ho 31 anni..e quello che vedo in giro è:?

un mondo di uomini che tradiscono e la maggior parte sono sposati. Non amano le mogli, la maggior parte delle volte non ci fanno sesso perchè le signore usano questo "metodo" per dimostrargli che ce lhanno con i mariti ma non aprono bocca per dirlo!mariti assenti..!donne insoddisfatte!ieri sera un tassista mi diceva che visto il suo lavoro ne vede e sente tante e dice che ormai le donne tradiscono tanto quanto gli uomini!!..non sò se mi sono spiegata ma la domanda è: gente tra i 30 e 40..vedete questo anche voi? nessuno si può più fidare di nessuno? io sono single..e visto quanto detto..aggiungerei menomale!io non sono daccordo nè sull'accontentarsi in un rapporto nè nel tacere i problemi!

Aggiornamento:

è un'utopia volere un rapporto basato sulla parità e la sincerità? se tu trombi in giro perchè non lo devo sapere?giochiamo ad armi pari..e invece no..loro possono fare quello che vogliono e noi a casa a pensare che tutti gli uomini tradiscono tranne che il nostro..che amarezza..

9 risposte

Classificazione
  • Bye
    Lv 7
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Sempre pernici!

    Enrico IV, Re di Francia aveva ordinato che al suo Confessore (che lo rimproverava continuamente per la sua infedeltà coniugale) fossero servite ogni giorno solo prelibate pernici.

    Il povero Confessore dopo molte settimane disse al re la famosa frase:.... Maestà, ma sempre pernici !

    il re rispose semplicemente: "Sempre la regina!".

    meditate, gente...meditate!

    e non siate ipocriti, così va il mondo, che piaccia o no.

  • 1 decennio fa

    hai perfettamente ragione e parlo per esperienza personale. ora sono felicemente sposata, ma qualche anno fa ebbi una relazione (durata 2 anni) con un uomo premuroso, dolce, carino che però aveva un grosso difetto.... mi tradiva con un'altra o meglio, tradiva quell'altra con me. mi aveva detto di essere libero ed io sono caduta nella sua rete. ho scoperto tutto grazie al mio sesto senso e, dopo essermi coalizzata con l'altra donna, l'abbiamo trinciato di botte. e dire che faceva tanto il geloso, gli dava fastidio il fatto che lavorassi in un posto frequentato solo da uomini (un'agenzia di scommesse ippiche) e poi faceva il porco alle mie spalle e a quelle dell'altra. quando poi noi ci siamo rifatte una vita ha avuto il barbaro coraggio di dire che l'avevamo tradito. 33 anni buttati al vento!!! quanti ce ne sono così....

  • 1 decennio fa

    sono dacordo con te. non sono single e, per ora sono sodisfatta del mio raporto ma è vero quello che dici tu: se ne vedono di tutti i colori in giro e mi chiedo: ma per quale motivo ti vai a sposare se poi tradisci il tuo marito/ la moglie?

  • Anonimo
    1 decennio fa

    hai ragione giorgia, sto vedendo pure io queste cose, ma anke dopo i 40 anni, non ti puoi mai fidare, oggi come oggi si mettono le corna alla grande..............

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    secondo me il tradimento nasce quando non si è sodisfatti del partner, magari dopo anni di convivenza ci si abbitua a stare insieme e quindi cala anche il desiderio sessuale nei confronti del partner. io sono convinto che quando si arriva al tradimento è meglio cambiare partner per dare più stimoli alla vita.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Purtroppo noi uomini "ragioniamo" non con il cervello ma dalla vita in giù ed obbediamo come degli idioti a bassi istinti.

    Tuttavia è bene riflettere: con chi tradiamo? Naturalmente con donne e sovente sposate, quindi 1 a 1 e palla al centro.

    E cosa fanno i mariti delle donne sposate ? Aspettano fiduciosi il ritorno a casa della moglie che è andata a trovare "la zia malata".

    E' circolo vizioso senza vinti né vincitori anzi un vincitore c'è: il tradimento...

    E' triste ma è così.

    Ciao

    Fonte/i: Esperienza di vita non vissuta in prima persona, ma osservata in tanti anni intorno a me come da tua domanda. Non è una utopia condividere la propria esistenza con una persona è necessaria però una condizione di basa: amarla.
  • 1 decennio fa

    sono in pieno accordo cn te! ma sbagliano un po' le donne dovrebbero avere il coraggio di lasciare un marito qnd sai ke ti tradisce.se l'ha ama davvero ritorna e cambia. io nn lo supporterei! le donna senza orgoglio e coraggio fanno una fine da cornute. e stanno male x paura di restare sole! poi a l' uomo nn piace la donna debole. si dice e si dice ma in casa comandano le donne. quelle ke si fanno rispettare!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    purtroppo la realtà non è delle migliori, soprattutto tra i 30 e i 40 in campo sentimentale, come tu dici. l'accontentarsi non è l'ideale, rende tristi ed insoddisfatti, ma nemmeno pretendere dagli altri che "cambino" (la famosa parola che tanto si usa!). io sono del parere che in una relazione sia importante il compromesso, ma che sia fondamentale il dialogo. purtroppo si arriva ad allontanarsi così tanto, pur vivendo sotto lo stesso tetto, che perfino parlare diventa difficile e si dà per scontato che tanto l'altro non ci capirà! è davvero scoraggiante essere testimoni di questa realtà, ma nel nostro piccolo possiamo migliorare facendo frutto di queste esperienze negative, giorno dopo giorno, cercando di essere più veri, più onesti, prima di tutto con noi stessi. io ci sto provando e direi che funziona alla grande. in bocca al lupo!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    il tradimento è una cosa che c'è sempre stata... purtroppo al giorno d'oggi non viene premiato il bravo ragazzo (o brava ragazza) ma viene premiato chi si comporta peggio, e questo invoglia a comportarci sempre peggio. Molto dipende dalle famiglie.. Ma a già quali famiglie?! :)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.