Anonimo
Anonimo ha chiesto in SportBoxe · 1 decennio fa

Lasciare il calcio per iniziare pugilato?

Salve, ho 18 anni. Pratico da 10 anni calcio e sono un portiere di Promozione. Ma sono arrivato ad un punto della mia vita in cui desiderei un cambiamento. Il calcio non mi prende più, non ho lo stimolo e la voglia di giocare. Pochi mesi fa ho avuto anche un infortunio alla testa durante un'uscita causato dallo scontro contro un ginocchio di un attaccante (tipo l'infortunio di cech ma non così grave da metter le placche in testa, 4 punti di sutura cmq) probabilm non riesco a togliermi ancora questa paura e non riesco a giocare cm prima. Ultimamente sono and a frequentare delle lezioni in una palestra di pugilato (è uno sport che mi è sempre interessato sin da piccolo ma i miei me l'han vietato sia perchè mio padre voleva che continuassi a giocare a calcio, sia perchè l'han sempre visto come uno sport violento anche se so che non è così). Vorrei lasciare il calcio ma allo stesso tempo ho paura di pentirmene poi in futuro.. consigli?

9 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ascolta bene.Tempo fa anche io ho dovuto scegliere,ebbene l'ho fatto,ho scelto la boxe,uno sport fantastico che mi da tante emozioni.Quando riesci a dare i tuoi primi pugni e prendere l'avversario che è più esperto di te in allenamento,è già una grandissima soddisfazione.Tuttavia,non ho messo la boxe prima del calcio.Io amo il calcio,è uno sport che anch'esso non finisce mai di stupire.Entrambi gli sport in questione hanno il loro fascino:nel calcio,è bellissimo poter contare sui tuoi compagni e servirli al meglio,nella boxe devi contare solo sulle tue forze(entrambe le situazioni sono affascinanti secondo me).Ho dovuto scegliere se continuare in una squadra di calcio a livello regionale di media classifica,o la boxe.Alla fine la mia scelta è ricaduta sulla seconda,ma per il semplice fatto che l'ambiente non è affatto sereno e "bello",inoltre,le possibilità di emergere sono abbastanza esigue se non sei un campione nel calcio.Quindi adesso non spero di diventare il campione dei pesi massimi ma pratico uno sport che nell'ambiente in cui vivo mi da più soddisfazioni ed è più tranuquillo.Ora io ti dico,hai intenzione di lasciare il calcio,devi essere sicuro di poter fare bene nella boxe,perchè come hai detto tu,in futuro potresti pentirtene.La boxe non è uno sport così violento come tutti pensano,c'è molta sportività e aiuto reciproco,certo,devi essere pronto a prendere un bel pò di pugni,a rompere il naso(prendere pugni e poi ridarne il doppio è stupendo).E comunque,se ti fa paura adesso l'infortunio alla testa devi assolutamente superarlo,perchè nella boxe il tuo mestiere sarà quello di prendere pugni in testa,talvolta più potenti di una ginocchiata presa in testa in corsa.Se l'infortunio ti ha segnato e non vuoi più prendere botte alla testa,la boxe(a livello di incontri,in palestra durante l'allenamento non ne prendi forti)forse non fa per te.

    Ti auguro di fare la scelta giusta e buona fortuna.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Prova con il pugilato, dovrebbe essere la tua passione repressa.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    TORO SCATENATO: prima di parlare e giudicare ti consiglio di approfondire la conoscenza delle persone.

    famigerato mar e' un ex pugile che ha 40 anni e non giocava a palline sul ring.

    ha dato e preso pugni di santa ragione.

    potrebbe allenarti senza problemi.

    ti sei perso un'occasione per tenere chiusa la bocca.

  • Anonimo
    4 anni fa

    personalmente gioco sia a calcio che pratico pugilato (certo gioco in categorie più basse, non in promozione come te) e guardacaso proprio come portiere. Credo che molte delle cose che pensi adesso sono legate all'infortunio recente e forse se decidessi adesso, in preda all'emozione, credo che faresti un errore. Devi prima riprenderti psicologicamente dall'infortunio e solo dopo la tua decisione sarà davvero ponderata e certamente la potrai affrontare senza pentirtene. Senza considerare che puoi provare a portare avanti entrambe le cose cercando di far coincidere gli impegni e rinunciando ad un po' di tempo libero, per valutare come ti pare il pugilato e cosa ne pensi...

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    consigli?? secondo me il pugilato è più bello, nn che sia meno pericoloso del calcio, comunque spetta te decidere

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Dopo 10 anni è normale il desiderio di cambiare sport.

    La Boxe è molto bella, ma valuta bene. Il calcio è uno sport che a livello di soldi ti da sicuramente di più.

    Prova per un periodo, prima di decidere devi esser sicuro di quel che fai. Lasciare il calcio adesso potrebbe tagliarti fuori da quello sport a buon livello.

    ciao

  • Anonimo
    1 decennio fa

    un consiglio che ti posso dare e quello di scegliere con la propria testa....e ovvio che io ti dirò inizia subito boxe .......e per te in futuro potrebbe essere una scelta o sbagliata o azzeccata..quindi pensaci bene prima di scegliere o te ne pentirai in futuro

  • 1 decennio fa

    dipende dai gusti cmq vai qui e beccati la risposta http://fedextown.myminicity.com/

  • Anonimo
    1 decennio fa

    allora per prima cosa tu hai detto : Pochi mesi fa ho avuto anche un infortunio alla testa durante un'uscita causato dallo scontro contro un ginocchio di un attaccante (tipo l'infortunio di cech ma non così grave da metter le placche in testa, 4 punti di sutura cmq) probabilm non riesco a togliermi ancora questa paura e non riesco a giocare cm prima.

    Se hai questa piccola paura ti sconsiglio di fare la boxe perche non ne saresti all altezza,o puo darsi che facendola imparerai ad affrontare di piu le tue paure e a farti coraggio.

    Se vuoi praticare la boxe in modo agonista troppo sudore e sacrificio dovrai dare...

    Con l eta sei in tempo,ma la tua corporatura non credo che sia adatta,perche hai le gambe grosse e sopra se diciamo magro (insomma non hai muscoli si si possono fare ma un conto li fai nell eta dello sviluppo un conto li fai dopo) un pugile deve avere le gambe magre per muoversi meglio e sopra deve essere ben piazzato,poi dipende dal peso di una persona.

    io ti posso consigliare di provare,ma secondo me non ne saresti all altezza (se vuoi fare agonismo) non voglio scoragiarti,ma sono 10 anni che faccio questo sport agonisticamente ed ora ho 23 anni,ed io la penso in questo modo che ci si nasce per uno sport,sia dal carattere che per le doti fisiche e psichiche. in bocca al lupo

    ps per famigerato che ti ha dato un illustrazione della boxe...credo che tu la boxe l hai fatta dai 5 mesi a 1 anno e avrai fatto 20 volte i guanti in palestra (con chi poi lasciamo a desiderare) mi dai questa impressione,perche se no non diresti alcune cavolate.

    famigerato le cose che mi hanno fatto dubitare di te sono 2 (anche se su questa categoria dubito un po di tutti perche leggo domande e risposte date a fantasticare l'immaginazione),hai detto le categorie prima seconda e terza serie (invece sono all inverso) e che un pugile professionista deve avere 90 match (cosa non vera perche gia con 30-40 match si puo passare nel professionismo)

    comunque ti chiedo scusa per aver dubitato di te.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.