Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 1 decennio fa

Tavoletta di cioccolato fusa?

Volevo provare a fare dei pasticcini simili ai raffaello, e vorrei sapere se fondendo una tavoletta di cioccolato (bianco) e lasciando raffreddare la fonduta questa torni allo stato solido o resti diciamo molle come la nutella per esempio... Nel caso in cui dovesse tornare allo stato solido, mi sapreste dire se c'è un modo per fondere una tavoletta e mantenerla "molle" come la nutella??

PS: se avete qulache ricetta di pasticcini piu simili possibile a raffaello o a ferrero rocher è ben accolta!! grazie!!!

10 punti alla risposta più completa ovviamente

Aggiornamento:

vi ringrazio per le risposte, siete tutti gentilissimi... ma potreste rispondermi alla domanda principale che è una curiosità mia??? per favore...

comunque adesso se riesco metto un voto positivo a tutti quanti :)

7 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    ciao!allora konservata in quel metodo diventerà solida dopo poko tempo...x fare in modo ke nnsi solidifichi devi temperarla e nn aggiungere mai e ti diko MAI sostanze liquide xk invece di ottenere un prodotto liquido ne avrai una solido...

    ti passo i metodi di temperaggio cosi poi l'avrai sempre liquida!

    devi sapere che il cioccolato ha 3 nemici principali..acqua, fuoco, e l'aria..

    per avere una buona copertura devi fare vari passaggi..

    allora.. per sciogliere bene il cioccolato devi avere una petola ke si incastri perfettamente a qll sotto in modo ke il vapore acqueo nn vada a contatto con il cioccolato..questo perchè se una pikkolissima parte di acqua va a contatto con il ciocc lo solidifica..quindi una volta ke levi il pentolino asciuga bene anke il sotto di quest'ultimo..

    poi..attenta al fuoco..nn deve essere a fiamma alta..deve essere al minimo e devi continuare a mescolare in modo che non si bruci..

    in ultima c'e l'aria..anche qst nn aiuta alla buona lavorazione..

    se devi lavorare il cioccolato vedi di fare solo qst..nel senso ke..

    se tu sei in una parte della cucina con il cioccolato e tua madre dall'altra ke taglia le cipolle anke qst intacca il cioccolato...

    mi raccomando usa sempre un cucchiaio di legno perfettamente pulito e usato solo x lavorare il cioccolato!

    detto qs ti spiego 2 cose della pasticceria

    (ho il diploma di pasticcera..e vari korsi)

    se tu dv lavorare il cioccolato x fare le coperture di biscotti,torte( ad esempio la sacher) e in ultima fare veri e propri cioccolatini, devi fare dei passaggi fondamentali..

    ora..c'e quello addatto sopratutto ai biscotti e quello piu adatto alle torte e ai cioccolatini..ovvio che se tu vuoi usare il 2 metodo x fare i biscotti non c'e problema..potrebbe essercene se fai l'incontrario...

    io cmq x completezza te li scrivo ttt e due cosi siamo apposto...:)

    aiutati con un termometro apposta...

    metodo 1..il classico..x torte e cioccolatini

    allora spezetti sempre un po piu del ciocc ke ti serve(ci sn sempre sprechi..)

    lo fai sciogliere completamente(mescolando sempre..)e qnd inizierà a velare il cucchiaio sai ke hai raggiunto piu o meno la temperatura ke va tra i 40 e i 50 gradi..x l'esatezza dovrebbe essere 42..

    lo togli dal fuoco e i 2/3 del ciocc lo versi sul piano del tavolo(perfettamente pulito) e inizi a lavorarlo in modo ke si abbassi la temperatura fino ai 27 °(25 x qll bianko..) poi rimetti il ciocc sulla pentola con quell'altro e lo riporti sul fuoco in modo ke raggiunga la temperatura di 32° perfetti..

    2 metodo..

    io ti metto un'esempio eh..

    rompi 500 gr di cioccolato..lo metti a sciogliere in bagnomaria..qnd raggiunge i 43-45° levi dal fuoco e c'aggiungi 200 gr di cioccolato in tavolette intere..mescoli finchè n vedi ke kola da cucchiaio in modo perfetto..deve essere a 32°..

    ora puoi togliere il cioccolato che è rimasto intero...

    a questo punto è pronto x essere utilizzato...

    =) e cn qst ho dtt ttt...

    spero di esserti stata d'aiuto!

    un bacio ste..

    Fonte/i: il mio diploma di pasticceria.. e l'esperienza lavorativa!
  • Bonnie
    Lv 7
    1 decennio fa

    per far rimanere morbida la cioccolata è necessario aggiungere del liquido, quindi dovrebbe essere sufficiente un po' di latte. anche il burro andrebbe bene ma è pur sempre burro e nei dolci leggeri meglio latte....

    anche panna da cucina....

    comunque dovrebbe bastarne davvero poca, penso che per una tavoletta normale 3-4 cucchiai di latte potrebbero bastare, magari di panna solo 2 se è molto densa.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ingredienti ( per circa 22 palline):

    100 gr di cioccolato bianco

    50 gr di burro

    125 gr di mascarpone

    11 – 12 savoiardi sbriciolati (dovrà essere quasi una farina…)

    4 cucchiai abbondanti di Baileys

    cocco grattugiato per ricoprire

    Spezzettare il cioccolato e fonderlo con il burro a bagnomaria o al microonde (2 min alla massima potenza, aprendo e mescolando ogni tanto). Unire i savoiardi sbriciolati, il Baileys ed il mascarpone. Amalgamare il tutto e riporre in frigorifero per circa 3 ore

    Formare delle palline, passarle nel cocco e depositarle nei pirottini (o semplicemente su un piatto). Conservare in frigorifero.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Francamente non lo so...penso che ritorni a solidificarsi ma non diventa dura come la tavoletta iniziale

  • 1 decennio fa

    se fai raffreddare la tavoletta di cioccolato fusa dopo qualke ora in frigo si solidifica! Come la copertura dei profitterol!

    Era questo che volevi sapere no? ;-)

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ingredienti ( per circa 22 palline):

    100 gr di cioccolato bianco

    50 gr di burro

    125 gr di mascarpone

    11 – 12 savoiardi sbriciolati (dovrà essere quasi una farina…)

    4 cucchiai abbondanti di Baileys

    cocco grattugiato per ricoprire

    Spezzettare il cioccolato e fonderlo con il burro a bagnomaria o al microonde (2 min alla massima potenza, aprendo e mescolando ogni tanto). Unire i savoiardi sbriciolati, il Baileys ed il mascarpone. Amalgamare il tutto e riporre in frigorifero per circa 3 ore

    Formare delle palline, passarle nel cocco e depositarle nei pirottini (o semplicemente su un piatto). Conservare in frigorifero x circa 2 giorni... ed ecco fatto!

    Spero di poterti essere stato d' aiuto...

    Fonte/i: Li ho cucinati... sn buonissimi...
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.