Bambi! ha chiesto in SportSport invernaliSnowboard · 1 decennio fa

riguardante lo Snow..?

ciao a tutti, allora io vorrei sapere dato che tra qualche giorno parto per la settimana bianca e prendo lo snow per la prima volta..

vorrei sapere se mi potete o linkare un video..oppure spiegarmi quali sono le prima cose che ti insegnano..se mi potete descrivere appunto i passaggi..

grazie mille per il vostro aiuto..!un bacio a tutti ;)

2 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    spero di nn aver dimentica nulla...

    Muovere i primi passi con lo snowboard è più facile di quanto sembra... con due o tre lezioni insieme ad un buon maestro (è sconsigliatissimo iniziare da autodidatta, potresti prendere dei difetti difficili da correggere) si apprendono le basi, si cominciano a fare le prime curve e il divertimento ha inizio.

    Per affinare la tecnica invece la strada è lunga e dura... controllare la tavola in tutte le condizioni, imparare a carvare con qualunque condizione di neve, avere un buon controllo del corpo mentre si salta, sono capacità che si sviluppano con il tempo, con l'allenamento e con un pizzico di follia.

    Qui di seguito troverai alcuni consigli su come iniziare, quindi leggi attentamente e poi corri in montagna a provare e riprovare. Il sudore e la perseveranza contano più di qualunque consiglio letto su internet.

    L'attrezzatura

    La scelta dell'attrezzatura è un momento fondamentale, e con la vasta disponibilità che c'è oggi sul mercato di certo non sarà facile avere le idee chiare.

    Per le prime uscite, comunque, va bene qualunque abbigliamento da neve e qualunque tavola affittata, prima di spendere cifre assurde sarebbe bene avere le idee chiare sul tipo di impegno che si vuole prendere con questo sport.

    Se credete che le vostre giornate invernali libere da impegni vari non possano essere impegnate in miglior modo se non facendo snowboard, allora iniziate a fare il giro dei negozi sportivi della vostra città, meglio se specializzati, e racimolate più informazioni possibili.

    Anno dopo anno sul mercato troviamo sempre più modelli di tavole, attacchi e scarponi, per non parlare poi dell'abbigliamento... c'è solo l'imbarazzo della scelta, ma uno snowboarder alle prime armi non ha bisogno di prestazioni da top gamma, è molto più conveniente risparmiare qualche soldo da investire magari tra due o tre anni quando si avranno le idee più chiare sullo stile che ci piace e le esigenze che si hanno. Quindi, una tavola "facile", magari con un flex morbido, un paio di scarponi relativamente rigidi (ti daranno più sicurezza), attacchi, pantaloni, giacca, guanti, caschetto (oramai diventato quasi fondamentela) e mascherina...

    Siete regular o goofy?

    Non vi sono vantaggi nel fare snowboard da regoular (piede sinistro avanti) o da goofy (piede destro avanti), fate solo quello che vi viene più naturale, ma se avete già praticato sport simili, come surf, o skateboard il vostro piede anteriore probabilmente sarà lo stesso. Se non avete mai praticato nessuno di questi sport, allora provate questi esercizi per determinare la vostra posizione di base:

    1) Immaginate di correre e poi scivolare su una superficie liscia, quale piede mettereste davanti?

    2) Procuratevi uno skateboard, e provate a salirci sopra; non dovete necessariamente andarci, ma solo provare a sentire quale piede vi viene più naturale tenere davanti.

    3) Dite ad un amico di darvi una piccola spinta alle spalle quando meno ve lo aspettate, di solito il piede che si tende ad appoggiare per primo è quello che andrà davanti mentre farete snowboard.

    Se dopo questi semplici passaggi ancora siete indecisi su quale piede mettere davanti, scegliete quello che preferite ed iniziate con quello, tanto con la pratica e l'esperienza inizierete ad andre in entrambe le direzioni.

    Come regolare la larghezza del passo (quanto spazio tra un attacco e l'altro) a che angolazione mettere gli attacchi?

    Una volta scelta la posizione (stance) con la quale snowboardare dobbiamo scegliere la configurazione ideale per i nostri attacchi.

    Gli attacchi possono essere posizionati sulla tavola in vari modi: centrati sulla tavola, più larghi, più stretti o più arretrati per non parlare poi delle varie configurazioni che varieranno in base all'angolazione dell'attacco rispetto alla tavola... praticamente le combinazioni sono infinite

    In generale:

    - attacchi distanziati tra loro (passo largo) per uno stile più orientato verso il freestyle (salti), saltare con il passo largo aiuta negli atterraggi, da più stabilità in aria e da più sicurezza quando si impostano le rotazioni aeree;

    - attacchi relativamente centrali (il passo standard equivale alla distanza tra il ginocchio e il pavimento) per chi durante la giornata si alterna tra salti e piste, è consigliato per chi vuole il meglio in termini di tenuta e controllo durante le curve in conduzione;

    - posizione degli attacchi arretrata per le giornate di neve fresca; quando la neve nei fuoripista è molto polverosa la posizione arretrata aiuta nel galleggiamento e facilità il controllo della tavola durante le discese;

    Per quanto riguarda l'angolazione che avranno gli attacchi rispetto alla tavola il discorso è molto più soggettivo. Il piede anteriore cmq avrà sempre un angolo uguale o superiore rispetto a quello posteriore, ma la giusta posizione la troverete con l'esperienza e i tentativi.

    In questi utlimi anni si sta diffondendo sempre di più l'utilizzo della duck-stance (stance a pape

  • Hornet
    Lv 4
    1 decennio fa

    Ti consiglio di prendere un'ora di lezione con il maestro,se sei inesperta,mentre se sai sciare puoi provare con qualche amico che sappia già andare...

    Buon divertimento

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.