Cerco i tasti e accordi di tutte le canzoni di Branciamore?

Se possibile con la diteggiatura per la chitarra.

Grazie

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Quel sorriso che hai

    io vorrei tu non lo perdessi mai

    anche quando non c'è tra di noi

    quella complicità

    è difficile lo so anche per te

    fare finta adesso che

    la nostra pura verità

    resti un segreto chiuso a chiave

    ma perchè

    quando stiamo insieme non c'è

    uuh so solo che

    quando stiamo insieme non c'è

    un limite un limite non c'è

    Tu ama ama fino in fondo,

    superando il dubbio e tutte le difficoltà

    e lascia che il tuo amore cresca dal profondo,

    più forte ci unirà in un abbraccio

    e apri il cuore e ama ama ama follemente

    taglia i fili del timore adesso dentro te

    non pensare a quello che dirà di noi la gente

    credici con te, tu credici con me

    non ho più pazienza di nascondere così

    la nostra storia

    i nostri sogni, ogni carezza che vivo con te

    voglio gridare fino a star male che tu stai con me,

    senza il bisogno di dovere spiegare a qualcuno il perchè

    perchè un limite un limite non c'è

    Tu ama ama fino in fondo,

    superando i dubbi e tutte le difficoltà

    e lascia che il tuo amore cresca dal profondo,

    più forte ci unirà in un abbraccio

    e apri il cuore e ama ama ama follemente

    taglia i fili del timore adesso dentro te

    non pensare a quello che dirà di noi la gente

    credici con te, tu credici con me

    adesso che stiamo insieme

    Sdraiati sul tetto

    La notte io e te

    A stretto contatto

    Siamo qui

    Nessuno che ci cerca

    Niente piu del cielo

    Un bacio e noi

    Io e te sul fondo di una barca

    Che ci culla in un mare di guai

    Ma perché non lo possiamo dire

    Cosa c’è in noi due che non va

    Forse è che ci invidiano l’amore

    E ne fanno un problema di età

    E noi non lo diciamo

    E noi ci nascondiamo

    Se il mondo non è ancora pronto per noi

    Senza lasciare segni

    Viviamo i nostri sogni

    Come due gatti il nostro regno è lassù

    Sdraiati sul tetto

    La notte io e te

    A stretto contatto

    E così ridiamo col destino

    Perché è lui che ci ha portati qui

    Questo è un amore clandestino

    Lo balliamo e cantiamo così

    E noi non lo diciamo

    E noi ci nascondiamo

    Se il mondo non è ancora pronto per noi

    Magari verrà il giorno

    E finirà l’inverno

    Ma intanto noi comunichiamo così

    RAPPATO

    (Matteo)Sole sulle tegole di terra cotta

    (Alessandra)finchè scotta il tetto

    (Ale&Matteo) miagola la gatta

    (Matteo)Ma ad un tratto scende il fresco della notte

    (Ale&Matteo)E sotto le stelle ci facciamo il letto

    Dentro il cuore batte

    Qui tutto è perfetto

    (Matteo)Sei talmente bella

    (Alessandra – parlato) Eh lo so

    (Matteo)Che io mi sento brutto

    (Ale&Matteo) Solo per un bacio

    (Matteo) rido come un matto

    Perché mi ritrovo

    Innamorato cotto!

    E noi non lo diciamo

    E noi ci nascondiamo

    Se il mondo non è ancora pronto per noi

    Magari verrà il giorno

    E finirà l’inverno

    Ma intanto noi comunichiamo così

    E noi non lo diciamo

    E noi ci nascondiamo

    Se il mondo non è ancora pronto per noi

    Senza lasciare segni

    Viviamo i nostri sogni

    Come due gatti il nostro regno è lassù

    Sdraiati sul tetto

    Mi piace stare con te

    A stretto contatto

    Sdraiati sul tetto

    Mi piace stare con te

    A stretto contatto

    Sdraiati sul tetto

    Dicono che senza amare

    non si può comporre una canzone,

    il miglior plettro è la passione,

    per ritrovar le corde di una nuova ispirazione,

    devi soffrire un altro po'

    e galleggiare in fondo al pozzo che ha scavato l'ossessione,

    soltanto al buio cerchi il sole,

    in equilibro instabile sul ciglio di un burrone,

    ma io non voglio andare giù...

    e guardo su

    Fuori dall’oblo

    Vedo una schiera di stelle

    Che mi pregano di usare altre parole piu belle

    Niente amore niente mare,sole,sale perché

    Musica e parole

    Sono sbronze dentro stanze

    Piene d’api e zanzare

    Ridono dei nostri sforzi

    Ma lo so

    Che se spalanco la porta

    Io le libererò

    Cadono le lettere magnetiche

    Dal frigo vecchio e stanco

    Il pavimento è un foglio bianco

    E io in ginocchio

    A schiccherarle tutte come biglie

    Una ogni cento faccio gol

    Lo stadio è pieno di tifosi

    Pronti a darmi del campione

    Ogni parola fa un mattone

    E costruisco stanze colorate senza tetto

    E finalmente guardo

    Fuori dall’oblo

    Vedo una schiera di stelle

    Che mi pregano di usare altre parole piu belle

    Niente amore,niente mare,sole,sale perché

    Musica e parole

    Sono sbronze dentro stanze

    Piene d’api e zanzare

    Ridono dei nostri sforzi

    Ma lo so

    Se lasci andare la testa

    Non ti dico

    Fuori dall’oblo

    Vedo una schiera di stelle

    Che mi pregano di usare altre parole piu belle

    Niente amore niente mare,sole,sale perché

    Musica e parole

    Sono sbronze dentro stanze

    Piene d’api e zanzare

    Ridono dei nostri sforzi

    Ma lo so

    Se lasci andare la testa

    Lo dicono di no

    Dico di no ma poi non so

    vivere bene se non ho

    il suono delle tue parole, le tue idee

    tu dici sempre che non so

    capirti a fondo proprio no

    il nostro amore cara a volte è illogico

    12 milioni di miliardi di storie che

    ruotano intorno al mondo

    seguono instab

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.