie
    Lv 5
    1 decennio fa

    il presidente della repubblica non serve a nulla, è solo una figura che serve a rappresentare l'unità d'italia, proprio come la regina d'inghilterra.

    il massimo del suo potere sta nel veto, ma anche questo è limitato, infatti lo può esercitare una volta soltanto.

    la corte costituzionale dovrebbe controllare l'effettiva legittimità o vizi delle leggi.

    non dubito sull'imparzialità della corte costituzionale (nominata 1/3 dal presidente, 1/3 dal parlamento e 1/3 da magistrati), credo però che basti appigliarsi ad un minimo ambiguità di una norma per eluderla facilmente.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Quello che mi chiedo anche io...

    Almeno Ciampi le rimandava indietro...

  • perchè è un pessimo presidente della repubblica...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Napolitano è il primo difensore sì, ma degli interessi del parlamento.

    E' un avvocato del diavolo.

  • 1 decennio fa

    Niente di nuovo in Italia.

    Per questo sono emigrata. Non ho voluto combattere. Non mi fa onore, ma preferisco vivere la mia vita in un paese civile.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Non è la prima volta, vedrai che tra poco dirà qualcosa!

    @ Rispondo a Sonny.

    Tu stai offendendo l'Italia più di chiunque altro! Se non ti và non entrare neanche in Answers Italia!

    Ma come ti permetti di dare dell'incivile al nostro paese?

    I problemi ci sono in tutti i paesi e credo che l'Italia non ha perso niente con la tua emigrazione!!!!!

    Troppo comodo andare via e tornare quando è tutto a posto e che ci abbiano pensato gli altri a combattere. Chi scappa come un leprotto non ha nessun diritto di fare commenti del genere!

  • ?
    Lv 7
    1 decennio fa

    ummmh.... e tu, quale grande costituzionalista, non sai che esiste una giuristizione particolare per i casi di incostituzionalita'?

    Guarda caso si chiama "Corte Costituzionale" ma certamente, dall'alto della tua sapienza, cosa vuoi che siano quei 4 magistrati...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.