Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaCani · 1 decennio fa

informazioni sul spitz nano?

siccome sto per prendere un cucciolo di spitz nano vorrei sapere alcune informazioni sulla razza:kg ,carattere ecc..grazie a tutti..

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Scheda descrittiva Cane Spitz

    Tipo

    Esiste nelle taglie medio e piccolo, ha un bellissimo mantello, sostenuto da abbondante sottopelo. La testa, simile a quella delle volpi, con occhi scuri, acuti e intelligenti e la coda frangiata, arrotolata sul dorso forma un cespuglio peloso,

    Origini

    Germania

    Alimentazione

    necessita di carne, riso, verdure, ma senza esagerare, per evitare che insorgano problemi intestinali.

    Vita media 13/14 anni

    Altezza

    dai cm.20 del Nano ai 28 cm del Medio per un peso massimo sui 3.75 Kg.

    Intelligenza

    ha una caratteristica espressione ardita e vivace, ottimo cane da guardia, accoglie gli intrusi con latrati forti e acuti

    Adattabilità ai bambini

    E' un piacevole amico, vivace gaio, soprattutto intelligente e leale con coloro che ama.

    Colori mantello

    Arancio nelle varie tonalità, crema, nero, bianco e marrone

    Razza SPITZ PICCOLO E NANO

    Pericolosità: Non pericoloso * in conformità con l'Ordinanza del Ministero della Salute 14 gennaio 2008 "tutela dell'incolumità pubblica dall'aggressione di cani"

    ENCI: Riconosciuto ENCI

    Nazionalità: Germania

    Origine spitz piccolo e nano: Lo Spitz piccolo e nano è un cane molto antico. E’ diretto discendente del”Canis familiaris palustris rutimeyer”, il quale viveva nelle torbiere all’età della pietra; è la razza più antica di tutta l’Europa centrale, di cui si hanno prove dell'esistenza fin da decine di migliaia di anni fa. Possiede vari nomi a seconda del Paese dove si trova: in Italia “Volpino Tedesco”, in Francia “loulou” e in Gran Bretagna “Pomeranian”. In Germania si presenta sotto vari nomi a seconda della taglia: Zwergspitz (Nano), Kleinspitz (Piccolo), Mittelspitz (Medio), Deutscher Grossspizt (Grande) e Wolfspitz (Gigante). Questo cane ha riscontrato molto successo e popolarità all’interno del territorio natio e anche al di fuori è molto conosciuto.

    Descrizione razza spitz piccolo e nano: Lo Spitz piccolo e nano è una razza di piccola taglia: non arriva oltre i 28 cm di altezza e il suo peso si aggira intorno ai 3.750 chilogrammi La sua corporatura è energica e ben equilibrata in tutte le sue parti. La struttura muscolare e ossea è ben sviluppata, con gli arti allungati, rettilinei e molto forti; quelli posteriori sono molto forti, portati parallelamente l’uno con l’altro e con ottima muscolatura. I piedi sono tondi, molto piccoli e con le dita arrotondate e strette tra loro. Sono dotati di buone protezioni che lo proteggono da ogni tipo di terreno e insieme alle unghie si presentano in tutte le tonalità di colore; l’unico Spitz che si presenta diversamente è quello marrone, dove sono marrone scuro. La movenza è elegante, snodata, agile e veloce; gli arti posteriori gli conferiscono una spinta notevole. La spalla è inclinata e portata all’indietro; è molto energica e massiccia. La testa è dotata di occhi vivi che ricordano quelli della volpe e le piccole orecchie appuntite conferiscono allo Spitz il caratteristico aspetto impertinente. Il suo cranio ha forma di cuneo con il muso piccolo che si riduce in prossimità del naso Gli occhi sono scuri, a mandorla e di medie dimensioni; le orecchie a punta diritte, abbastanza piccole, di forma triangolare e posizionate sempre alte. Il collo è rettilineo, forte, abbastanza lungo, ed è abbastanza largo in prossimità delle spalle; si presenta con una criniera. La coda si ripiega sulla schiena, allungata ed è un buon proseguimento della linea dorsale. Il pelo è abbondante, rizzato, liscio e presenta un sottopelo folto e imbottito. Il mantello può essere nero,bianco,marrone,grigio lupo e arancione. Gli Spitz seducono per la bellezza del suo manto rinforzato da un abbondante sottopelo. Il collo dotato di un opulento collare a forma di criniera e la coda folta portata decisamente sul dorso li rendono particolarmente attraenti.

    Carattere spitz piccolo e nano: Lo Spitz piccolo e nano è un cane che adora essere coccolato dalla sua famiglia e non gradisce la presenza di chi non conosce. Cane allegro,giovale, sempre attento, vivo, fedele e straordinariamente attaccato al suo padrone. Molto intelligente, ricettivo e facile da educare. E’ un ottimo compagno per i bambini è giocherellone e magicamente espressivo, sa farsi capire trasmettendo con i suoi dolcissimi occhi ogni suo desiderio. Non ama la caccia, adattandosi ottimamente alla vita familiare; protegge la sua famiglia ed è un ottimo guardiano (soprattutto il Deutscher Grossspizt); buon abbaiatore. È impavido ma mai violento. Gli Spitz possono vivere sia in città che in campagna.

