se un esperto competente vi dicesse che il vostro cane è pericoloso ed è da sopprimere voi cosa fareste?

non riesco a descrivervi il dolore che sto provando in questo momento.. la mia pitbull è paurosa e bipolare cosi' definita da un esperto educatore il suo problema molto probabilmente è genetico e probabilmente nemmeno una cura farmacologica prescritta da un veterinario comportamentista potrebbe risolvere il problema.

Se cosi' sarà l'unica soluzione è quella di sopprimere il mio cane l'amore della mia vita come potrei guardarla nei suoi occhioni neri e fare una cosa simile sono ore che piango e sento un dolore infinito sarebbe la mia seconda perdita .

Voi cosa fareste di fronte a una scelta del genere io dico no , anche s eil mio cane puo' essere un pericolo per me non riuscirei mai a fare una cosa simile.

C'è ancora una speranza e spero vivamente che domani quando andrò dala veterinaria comportamentista mi dirà che il mio cane puo' stare con me e che i suoi problemi si possano risolvere la mia pit non ha mai avuto reazioni aggressive ne con me ne con la mia famiglia non si fa avvicinare dagli estranei e quando siamo in giro è in un grande stato ansioso .

Ma appunto mi hanno spiegato che il mio cane è bipolare quindi ha degli stati di iper euforia e rispsota agli stimoli e statio di ipo quindi domre molto non riusponde agli stimoli e sembra depressa.

A qualcuno è già successo di trova5rsi in una tale situazione?

grazie a tutti

Aggiornamento:

fisicamente sta bene non ha nessun disturbo a livello psicologico sta male nel senso che in casa è tranquilla anche nei posti dove conosce ma se la porto in luoghi sconosciuti va in iper tensione proprio perche ha paura e da cio deriva la pericolosità in ogni caso non ho mai messo in pericolo gli altri la persona che ho contattato è onesta e appassionato di pit confido nel parere della comportamentista

Aggiornamento 2:

@sugar fool moon oggi il cane l'ho portato dall'educatore e guardandola come si è comportata mi ha detto queste cose il mio cane attacca anche oggetti che nn si muovono è molto nervosa e paurosa il comportamentista lo contatterò domani per fare una visita ti ringrazio molto per i tuoi consigli e certamente li prenderò in considerazione come tutti gli altri e la soppressione non la prendo in considerazione minimamente

25 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    MI dipsiace moltissimo, spero non sia vero...ma penso che ogni cosa che non abbia riscontri fisici si possa curare...

    Non siamo più nell'800 che le malattie psicologiche si curavano con la lobotomia...

    basta non portarla più "in luoghi sconosciuti" la lasci a casa più spesso, se vai in vacanza la lasci in una pensione che conoscete, mi sembra ridicolo dover abbatterla, anche a costo di tenerle la museruola tutto il giorno........Se lo dicessero a me farei di tutto per tenelo...

    MI è venuto in mente che un esperto del canile aveva detto che ad un Akita adulto,che era stato in canile, non si sarebbe avvicinato neanche con un armatura....che gli akita superata la maturità (i tre anni) diventano ingestibili se sono abbandonati...

    Invece il mio cane potrebbe fare la pet therapy... puoi torturarlo che non dice A....calpestarlo in ogni dove, fargli qualunque cosa che non reagisce, gli ho anche fatto del male alle parti intime (tutto involontario)...

    Ha reagito solo con un ringhio ed un micro morso di avvertimento quando uno gli è andato addosso con una teleferica/bob... che se fossero arrivati addosso a me li avrei menati, invece lui si è girato, ha ringhiato ed ha dato un morso per spostare il sedere dell'aggressore dalla sua coda...

    Penso che alcune volte gli esperti toppano...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Sopprimerei l'esperto....

  • 1 decennio fa

    prima di disperarti senti il parere della comportamentista ti faccio davvero tanti auguri

  • 1 decennio fa

    Ma da che tizio l'hai portato?? da quello che dici il tuo cane sembra essere in stato ansioso quando esce e questo non è dato dal suo carattere ma dalla sua abitudine.. probabilmente è troppo curioso, oppure non va d'accordo con gli altri cani e si agita facilmente se ne sente l'odore, o non ha socializzato abbastanza con gli estranei e gli mette ansia la massa, ma un comportamentista che descrive il tuo cane BIPOLARE perchè in due ambienti diversi ha comportamenti diversi è un grande incompetente..

    Studio psicologia e so perfettamente che il disturbo bipolare è tutt'altro.. Se il tuo cane è un momento fortemente depresso e l'attimo dopo maniacale senza che l'ambiente intorno a lui gli abbia fornito stimoli per essere troppo eccessivo in un senso o nell'altro, allora è bipolare, altrimenti no. Inoltre si dovrebbe fare la differenza gra bipolare 1 e bipolare 2, ovvero fra bipolarità con comportamento maggiormente euforico o maggiormente depressivo. Ed euforico non significa aggressivo, ma estremamente attivo, vigile e attento.

