Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureMitologia e folclore · 1 decennio fa

Rea e Crono della mitologia greca erano fratelli?

Aggiornamento:

ma demetra e estia sn la stessa persona?

8 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Si, erano fratelli (gli dei della mitologia greca e romana spesso non si facevano troppi problemi in tema d'incesto fratello/sorella e padre/figlia).

    Demetra e Estia non sono la stessa dea: Demetra (la Cerere romana) era la dea dei campi e della coltivazione agricola, madre di Persefone/Proserpina; Estia (la Vesta romana) invece era la dea del focolare domestico. Nel caso di Roma, le sacerdotesse di Vesta (le celebri vestali) erano tenute a conservare la verginità (pena la morte, venendo seppellite vive) ma erano tenute in gran considerazione e avevano molti diritti a livello pubblico; dovevano tenere sempre accesso il fuoco nel suo tempio (anche in questo caso, l'errore era punito con la morte) e pare che la famosa Rea Silvia, madre di Romolo e Remo, fosse stata costretta dallo zio a farsi vestale (per garantirsi il fatto che non avesse discendenza).

  • 1 decennio fa

    Sì, Rea e Crono erano fratelli (ovviamente incestuosi; ma non sorprendiamoci, ci sono anche Zeus ed Era), ed erano la Seconda Generazione di Dei.

    Demetra ed Estia sono del tutto diverse: l'una è la dea dei campi, la latina Cerere, l'altra quella del Focolare, da cui viene Vesta (la "v" nasce dallo spirito aspro di Estia, e sta ad indicare un'antico digamma che si è recuperato nella lingua latina).

  • 1 decennio fa

    sì sì erano fratello e sorella; invece Demetra ed Estia non sono la stessa divinità

  • 1 decennio fa

    erano sia sorella e fratello che marito e moglie come zeus ed era

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    La mitologia greca vuole che Rea sia figlia di Urano e di Gea, sorella e moglie di Crono e madre di Ade, Demetra, Era, Estia, Poseidone e Zeus.

    Crono divorerà ogni suo figlio, allarmato dalla profezia (fatta da Urano e Gea) secondo la quale i suoi figli lo avrebbero spodestato.

    Solo Zeus riuscirà a sopravvivere, grazie al parto eseguito di nascosto da Rea nell'isola di Creta, e riuscirà, una volta divenuto maturo, a spodestare il padre e i suoi pari Titani.

  • 1 decennio fa

    si

  • Nella mitologia greca, Rea (in greco antico Ῥέα) è una titanide, figlia di Urano e di Gea, sorella e moglie di Crono e madre di Ade, Demetra, Era, Estia, Poseidone e Zeus. Ogni suo figlio viene divorato da Crono, perché Urano e Gea l'avevano allarmato con la profezia, secondo la quale, i suoi figli lo avrebbero defenestrato. Solo Zeus è riuscito a sopravvivere a questo destino, grazie al parto eseguito di nascosto da Rea nell'isola di Creta, e riuscirà, una volta divenuto maturo, a spodestare il padre e i suoi pari Titani (con l'aiuto dei Ciclopi e gli Ecatonchi suoi alleati)

    Rea presenta una forte associazione con Cibele, dalla quale non è sempre distinguibile, essendo rappresentata su un carro tirato da due leoni.

    Nella mitologia romana, Rea è Magna Mater deorum Idaea e identificata con Opi.

    IN POKE PAROLE NON ERANO FRATELLI MA MARITO E MOGLIE....

    CIAOOOOOOOOO

    Fonte/i: da wikipedia....
  • Anonimo
    1 decennio fa

    sisisi lo ftt l'altro gg a scuola fidatiiiiiiiiiii

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.