    Utilizzazione: Lo Spitz piccolo e nano è un eccellente cane da compagnia,affezionandosi da subito alle persone che gli stanno accanto. Molto diffidente con gli estranei e per questo un ottimo cane da guardia.

    Alimentazione: E' consigliabile abituare subito i cuccioli a mangiare pane, riso, pasta e verdure bollite. Si deve curare molto bene l’alimentazione perché sono cani che ingrassano facilmente, in quanto l’obesità

  • 4 anni fa

    Mi hanno consigliato un programma molto efficace per addestrare con successo il proprio cane http://corsoaddestramentocani.latis.info/?JYg7

    Per quanto coccolone e adorabile sia, il vostro cucciolo non nasce già beneducato. Certo, il suo allevatore potrebbe avergli già insegnato le basi riguardo alla gestione dei suoi "bisognini", ma farlo diventare un cane che si comporta bene in tutto e per tutto sta interamente a voi.

  • 1 decennio fa

    guarda io ne ho uno, sn bellissimi! ma io nn l'ho preso per la razza l'ho preso perchè mi ha fatto tenerezza ed ho sentito subito un amore innato verso lui, tornassi indietro prenderei un cucciolo in un canile che ha di sicuro piu bisogno di cure! in piu sn gratis! ah dimenticavo il mio cane è monellissimo!

  • 1 decennio fa

    lo spitz nano esiste..!!

    informati cmq prima di prenderlo..!!

    non prendere un cane solo perchè piccolo o carino..

    ma devi essere a conoscenza delle sue esigenze..!!

    contatta gli allevatori ed informati..!!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    massimo 3 kg è piccolissimo da piccolo è terribile ma crescendo è tranquillo si affezziona in un modo incredibile diventa una persona della famiglia impara a fare i bisogni sul giornale quasi subito comunque non esiste lo spitz nano esiste lo spitz e basta comunque:

    Classificazione F.C.I.: Gruppo 5 – cani di tipo spitz e tipo primitivo

    Cenni storici ed origini della razza: i “Deutscher Spitz”sono cani molto antichi. Sono i diretti discendenti del “Canis familiaris palustris rutimeyer”, il quale viveva nelle torbiere all’Età della pietra e dagli Spitz che esistevano già all’epoca delle palafitte. I nomi tedeschi delle diverse varietà sono: Wolfspitz (gigante), Grossspist (grande), Mittelspitz (medio), Kleinspitz (piccolo) e Zwergspitz (nano).

    Aspetto generale della razza: tutti gli spitz tedeschi sono caratterizzati dal pelo liscio e soffice; ricco di sottopelo. Hanno un fitto collare intorno alla testa e un folto pennacchio sulla coda. Il pelo necessita di attenzioni e di cure, in particolare per i soggetti da show.

    Carattere e cure: sono cani molto affettuosi e molto amorevoli con il proprio padrone. Cani allegri e gioviali, ma piuttosto riservati con gli estranei. Si tratta soprattutto di cani da compagnia, e, le varietà di taglia più grande, hanno una spiccata attitudine alla guardia. Essendo molto intelligenti, sono facilmente addestrabili. Sono degli ottimi compagni per i bambini. Sono cani che tendono ad ingrassare con una facilità estrema, perciò, la persona che ne ha cura, deve sempre stare attento all’alimentazione. Sono cani robustissimi. Gli Spitz di taglia più piccola sono “cani da appartamento”, ma quelli di taglia più grande possono benissimo vivere anche in giardino.

    Standard:

    Altezza: 25-28 cm.

    Tronco: il tronco è piuttosto compatto, ma ben proporzionato. Da notare le ottime muscolari.

    Testa e muso: la testa ricorda quella della volpe. Fronte larga e rotonda. Il muso non è molto lungo e partendo dal cranio si assottiglia verso la punta del naso.

    Tartufo: il tartufo deve sempre essere di colore nero.

    Denti: la dentatura deve essere sempre completa e corretta.

    Collo: collo eretto e ben inserito.

    Orecchie: erette e triangolari.

    Occhi: a mandorla.

    Arti: sono di media lunghezza, in giusta proporzione con il tronco, che sta nel quadrato, e in perfetto appiombo.

    Muscolatura: di buono sviluppo.

    Coda: portata graziosamente arrotolata sul dorso (una delle caratteristiche fondamentali della razza).

    Pelo: liscio e soffice, ricco di sottopelo; fitto collare intorno alla testa e folto pennacchio sulla coda.

    Colori ammessi: bianco; marrone o nero; arancio, grigio e altri colori. Ogni varietà è suddivisa in sottovarietà di colore.

    Difetti più ricorrenti: cane alto sugli arti, movimento scorretto, retrotreno difettoso, difetti di dentatura, monorchidismo, criptorchidismo, testa non simile a quella della volpe, orecchie portate male, tartufo depigmentato, unghie chiare, occhio chiaro, angolazioni eccessive o poco visibili, carattere timido, obesità.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    odio non sai manco a kg può arrivare? Ma lo prendi perché ti piace il nome spitz? La gente è strana.. Non ho capito bene in base a cosa lo vuoi prendere visto che aspetti che noi ti diciamo pure i kg del cane.. Boh che gente informati poi vedi se è il cane che fa'per te escludendo la frase STO PER PRENDERLO visto che non ne hai la più pallida idea di cosa stai acquistando neanche vagamente. Mah che gente..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.