    Poi se dici che il tuo cane è in grande stato ansioso quando esce di casa potrebbe soffrire di agorafobia, o qualunque cosa che non è disturbo bipolare. Potrebbe anche aver paura dell'abbandono e i luoghi sconosciuti la rendono ansiosa in questo senso.

    Oppure, come ho detto prima, forse è solo un cane curioso, ha voglia di esplorare tutto sopratutto i luoghi che non conosce.

    A mio parere il tuo cane ha semplicemente bisogno di un corso di addestramento in modo che tu possa controllarlo nel caso si agiti troppo fuori casa e possa spaventare qualcuno. Se non dovessi riuscirci e il cane in casa con voi non ha mai creato problemi, non vedo perchè sopprimerlo, basta cambiare le abitudini: uscire di casa in orari tranquilli (pranzo, cena, mattina presto,sera tardi...) evitare di fargli fare lunghi viaggi in luoghi sconosciuti.

    Tu dici di fidarti del tuo comportamentista, ma io vorrei che riflettessi su quello che ho cercato di spiegarti perchè non è poco. Sopratuttto se il tuo pit non conosce il comportamentista è normale che sia stato diffidente con lui/lei, il quale ti ha dato forse un giudizio troppo affrettato.

    In ogni caso ti sconsiglio gli psicofarmaci, che se interrotti in maniera errata possono creare gravi disturbi, molto peggio dell'ansia del tuo cane.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • a chi prova amore per il proprio animale, qualsiasi animale sia, non gliene frega un emerito tubo di quello che può dire un esperto.

    se il cane non soffre, ma l'unico problema è un eventuale pericolosità che può avere, non c'è nessun problema, tu conosci il tuo cane, sei tu che ce l'hai in casa, sei tu che ti puoi fidare di lui.

    il discorso si fa diverso se questo disturbo crea dei problemi fisici al cane, e lo fa soffrire, può procurargli dolore. su questo ci devi pensare. se il tuo cane prova dolore, non può parlare, tu lasceresti soffrire nell'agonia il tuo cane perchè lo vuoi vivo con te, anche a costo di lasciarlo morire da solo di stenti?

    pensaci.

    io ti capisco, quasi un mese fa mi hanno dato una notizia del genere per il mio gatto, e sono stata male allo stesso modo in cui stai male tu ora.

  • a
    Lv 6
    1 decennio fa

    Quanto mi rattrista quello che leggo.. i miei vicini di casa hanno un pitbull, Sisko, un Amore... non farebbe male ad una mosca...non so che dire...mi dispiace tantissimo..speriamo bene !

    un abbraccio

  • 1 decennio fa

    tu sei sicuro della competenza di chi ti ha detto questa cosa? non può essere che magari, questa persona non sapendo cosa dirti per risolvere il problema, ti ha detto che è irrecuperabile? cioè potrebbe essere perchè anche i cani possono avere malattie psichiche, ma anche la mia va in ansia in luoghi che nn conosce perchè non sa come proteggerci, ma non per questo è pericolosa.

    se lui sente tutta questa responsabilità nei vostri confronti, basta farlo stare all'ultimo posto della gerarchia, così sarà sollevato da ogni incarico di capobranco perchè ci penserà uno di voi a farlo e lui sarà più tranquillo.

    insomma bisogna vedere bene com'è la storia. non prendere decisioni prima di sentire cosa dice il veterinario comportamentalista. magari in privato mandami il nome di quello che ti ha fatto questa diagnosi di bipolare, vediamo se tra le mie conoscenze riesco ad avere informazioni.

    buona fortuna per tutto.

  • 1 decennio fa

    Che cosa triste..

    Perchè non provi ad andare da uno psicologo per cani? Se no tienila a casa, se ti fidi di lei e sai che non potrà mai farti male. Magari se la porti fuori tienila sempre al guinzaglio con museruola, così non potrà ferire il prossimo in uno dei suoi ''scatti''..

    Mi spiace tantissimo per te e per la tua cagnolina. Io non riuscirei mai a far sopprimere la mia, a toglierle la vita. quando uno ha un cane impara a conoscerlo, ad apprezzarlo, inizia a far parte della famiglia.. Per ora non ha mai ferito nessuno, no? perchè dovrebbe farlo? Non ucciderla..

  • 1 decennio fa

    ciao......=))

    non riesco a darti 1 risposta........ma ti auguro tutto il bene del mondo x te e x la tua amica..........=))

    kiss

  • zagh
    Lv 4
    1 decennio fa

    Consultame più di uno non fermarti al primo perchè ti assicuro che è una cosa che ti porti dentro a vita, a me è successo con il mio maremmano dopo 12 anni era malato e soffriva le pene dell'inferno non potevo più vederlo soffrire anche se sarebbe morto forse dopo qualche ora ho deciso di sopprimerlo e non lo consiglio a nessuno mi sono subito pentito non riesco a spiegarvi il perche ma fidatevi è meglio farlo morire da solo.

  • Mostra altre risposte (15)
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.