Adriano D ha chiesto in Casa e giardinoFai-da-te · 1 decennio fa

Evitare picchi di corrente: cosa occorre?

Ciao,

ho sentito che in media il 30% del costo della bolletta della luce è generato dai picchi di corrente che si hanno accendendo gli elettrodomestici. Ho sentito parlare di stabilizzatori corrente per la casa ma non so cosa siano e dove si comprano. Non sto parlando di gruppi di continuità o stabilizzatori a cui vengono attaccati gli elettrodomestici, pare che sia qualcosa che regola la tensione della corrente costantemente in tutta la casa.

Ne sapete qualcosa?

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Il picco di corrente che si verifica all'accensione di un elettrodomestico di grossa potenza ha durata così breve che possiamo trascurarlo se lo paragoniamo a quanto consumiamo a regime; quella del 30% dei consumi è una "bufala". I picchi di corrente sono comunque da evitare in quanto possono tranquillamente farci superare la soglia di corrente degli interruttori automatici messi a protezione dell'impianto elettrico. Per le abitazioni questo problema è poco sentito, negli impianti industriali bisogna invece tenerne conto.

    Gli stabilizzatori che hai citato venivano anticamente usati per proteggere i vecchi TV o radio a valvole dalle sovratensioni di linea; altro non erano che trasformatori a ferro saturo. Ora sono obsoleti ed al loro posto si usano dei varistori o MOV.

    I gruppi di continuità vengono usati per proteggere apparati molto sensibili come PC sia dai "buchi di rete" e dalle interruzzioni momentanee.

    Il rifasamento per le abitazioni non è necessario in quanto non abbiamo in casa grossi carichi reattivi, secondariamente l'ENEL (almeno per ora) ci fa pagare solo la potenza ATTIVA e non quella REATTIVA.

    Quando ci sono picchi di corrente non trascurabili, bisogna individuare quale dispositivo li causa ed intervenire solo su quello, solitamente è una resistenza o un motore. In commercio esistono dispositivi fatti apposta per questi usi e si chiamano "soft-start", ci sono sia per carichi puramente attivi come elementi riscaldatori che reattivi come trasformatori o motori.

    Ciao

    Daniele

    Fonte/i: Sono laureato in ingegneria, ha insegnato elettrotecnica per alcuni anni, lavoro nel settore dell'automazione industriale.
  • 1 decennio fa

    Quello che dice amico Daniele è preciso

    Anche io da ex per elettrotecnico so che i motori elettrici

    quando "spuntano" ciucciano molto, ma si tratta di tempi brevissimi o brevi.

    Il rifasamento nelle ns case è fenomeno trascurabile

    Le batterie di condensatori erano artigianale sistemino per mandare all'indietro i vecchi contatori, (oggi non più in uso) per rubare energia...

    Quanto da lui detto è un problema assolutamente reale in grandi impianti

    industriali con centinaia di motori elettrici costantemente in funzione e/o con specifiche tipologie d'uso che prevedono continui start e stop

    Piuttosto: tutte lampade a basso consumo

    anche quella della cappa della cucina che resta accesa per molte ore e tutto l'anno...

    riscaldamento acqua domestica a gas, non elettrico

    lava piatti a mano

    ferro da stiro quanto basta

    mai accensioni di lampade uniche, tutte insieme ma tanti punti luce

    comandati tutti separatamente !

    accendi in stanza dove sei

    spengi in stanza da dove esci

    azzera gli stand bay con prese comandate

    alla fine il risparmio, si, che si misura

    saluti

    Fonte/i: abc elementare
  • Anonimo
    1 decennio fa

    la tua è una domanda interessante,e ciò denota che non sei una persona sprovveduta.sto esaminando anche io il problema,e ho raccolto un po di informazioni.tu ti riferisci probabilmente ai cosiddetti gruppi di rifasamento,ossia a batterie di condensatori che vservono pr ripristinare o mantenere costante l' angolo di sfasatura tra la tensione(volt) e la corrente(ampere) presente nel nostro impianto elettrico.è un intricato insieme di calcoli vettoriali.se vuoi farti una idea della questione,vai su un motore di ricerca(google,yahoo,virgilio), digita "rifasamento" e scoprirai i lati della faccenda,compreso come rifasare il tuo impianto.buona ricerca

  • fare le lavatrici di sera.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.