Apple
Lv 4
Apple ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 1 decennio fa

Come posso finire questo tema?

Allora gg ho ftt il compito de ita...e pe fortuna domani ce da 30 minuti per "aggiustarlo un pò"......

la traccia era: Racconta un episodio del tuo passato, ercando di costruire un ritratto psicologico "a tutto tondo" di te stesso e degli altri personaggi coinvolti.

io diciamo che l'ho inventato anke perkè ho fatto finta che avevo 2 figli! ps. a tutto tondo" vuol dire che si evolve nel corso della storia (ad esempio da cattivo a buono) invece tratto psicologico vuol dire che devo far risaltare il carattere, il comportamente del personaggio (introverso estroverso....)

Allora vi riassumo un pò cio che ho scritto sul foglio di brutta:

Ero stato da sempre un padre acido, impulsivo e ingiusto cn i miei 2 figli Barbara e Flavio.

Barbara ,figlia adottiva, proveniva dalla famiglia più ricca del paese...

entrambi avevano capelli biondi lisci come la seta che facevano risaltare i loro occhi azzuri somiglianti ad un mare, sopracciglia sottili che spesso si univano per tristezza e rabbia....

Ambedue provavo un grande odio nei miei confronti perkè decisi di farli smetttere di studiare una volta diplomati e obbligarli ad andare a lavorare...

Barbara lavorava in un piccolo bar del quartiere ,guadagnando persino meno di un operaio, Flavio invece lavorava nel campo della pubblicità anke lui cn scarso successo..

Sia Flavio che Barbara non mi rivolgevano la parola da qnd avevano ricevuto la consegna del diploma, a causa della povertà che regnava nella nostra casa...

Ogni giorno si finiva sempre per litigare per le solite cose, ovvero di università, studi, lavoro, e spesso la nostra vicina si lamentava delle nostre continue litigate.

Una mattina mi alzai dal letto, andai in cucina e sul tavolo vi era una lettera piegata in quattro versi in modo da tenerla sigillata.

Apri' la lettera con delicatezza per non rovinare la carta leggera e troppo piegata in modo perfetto..

la scrittura era di un corsivo inclinato verso destra, precisa e ordinata indubbiamente era quella di Flavio.

Infatti la lettera diceva: "Ciao papà, oggi finalmente è arrivato il giorno più bello della mia vita e per di più anke di qlla di Barbara, ormai siamo grandi e siamo pronti ad assumerci le nostre responsabilità, così abbiamo deciso entrambi che è meglio che ognuno vada per la sua strada.

Io e Barbara frequenteremo l'università, facoltà di medicina, perkè solo così potremo coronare il nostro più grande sogno...

un abbraccio Flavio e Barbara".......

Quella volta finalmente capì che........

fine

eco, mi sono fermato a quella volta finalmente capì che..... perkè non so più cosa scrivere! ovvero, lo so, ma non vorrei essere troppo scontato, anke perkè è un tema da 1 liceo (artistico)...

Ragazzi che ne pensate di questo tema? vi piace? siate sinceri!!

ps. Vi prego! datemi consigli e anke pezzi da aggiungere! grazie!

al più completo GIURO che regalo 10 punti meritati!

2 risposte

Classificazione
  • Aye
    Lv 7
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao,

    quando fai la descrizione degli occhi dei tuoi figli dici "somiglianti ad un mare" o al posto di "un" metti "il" oppure aggiungi un aggettivo o qualcosa che magari aiuti a far risaltare maggiormente il carattere o l'atmosfera "pesante" come per esempio "mare in burrasca".

    Per quanto riguarda il finale visto che i tuoi "figli" ti hanno lasciato una lettera, potresti continuare dicendo che sei sprofondato sul divano, stringendo sul petto quella lettera. Attimi diventati ore a chiederti il perchè ti fossi sempre comportato a quella maniera nei confronti dei tuoi figli, dove avessi sbagliato come uomo e fallito soprattutto come padre.

    Fino a prendere il coraggio a quattro mani e ad affrontare la tua realtà, conscio di non poter cambiare il passato ti presenti dai tuoi figli chiedendo dal profondo del tuo cuore scusa per non aver saputo dare loro l'amore che un genitore nn dovrebbe mai sottrarre ai propri figli".

    Ciao

  • 1 decennio fa

    straccialo ke è meglio...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.